Archivio per la categoria 'Risorse'

Mappe concettuali e schemi di sintesi per la scuola primaria: il racconto realistico

Due mappe concettuali sul racconto realistico, realizzate con stili diversi. La prima simula una pagina di quaderno e la scrittura a mano, la seconda è realizzata con Coggle.

Mappa concettuale sul racconto realistico, italiano classe terza scuola primaria.

  • Clicca sull’immagine per ingrandire e scaricare la mappa in formato immagine JPG
  • Download PDF: racconto realistico pdf

Mappa concettuale sul racconto realistico, italiano classe terza scuola primaria.

Segui i tag mappe concettuali scuola primaria e schemi di sintesi per ritrovarli all’interno del blog.

Vedi mappe concettuali e schemi di sintesi per la scuola primaria.

Boxels EDU: un sito che insegna a creare giochi arcade

Avete l’istinto dei programmatori? Siete fanatici della pixel art? Vi piacciono i giochi arcade in 8bit? Allora Boxels EDU fa per voi!

Si tratta di un sito che insegna a creare giochi arcade e li rende fruibili a tutti.

Bloxels, infatti, è un modo semplice ma potente che permette a chiunque di creare personaggi, opere d’arte, storie e giochi da condividere con il mondo intero.

Disponibile per iOS, Android, Kindle, Chromebook o semplicemente via browser web, Boxels offre agli utenti registrati una vera e propria cassetta degli attrezzi per realizzare giochi arcade.

La cosa più interessante, tuttavia è che il sito propone anche un vero e proprio programma a pagamento che permette agli insegnanti e alle scuole di offrire agli alunni vari set di programmazione per creare giochi.

Sotto un mini esempio video di quello che si può fare (l’intera playlist di YouTube dei tutorial si trova qui).

Come detto, Boxels è comunque aperto a tutti, vi si può giocare liberamente e l’offerta dei giochi è enorme.

Pur tuttavia, per accedere all’ambiente di programmazione dove costruire giochi, è necessario creare un account gratuito.

Brickit: fotografa i tuoi mattoncini LEGO e l’app ti dirà cosa costruire

Brickit è un’app che scansiona con la fotocamera di uno smartphone o di un tablet la nostra collezione di mattoncini LEGO e, in base ad essi, ci suggerirà cosa costruire.

Al momento è disponibile solo su App Store per dispositivi Apple, iPhone e iPad, ma presto sarà fruibile anche per gli utenti Android.

 

Brickit usa l’intelligenza artificiale per riconoscere i mattoncini, anche se sono parzialmente nascosti e disposti in verticale, e ottenere i suggerimenti per le possibili costruzioni da eseguire.

La raccolta delle costruzioni proposte svaria in una ricca tipologia: si va dai robot, alla frutta, dalle navi agli aeroplani e via dicendo. Basta scegliere un progetto dalla lista e procedere.

Una volta concluso un lavoro, è possibile scattare una foto e caricarla nell’app per condividerla nei social.

Si tratta di un progetto che al momento annovera già 1500 istruzioni LEGO nel suo catalogo e presto saranno aggiunti anche i progetti realizzati dagli utenti.

Guarda la breve demo nel video sotto:

Brickit è stato creato dai fan e non è un prodotto LEGO® ufficiale. Il gruppo di società LEGO non sponsorizza né supporta Brickit.

TypeTastic: più di 700 giochi di dattilografia gratuiti per bambini

TypeTastic è un sito che offre più di 700 giochi di dattilografia gratuiti per bambini e ragazzi di tutte le età.

I giochi di TypeTastic sono tutti ottimizzati per funzionare bene su qualsiasi dispositivo, sebbene è sicuramente meglio imparare le tecniche di digitazione e sviluppare le abilità di digitazione tattile attraverso una tastiera fisica come quella dei computer e dei notebook piuttosto che su un tablet.

I giochi, destinati agli studenti, sono suddivisi per fasce d’età. Si va dai primi anni delle elementari fino ad arrivare a quelli destinati agli allievi delle superiori.

Man mano che si procede per livelli di difficoltà si passa dalla digitazione di caratteri sparsi alle parole e frasi. Pertanto, visto che TypeTastic è disponibile solo in lingua Inglese, è necessario avere dimestichezza con la lingua.

I giochi per i più piccoli, invece, sono semplici e graduali e non richiedono una conoscenza della lingua Inglese, iniziano infatti con abilità di base come identificare le lettere su una tastiera e sviluppare le principali abilità di digitazione tattile.

I giochi contengono più livelli su cui gli studenti possono esercitarsi. 

Oltre alla versione gratuita aperta a tutti, TypeTastic offre  una versione di base per le scuole e altre versioni a pagamento che, a mio avviso, sono destinate soltanto al pubblico anglofono.

GitMind: app gratuita per creare mappe mentali, concettuali, organigrammi e diagrammi di flusso

GitMind  è un’app gratuita per creare mappe mentali e concettuali, organigrammi e diagrammi di flusso disponibile per dispositivi Apple, Android e come estensione di Google Chrome.

L’applicazione offre più di cento accattivanti modelli che possono essere utilizzati e modificati. Essi, come detto, includono template per mappe mentali e concettuali, diagrammi di flusso, organigrammi e tante altre tipologie.

GitMind, tuttavia, consente anche di creare mappe mentali e diagrammi da zero.

Si tratta di uno strumento di mind mapping collaborativo in cui si possono invitare persone a lavorare sulle nostre mappe mentali inviando loro una mail o condividendo un link e un codice di accesso privato.

GitMind offre molti strumenti per personalizzare le mappe mentali da un punto di vista grafico, incluso le combinazioni di colori e i temi predefiniti editabili.

Le mappe di un utente sono salvate nel cloud dell’applicazione e sincronizzate in tutti i dispositivi con cui saranno aperte.

GitMind facilita l’elaborazione di file in gruppo e il passaggio tra outliner e mappa mentale. Le mappe si possono esportare facilmente in PDF, TXT, SVG e altri formati. 

L’app offre alcune ottime funzionalità che potrebbero tornare comodo anche agli insegnanti e agli studenti.

GetMind è rilasciata in varie lingue tra cui l’Italiano.

Ritagliare immagini e foto in parti uguali online

IMGonline offre uno strumento per ritagliare foto in parti uguali direttamente via web in modo gratuito.

Basta selezionare un’immagine dal computer o telefonino, specificare il formato per il taglio e quindi fai cliccare sull’apposito pulsante.

I formati supportati sono BMP, GIF, JPEG, PNG, TIFF mentre i formati di output sono quelli originali e JPEG e PNG di cui è possibile scegliere la qualità e quindi il peso dei vari ritagli ottenuti.

Lo strumento offre impostazioni predefinite che possono essere modificate, ossia il numero delle colonne e delle righe del reticolo da applicare alla foto madre e addirittura dei pixel.

Si possono scegliere 30 parti in verticale e altrettante in orizzontale ed ottenere quindi fino a 900 quadratini con cui è composto il file originale.

Lo strumento offre impostazioni predefinite che possono essere modificate, ossia il numero delle colonne e delle righe del reticolo da applicare alla foto madre.

L’immagine originale non viene modificata e sarà fornito un pacchetto da scaricare con tutte le diverse immagini ritagliate in parti uguali.

Lo strumento può essere usato per creare poster e cartelloni murali grandi da costruire con i vari spezzoni di una foto a partire da un’immagine che non potrebbe essere stampata nelle dimensioni desiderate.

IMGonline offre molti altri strumenti utili per editare immagini gratuitamente direttamente via web senza installare alcun software.

Vedi anche: Strumento web per ritagliare immagini in un reticolo: Online Image Splitter


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll