Archivio per la tag 'studenti'

CosmoLearning: video, corsi, lezioni, documentari online

cosmolearning

CosmoLearning è un sito adatto agli insegnanti e agli studenti di tutte le età.

Contiene un’enorme quantità di corsi, video, lezioni, documentari online.

I materiali didattici ed educativi sono suddivisi per materia e sono dei generi più variegati.

Sebbene sia soltanto in Inglese merita l’attenzione di tutti gli appassionati di elearning.

A mio avviso il suo punto di forza è la sezione dedicata ai documentari. I video sono selezionati principalmente da YouTube ed organizzati in senso cronologico in lezioni, episodi e puntate.

CosmoLearning è stato creato da due giovani studenti e vi si può accedere gratuitamente senza doversi registrare obbligatoriamente.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Lumosity: giochi educativi per allenare la mente

lumosity

Lumosity assomiglia un po’ ai famosi giochi per il Nintendo DS brain training.

Si tratta di un sito educativo, concepito come una community, che contiene giochi ed attività in Flash per esercitare il cervello.

E’ anche possibile “frequentare” dei veri e propri percorsi per migliorare la memoria e l’attenzione ricevendo un feedback dei nostri progressi.

Lumosity è stato realizzato con scrupolo dagli scienziati della Stanford University.

Contiene una vasta gamma di giochi interattivi e si possono svolgere alcune attività anche senza doversi registrare.

Se vi si accede tramite iPhone linka alcune applicazioni che si possono scaricare dall’AppStore.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Creare un fotomontaggio a partire da uno schizzo: PhotoSketch

PhotoSketch è un curiosissimo progetto di alcuni studenti cinesi dell’Università di Singapore che ha dell’incredibile. Basta guardare il video per rendersi conto delle sue potenzialità.

In poche parole si tratta di un’applicazione che consente di creare un fotomontaggio a partire da una bozza, un disegno, uno schizzo realizzato a mano.

Si disegnano le figure e si aggiunge un’etichetta per ognuna di esse e per lo sfondo.

Lo strumento provvederà e ricercare immagini vere in internet e a metterle insieme per creare il fotomontaggio come se disponessimo di un Photoshop virtuale.

Per fare ciò PhotoSketch sfrutta un sistema di riconoscimento delle immagini in grado di stabilire quali sono le figure migliori da utilizzare.

In questo momento, a causa dell’enorme successo riscosso, il sito risulta irraggiungibile. Vale comunque la pena aspettare.
Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Musipedia: enciclopedia musicale

musipedia

Musipedia potrebbe essere definita la Wikipedia della musica, ossia una vera e propria enciclopedia musicale aperta.

Si tratta di un sistema collaborativo sulle tecniche e le teorie della musica: le note, i ritmi, le scale, gli accordi e via dicendo.

Le persone interessate possono condividere le loro conoscenze inviando articoli o semplicemente suonando online.

Il materiale, proprio come in Wikipedia, sarà controllato ed eventualmente approvato e pubblicato dal gruppo editoriale di Musipedia in modo che possa essere aggiornato costantemente dagli altri membri della community.

Ci sono anche strumenti per professionisti ed appassionati. Si può per esempio cercare una canzone suonando una melodia o imitando il ritmo con il mouse e la tastiera del computer come in una specie di motore di ricerca delle melodie musicali.

Si può accedere a Musipedia in modo del tutto gratuito, un sito unico nel suo genere.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Edurisk: progetto sull’educazione al rischio sismico e geologico


edurisk

Edurisk (educazione al rischio) è un progetto sull’educazione al rischio sismico e geologico dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), che ha come partner OGS (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) e il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

Il progetto esiste da quasi sette anni, ma ha recentemente rinnovato il suo sito (ancora qualche parte è da completare), aggiungendo tra le altre cose la sezione “Edubox”, con i lavori realizzati in classe, che rappresenta una risorsa unica nel suo genere.

Edurisk è propriamente un progetto per la formazione degli insegnanti, che poi svolgono percorsi con gli studenti, ma sul sito è possibile trovare materiali di interesse per un pubblico più ampio. Ad esempio nella sezioni “Terremoto della settimana” o “Itinerari”.

In quest’ultima in particolare è possibile visualizzare alcuni video, ricostruzioni 3d di città abbandonate, localizzati su una mappa. Questa parte sarà in futuro ulteriormente ampliata e ci si augura di stimolare il contributo degli utenti, con l’invio di segnalazioni e foto.

Il sito vorrebbe stimolare la partecipazione di insegnanti e appassionati attraverso reti sociali (nella sezione “edYOUrisk” sono indicati i link alle pagine su Facebook, Flickr, Twitter, YouTube, SlideShare).

Tra le iniziative più recenti di Edurisk c’è “La terra tretteca… ji no”, una serie di incontri con gli insegnanti abruzzesi per prepararli alla riapertura delle scuole, che è oggi.

I materiali didattici, per bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni e le guide per gli insegnati sono liberamente scaricabili in PDF dalla sezione “scuola”.

Il verbiario: coniugazione dei verbi online e analisi grammaticale


verbiario

Il sito Archivium, nell’ambito di una attività di analisi semantica, ha sviluppato e reso disponibile al pubblico uno strumento per l’analisi e la coniugazione dei principali verbi italiani.

Dispone di due servizi: L’Analizzatore di Morfologia e il Coniugatore.

Il primo, inserendo una forma verbale, mostrerà le proprietà del verbo (Modo, Tempo, Persona ed eventualmente Ausiliare).

Con esso si possono verificare i risultati degli nostri esercizi di analisi grammaticale.

Il secondo, invece, inserendo un verbo all’infinito, restituirà la declinazione completa, in tutte le forme Attive e Passive.

I risultati sono presentati in modo da fornire una visione completa della struttura del verbo nella grammatica italiana.

Alla pagina la Struttura di Modi e Tempi è disponibile uno schema generale dei Modi e dei Tempi, che aiuterà a districarci nei lunghi elenchi di forme verbali che genera il Coniugatore di Verbi.

In poche parole il verbiario mette a disposizione tutto quello che dobbiamo conoscere riguardo l’uso dei verbi nella grammatica italiana.

L’utilizzo di questo strumento è e rimarrà gratuito.


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll