Archivio per la tag 'studenti'

Office Professional 2007 Education a soli 10 euro per le scuole

office_2007_scuola

Su Microsoft Partner Program si legge il seguente comunicato.

Oggi Microsoft dedica alle scuole primarie e secondarie un’offerta imperdibile per studenti e personale didattico: l’opportunità unica di acquistare Office Professional 2007 Education a un prezzo decisamente speciale, solo 10 €.

Office Professional 2007 Education contiene, come la versione in vendita a scaffale, Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Outlook 2007 con Business Manager, Publisher 2007 e Access 2007.

Tutto questo al costo promozionale di 10 € a licenza per un acquisto minimo di 20 licenze, con una spesa complessiva di minimo 200 €.

Viste le problematiche condizioni economiche in cui gravitano le nostre scuole con un piccolo sforzo è possibile accaparrarsi un ottimo pacchetto a costi stracciati dell’ottima suite da ufficio, non solo per i laboratori scolastici e le segreterie, ma da fornire anche eventualmente agli insegnanti e agli studenti che ne facessero richiesta.

Si legge anche che: “non ci sono limiti di vendita per i Partner coinvolti e ogni scuola potrà acquistare in promozione un massimo di 260 licenze del prodotto“.

La promozione (IVA esclusa) è valida dal 1 giugno al 31 agosto 2009 fino ad esaurimento scorte.

TV Scuola per gli studenti: video lezioni per il recupero scolastico


tv_scuola

L’intraprendente Marco Gius, collega delle scuole superiori, autore di Educity, è l’artefice di un altro interessante progetto: TV Scuola.

Si tratta di un portale di video lezioni per il recupero scolastico da usufruire a casa propria con l’auto di un computer e di una connessione web, senza alcun costo.

Ecco il comunicato stampa:

Sei un professore delle superiori ? TVscuola.it registra in studio le tue lezioni con i video per il recupero dei debiti scolastici.

Sono in rete le prime sei lezioni di test su TVscuola.it, il contenitore di lezioni a video per il recupero dei debiti scolastici nelle medie superiori. I professori interessati a partecipare al progetto possono farlo gratuitamente e contribuire al successo scolastico delle nuove generazioni dei nativi digitali.

Chi ci crede batta un colpo! Ovvero la scuola italiana può uscire dallo spazio delle aule e presentare a tutti gli studenti delle superiori i video con gli argomenti principali che la mattina i professori insegnano in classe.

Dopo le polemiche dell’anno scorso sui video degli studenti su YouTube, i professori stanno preparando i video per rispondere agli studenti con le loro stesse armi.

Per ora sono in linea solo le prime sei lezioni di diritto relative alla prima classe del biennio delle superiori ma è previsto l’allargamento a matematica, italiano, fisica, chimica, scienze, storia e storia dell’arte, economia aziendale, latino e greco. Restano fuori solo le lingue straniere che possono già contare su numerose risorse nel Web.

A partire da oggi e fino all’inizio dell’anno scolastico 2009-2010 si attendono le risposte dei professori che vedono nell’iniziativa un ulteriore modalità per incrementare le chance di recuperare i propri studenti anche con i lezioni su Internet.

Con i primi mesi del 2010 è prevista la presentazione ufficiale del sito agli studenti e la sua messa a regime.

Le riprese sono realizzate con la tecnica delle previsioni del tempo ovvero davanti ad uno schermo neutro e poi ogni professore può accompagnare i suoi argomenti con immagini, suoni, filmati, materiale scritto, con il solo limite della creatività didattica.

Volete partecipare? Guardate le lezioni di prova e fatevi un idea delle possibilità che ci sono per le vostre lezioni preferite, poi scrivete una e-mail dalle pagine del sito.

Come Educity.it e Saladocenti.it, Tvscuola.it è ideato da Marco Gius, trentino trapiantato a Firenze, docente di Diritto con un passato da pioniere dell’editoria elettronica: vent’anni fa sviluppò la prima collana di libri del Sole 24 Ore con floppy disk allegato (tra cui la Guida Pratica ai Calcoli Finanziari), mentre negli anni Novanta lanciò la prima collana con ipertesti e immagini Pixel Art.

Adesso Gius è di nuovo in prima linea per il mondo dell’istruzione sfruttando la raggiunta disponibilità di sufficiente banda internet dalle case degli studenti e la loro abilità nell’uso dei video.

Il risultato, se molti professori che credono nel loro lavoro aderiranno al progetto, sarà un’interessante base di partenza per quell’integrazione di saperi e metodologie che costituisce il percorso in divenire dell’educazione.

Cari genitori, preparatevi a risparmiare energie e denaro, i vostri figli potranno disporre di uno strumento per recuperare i debiti scolastici sfruttando ciò che è a loro più congeniale: internet.

In bocca al lupo!

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

YouTube EDU


YouTube EDU

YouTube EDU è lo spazio del famoso portale video dedicato esclusivamente ai contenuti educativi.

Si tratta di un canale che indicizza soprattutto filmati provenienti da lezioni universitarie di famosi istituti come StandFord, MIT, Harvard, UCLA o Berkley.

Una risorsa per accademici e studenti universitari che si spera in futuro possa includere video in altre lingue da altre Università nel mondo.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Migliaia di clipart gratuite per studenti e insegnanti


Clipart ETC

Clipart ETC è un enorme contenitore di clipart gratuite destinate principalmente a studenti e insegnanti proposto dall’Educational Technology Clearinghouse della Florida.

La licenza consente di usare fino a 50 immagini per un progetto scolastico non commerciale senza ulteriore autorizzazione.

E’ possibile ricercare tra le immagini suddivise per categorie. Ogni clipart è proposta in varie dimensioni.

Le immagini, simili ad illustrazioni dal gusto decisamente vintage e retro, sono davvero molto originali e tutte in bianco e nero.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Cramberry: flashcard online per studiare ed insegnare


cramberry

Cramberry è un servizio che permette di creare facilmente flashcard per facilitare la memorizzazione e quindi lo studio.

Con questo strumento è possibile mettere le nostre flashcard direttamente online.

Ci si può registrare gratuitamente, creare vari set di studio e decidere se renderli pubblici o mantenerli privati.

Per creare una card basta introdurre il testo della domanda e quello la risposta.

Purtroppo i nostri quiz non potranno avere ancora il corredo delle immagini, in compenso lo strumento è davvero semplice da usare e funzionale.

Inoltre, quando partecipiamo ad una sessione di memorizzazione, saranno proposte con più frequenza le eventuali risposte sbagliate.

Un’isdea molto interessante quella delle flashcard “sociali” destinata non solo ad insegnati e studenti.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

La storia dell’arte interattiva



smarthistory

SmartHistory è una vera e propria Storia dell’arte interattiva online sotto forma di linea del tempo.

E’ possibile navigare tra i vari periodi storici nella timeline, dall’antichità all’era contemporanea.

Al momento contiene immagini e recensioni di più di 200 capolavori d’arte, non solo di pittura.

Si può navigare per stile, artista, argomenti.

Oltre alle immagini dei quadri e delle sculture è possibile visualizzare video screencast (scaricabili) e podcast su alcune importanti opere e generi artistici.

Insomma un autentico museo virtuale globale da visitare via web.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie



WEB 2.0 E SCUOLA

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, didattica digitale, strumenti educativi e web app clicca sopra

Ricerche Internet

Blogroll

PIXEL ART

Pixel Art

CODING

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)