Archivio per la tag 'AI'

Algor Maps: app per creare mappe concettuali online automaticamente e favorire l’apprendimento e l’inclusione

Algor Maps è un’app per creare mappe concettuali online automaticamente e favorire l’apprendimento e l’inclusione.

Sviluppata da un team di giovani studenti del Politecnico di Torino con il desiderio di usare l’intelligenza artificiale a servizio di chi presenta disturbi specifici di apprendimento o comunque difficoltà di studio.

Algor Maps funziona semplicemente tramite browser su qualsiasi dispositivo e permette di produrre mappe concettuali in modo automatico inserendo un semplice testo scritto grazie proprio all’algoritmo messo a punto dagli sviluppatori.

Sebbene l’applicazione sia pensata principalmente per studenti con DSA, risulta utile per tutti nel contesto del processo di apprendimento facilitato, poiché permette di organizzare i contenuti in modo semplice e schematico e consente di sintetizzare le informazioni più importanti.

L’app necessita di registrazione gratuita per essere utilizzata e fornisce già molte mappe già pronte su tutte le discipline che l’utente può utilizzare, modificare a piacimento e condividere.

Algor Maps è un’app gratuita che offre anche piani pro a pagamento con funzionalità aggiuntive.

Maggiori informazioni sul sito dell’Associazione Italiana Dislessia qui.

Image To Cartoon: convertire un selfie in stile cartone animato e ottenere emoji e avatar personalizzati

Image To Cartoon è una consolidata web app, di recente migliorata con l’uso dell’Intelligenza Artificiale, che serve per convertire un selfie in stile cartone animato e ottenere emoji e avatar personalizzati.

Il suo funzionamento è molto semplice: basta caricare la foto di una faccia per ottenerla in stile fumettistico oltre a a una serie di 15 fotomontaggi realizzati in pochi secondi che utilizzano i nostri volti come emoji integrati in una serie di vignette.

Le vignette con noi come protagonisti sono generate in scenari e contesti molto divertenti e sono pronti per il download gratuito anche in HD.

Alcune di queste vignette hanno uno sfondo trasparente e ciò facilita l’integrazione come sticker nei social e nelle applicazioni di messaggistica alla Whatsapp.

Image To Cartoon è gratuito e non include filigrane pubblicitarie nelle vignette generate.

Vedi anche Image To Scketch e Caricaturer.io

Brickit: fotografa i tuoi mattoncini LEGO e l’app ti dirà cosa costruire

Brickit è un’app che scansiona con la fotocamera di uno smartphone o di un tablet la nostra collezione di mattoncini LEGO e, in base ad essi, ci suggerirà cosa costruire.

Al momento è disponibile solo su App Store per dispositivi Apple, iPhone e iPad, ma presto sarà fruibile anche per gli utenti Android.

 

Brickit usa l’intelligenza artificiale per riconoscere i mattoncini, anche se sono parzialmente nascosti e disposti in verticale, e ottenere i suggerimenti per le possibili costruzioni da eseguire.

La raccolta delle costruzioni proposte svaria in una ricca tipologia: si va dai robot, alla frutta, dalle navi agli aeroplani e via dicendo. Basta scegliere un progetto dalla lista e procedere.

Una volta concluso un lavoro, è possibile scattare una foto e caricarla nell’app per condividerla nei social.

Si tratta di un progetto che al momento annovera già 1500 istruzioni LEGO nel suo catalogo e presto saranno aggiunti anche i progetti realizzati dagli utenti.

Guarda la breve demo nel video sotto:

Brickit è stato creato dai fan e non è un prodotto LEGO® ufficiale. Il gruppo di società LEGO non sponsorizza né supporta Brickit.

paint.wtf: un sito di sfide di disegno

paint.wtf è un sito di sfide di disegno che come giudice imparziale usa l’intelligenza artificiale.

Si tratta di una specie di gioco online che offre diverse sfide per mettere alla prova le nostre abilità di disegno. 

Le istruzioni sono molto semplici, del tipo “disegna un dinosauro al rovescio”, “disegna un gatto grasso”, ecc.

Una volta accettata una delle sfide, si apre un semplice editor in stile Paint per creare disegno.

Per ottenere la vittoria con gli altri concorrenti, il nostro disegno deve essere realizzato con quanti più dettagli possibili.

Ovviamente sarà necessario disporre di un dispositivo touch per ottenere il massimo e di una penna capacitiva, iPad, tablet, iPhone, smartphone Android, Chromebook, notebook che sia.

A disposizione ci sono una matita, una gomma, alcune figure geometriche, la tavolozza di colori e altri pochi strumenti.

Una volta terminato il disegno, non resta che inviarlo all’IA che lo classifica in base agli altri disegni presentati nell’intervallo di tempo a disposizione prima che si concluda la competizione.

L’aspetto più interessante è che si possono visualizzare i disegni vincitori delle sfide precedenti, alcuni molto interessanti.

Ci sono infatti alcuni bellissimi disegni a cui ispirarsi che possono essere scaricati e condivisi.

Al momento, i disegni sono anonimi, ma si prevede in futuro di utilizzare un metodo di identificazione per gli utenti e la formazione di una classifica globale.

Si tratta in buona sostanza di un divertente passatempo gratuito e di libero accesso.

Vedi anche: AutoDraw trasforma schizzi in disegni automaticamente

WEB 2.0 E SCUOLA

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, didattica digitale, strumenti educativi e web app clicca sopra

Ricerche Internet

Blogroll

PIXEL ART

Pixel Art

CODING

Coding

Seguimi nei social e metti un like :)