Archivio per la tag 'Informatica'

Come mettere un testo sottosopra

fliptext

Flip Text è un’altra applicazione web che, scrivendo un testo, lo riproduce sottosopra.

Così per esempio maestroalberto diventa oʇɹǝqlɐoɹʇsǝɐɯ. Basta soltanto digitare una scritta e cliccare sull’apposito pulsante per ottenerla capovolta.

Per utilizzare la parola o la frase rovesciata è sufficiente copiarla ed incollarla dove la vogliamo usare.

Potrebbe ritornare utile per creare un logo o una firma particolare da aggiungere nelle nostre reti sociali, nei forum, nelle chat, per creare password sicure o per postare un divertente messaggio in Twitter e nel nostro blog personale.

FlipText è un servizio è gratuito che non richiede registrazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Programma gratuito per creare miniature di immagini: RightThumb

RightThumb

RightThumb è un leggerissimo software gratuito (387 kb) che permette di creare miniature (thumbnail) di qualsiasi immagine cliccandoci sopra direttamente dal menù contestuale con il tasto destro del mouse.

Una volta lanciata l’applicazione basta configurare le opzioni permettendo di abilitare la funzione “run in context menu” e in questo modo, cliccando su un’immagine contenuta nel nostro computer possiamo generare la miniatura al volo selezionando la voce “Create a Thumbnail“.

E’ anche possibile stabilire le dimensioni, il livello di qualità e il formato di uscita (BMP, GIF, JPEG, PNG).

I thumbnail possono essere salvate direttamente oppure essere copiate nella clipboard per essere incollate durante il nostro lavoro anche all’interno di un documento.

Right Thumb è un programma è freeware e funziona in Windows 2000/XP/2003/Vista.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Programma gratuito per creare caricature: MAGIX FunPix Maker

Un’intera suite di programmi per il foto editing è quella fornita da MAGIX.

Il più curioso a mio avviso è MAGIX FunPix Maker, un semplice software gratuito in grado di creare caricature a partire da un’immagine (JPG, BMP, PNG).

Con questo programma non è necessario conoscere le difficili tecniche dei software più blasonati alla Photoshop (guarda il video sopra per fari un’idea del suo funzionamento) e ci si può divertire con le nostre foto personali da modificare applicando gli effetti per la deformazione e il ritocco.

MAGIX FunPix Maker è disponibile per Windows Vista e XP.

Dopo una settimana d’uso gratuito è necessario registrare il prodotto per continuare ad usarlo liberamente.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Office Professional 2007 Education a soli 10 euro per le scuole

office_2007_scuola

Su Microsoft Partner Program si legge il seguente comunicato.

Oggi Microsoft dedica alle scuole primarie e secondarie un’offerta imperdibile per studenti e personale didattico: l’opportunità unica di acquistare Office Professional 2007 Education a un prezzo decisamente speciale, solo 10 €.

Office Professional 2007 Education contiene, come la versione in vendita a scaffale, Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Outlook 2007 con Business Manager, Publisher 2007 e Access 2007.

Tutto questo al costo promozionale di 10 € a licenza per un acquisto minimo di 20 licenze, con una spesa complessiva di minimo 200 €.

Viste le problematiche condizioni economiche in cui gravitano le nostre scuole con un piccolo sforzo è possibile accaparrarsi un ottimo pacchetto a costi stracciati dell’ottima suite da ufficio, non solo per i laboratori scolastici e le segreterie, ma da fornire anche eventualmente agli insegnanti e agli studenti che ne facessero richiesta.

Si legge anche che: “non ci sono limiti di vendita per i Partner coinvolti e ogni scuola potrà acquistare in promozione un massimo di 260 licenze del prodotto“.

La promozione (IVA esclusa) è valida dal 1 giugno al 31 agosto 2009 fino ad esaurimento scorte.

Raccolta di programmi educativi portabili e gratuiti: Il PC in tasca


pc_in_tasca

Il collega Maurizio mi segnala il progetto PC In tasca così descritto:

È il sogno di ogni bambino: avere il proprio computer a portata di mano. È l’auspicio di ogni insegnante: poter usare l’informatica con facilità sia a scuola che a casa. È la tranquillità di ogni genitore: il computer di mamma e papà non viene sottoposto ad alcun rischio.

Tutto questo ed altro è PcInTasca, l’ormai celebre iniziativa che ha preso il via nella primavera del 2007 in una terza classe di scuola elementare del comune di Arco (Trento) del maestro Maurizio Zambarda.

PcInTasca significa avere in una chiavetta tutto ciò che occorre per fare un certo tipo di scuola ed anche, come hanno notato i diversi media nazionali che si sono occupati dell’iniziativa, alleggerire gli zaini.

In questi tre anni la sperimentazione di PcInTasca sta interessando oltre mille alunni ed ora è ufficialmente disponibile per tutti coloro che intendano provare ad usare programmi didattici portabili.

Dal team di PcInTasca (composto da Maurizio Zambarda e gli amici Donatella e Graziano) e quello di Lupo PenSuite (Andrea Luparia) è nata una collaborazione con lo scopo di arricchire e far crescere quello che per molti, ormai, è uno strumento come lo sono fogli e matite. Tutto rigorosamente “a gratis”.

I software didattici inclusi sono portabili e gratuiti, organizzati per categorie ed aree disciplinari.

Ne esistono varie raccolte, testate da un team di docenti esperti, scaricabili da questa pagina.

Una proposta imperdibile per chi è alla ricerca di software educativi per la scuola, per i figli e per uso personale.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

KidKeyLock: programma gratuito per bloccare mouse e tastiera


KidKeyLock

Se avete in giro per casa bambini pioccoli incuriosoti dal computer di mamma e papà forse KidKeyLock può tornare davvero utile.

Si tratta di un software gratuito per Windows che permette di bloccare mouse e tastiera in modo semplice e veloce.

Tramite le opzioni è possibile configurarlo in modo tale da impedire l’accesso soltanto da alcuni tasti sia del mouse, sia della tastiera.

Una volta lanciato KidKeyLock si piazza sulla system tray e per disattivarlo è necessario introdurre la password che abbiamo precedentemente introdotto.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll