Archivio per la tag 'community'

Disegnare e giocare con i propri animali online: Shidonni, un mondo virtuale per bambini



Shidonni è un’applicazione web pensata per bambini dai 4 ai 14 anni che permette di disegnare e animare animali online.

Come una specie di tamagotchi, appena finito di disegnare l’animale prenderà vita, inizierà a muoversi nella pagina e a partecipare a divertenti attività (vedi il video dimostrativo sopra).

Egli crescerà e si evolverà col tempo. I bambini possono addirittura disegnare gli scenari, le pietanze e il cibo per nutrire la propria bestiola e guardare come saranno ingurgitate dall’animaletto.

La nostra creazione diventerà anche protagonista dei vari giochi disponibili in Shidonni. I bambini così saranno partecipi e orgogliosi della loro creazione.

Il servizio coltiva anche l’aspetto sociale e i ragazzi possono mettersi in contatto, fare amicizia nella community, giocare assieme a distanza, pubblicare e condividere i loro animali.

Shidonni per funzionare necessita di Silverlight installato, è un servizio gratuito che richiede registrazione

Semplicemente fantastico!

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Creare animazioni tridimesionali



Xtranormal

Xtranormal è un’applicazione (ancora in fase beta chiusa ad inviti purtroppo) che permette di creare stupefacenti animazioni 3D.

Tutto avviene online senza dover installare complicati software nel nostro computer.

Si possono scegliere i personaggi (simili a quelli dei mattoncini Lego), decidere il sesso, il volto, il vestiario e uno scenario dove svolgere l’animazione per generare un vero e proprio cartone animato tridimensionale.

In ogni video si possono inserire uno o due attori in movimento e nelle scene è possibile aggiungere dialoghi (un po’ metallici a dire il vero) con tanto di espressioni facciali dei protagonisti, sfondi, musica.

Insomma è come mettersi nei panni di un regista di catoon.

Si può decidere la durata del filmato e vederlo in preview prima di salvarlo.

Le animazioni degli altri utenti della community possono essere viste, commentate e valutate.

E’ possibile richiedere un invito nella speranza che lo spediscano al più presto.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Un gioco dove generare creature fantastiche e dar loro vita: Spore



Spore

Spore è una creazione di Will Wright, il padre del celeberrimo SimCity.

Si tratta di un gioco dove generare creature fantastiche ed animarle, una sorta di universo personale dove creare e far evolvere la vita, stabilire tribù, costruire civiltà, scolpire mondi ed esplorare il cosmo:

SPORE Creature Creator è uno strumento di creazione assai potente e intuitivo da usare per chiunque abbia un PC o un Mac. Grazie alla semplice interfaccia punta e clicca, puoi assemblare creature attingendo a un vasto repertorio di parti.

Ti piacciono i tentacoli? E perché limitarsi a due soli occhi? Allunga e modifica ogni parte come preferisci, poi colora la tua creatura in modo unico. Una flessibilità senza precedenti ti permette di realizzare un numero illimitato di divertenti creature: osserva come ballano, si mettono in posa ed esprimono emozioni. In pochi minuti, chiunque può diventare l’autore di incredibili creature animate!

Puoi condividere le tue creazioni preferite con chi preferisci usando i semplici strumenti integrati, visitare poi il sito web di SPORE per scoprire le altre fantastiche creature realizzate dai tuoi amici e dagli altri giocatori di tutto il mondo, e infine caricarle in SPORE Creature Creator per giocare con loro! Tutto ciò che inventi dipende da te: con SPORE, l’unico limite è la tua immaginazione!

Spore è composto da cinque giochi, ognuno corrisponde ad uno stadio dell’evoluzione: Cellule, Creature, Tribù, Civiltà e Spazio. Ogni stadio presenta sfide ed obbiettivi diversi.

Il gioco è disponibile in versione demo gratuita o al costo di 9.90 euro nella versione completa (Windows e Mac).

Le creature possono essere condivise nella community, le immagini inviate tramite email agli amici. Si possono registrare video da caricare in YouTube.

Le creature personali (Spore) non solo possono essere costruite e colorate, ma possiamo farle ballare, sedere, muoversi, attaccare e via dicendo.

Will Wright svilupperà il videogioco anche per Nintendo DS, Wii, Mac OS X, iPhone, PlayStation 3 e Xbox.

Disponibili sfondi per pc gratuiti e una descrizione su Wikipedia.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Più di 11.000 giochi online



Big Fun City è un sito che contiene più di 11.000 giochi Flash online.

Ce n’è per tutti i gusti e le età, classificati per categorie e con la possibilità di valutarli e commentarli.

Ad ognuno corrisponde una lista di giochi simili relazionati.

Disponibile un motore di ricerca interno. Possibile registrarsi alla community.

Davvero molto difficile non trovare quello che fa al caso nostro.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


EasyBaby: imparare a diventare bravi genitori



EasyBaby

Bimbi si nasce, genitori si diventa” è lo slogan di EasyBaby, un sito che contiene tutte le informazioni e i consigli per diventare bravi genitori.

Si tratta di una vera e propria community italiana che si ispira alle numerosissime reti sociali similari disponibili in altri paesi soprattutto in lingua inglese.

Uno spazio web per confrontarsi e scambiare opinioni e consigli su come crescere i figli sin da neonati, anzi sin da quando sono ancora nella pancia della mamma.

EasyBaby contiene articoli, notizie, giochi, immagini e video offerti sotto forma di web tv.

Il sito si occupa di gravidanza, consigli per il parto, prevenzione, benessere, offre suggerimenti di esperti del settore alla mamme e i papà.

EasyBaby propone anche un blog.

Via | Blog MyPage


Totlol: lo YouTube dei video per bambini



totlol

Totlol è una community di condivisione video in stile YouTube dedicata ai bambini molto piccoli, dai sei mesi ai sei anni (forse anche un po’ più grandi).

Tutti i contenuti pubblicati sono filtrati e moderati in modo che corrispondano proprio alle esigenze dei bambini.

L’idea è davvero interessante ed intelligente anche se per ora si trovano video quasi esclusivamente in Inglese.

Osservando mio figlio (8 anni) navigare in rete, vedo che spessissimo capita in YouTube alla ricerca dei suoi idoli: Pokémon, Dragonball e così via.

Totlol si basa proprio sull’enorme database di YouTube.

L’idea che ci sia un servizio che seleziona i filmati per il pubblico dei più piccini è davvero confortante per i loro genitori. Anzi sono proprio loro a contribuire scegliendo e caricando i video opportuni, tutti sottoposti a un processo di moderazione.

Sebbene in Totlol c’è da divertirsi ugualmente spero che presto un’applicazione simile sia disponibile anche in Italiano.

Vi si possono trovare cartoni animati, spot pubblicitari, divertenti video di animali, filmati televisivi, musica e tanto altro.

Mi auguro che la community di Totlol cresca in fretta e che gli utenti italiani accorrano in massa. Io intanto mi sono registrato.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie



Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll