10 schede facili per la festa di Halloween in Pixel Art: il cappello da strega, il fantasma, Frankenstein, il gatto nero, il pipistrello, il ragno, il teschio, il vampiro e la zucca

Abbiamo realizzato una serie di schede in pixel art per attività sulla festa di Halloween. Ne abbiamo fatte ben dieci con i simboli e le figure tipiche della festa: il cappello da strega, il fantasma, Frankenstein, il gatto nero, il pipistrello, il ragno, il teschio, il vampiro e la zucca.

A queste possiamo aggiungere la scheda dello scheletro già pubblicata.

Sono lavori facili da svolgere e sono adatti soprattutto per i bambini delle prime classi della scuola primaria. Sotto le figure e i file in PDF delle schede da scaricare liberamente.

cappello strega

Disegno sviluppato in un reticolo 10X11 composto da 110 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

fantasma

Disegno sviluppato in un reticolo 15X14 composto da 210 pixel. 

Figura formata da 4 colori, bianco incluso.

File della scheda:

Frankenstein

Disegno sviluppato in un reticolo 8X7 composto da 56 pixel. 

Figura formata da 4 colori, bianco incluso.

File della scheda:

gatto nero

Disegno sviluppato in un reticolo 10X12 composto da 120 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

pipistrello

Disegno sviluppato in un reticolo 9X17 composto da 153 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

ragno

Disegno sviluppato in un reticolo 9X17 composto da 153 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

teschio

Disegno sviluppato in un reticolo 13X14 composto da 153 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

vampiro

Disegno sviluppato in un reticolo 11X12 composto da 132 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

zucca

Disegno sviluppato in un reticolo 11X12 composto da 132 pixel. 

Figura formata da 3 colori, bianco incluso.

File della scheda:

La schede, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, sono adatte come spunto per avviare attività di conding unplugged in tutte le classi elementari (soprattutto prima, seconda e terza), per realizzare lavoretti a scuola con le maestre o per divertirsi a casa in famiglia con disegni da colorare.

Le immagini sono buone anche come schemi per realizzare composizioni con le perline stirabili Pyssla e con le Hama.

Lavoretti per bambini in Pixel Art: la strega di Halloween con le perline Pyssla

Partendo dalla nostra strega con cappello in pixel art dedicata alla festa di Halloween abbiamo pensato di realizzare un lavoretto DIY (fai-da-te) di coding unplugged per bambini con le perline Pyssla.

Innanzitutto abbiamo dovuto creare una scheda del solo busto della strega compattando i pixel colorati il modo che, una volta stirate, le perline risultino più stabili. Il risultato lo si può vedere nell’immagine sotto.

Ecco i file in PDF della scheda:

Il disegno è sviluppato in un reticolo di 23X14 ed è composto quindi da 322 pixel. La griglia da colorare, per chi volesse disegnarlo su carta, contiene già i bordi delle fibbie della cintura e del cappello evidenziati.

La figura è formata da 6 colori, bianco incluso, che possono essere personalizzati a seconda dei gusti personali.

A questo punto inizia l’assemblaggio delle perline per comporre l’immagine.

Conclusa la composizione si mette la carta da forno e si stira con un ferro ben caldo per far si che le pyssla si attacchino l’una all’altra.

Ecco come viene il lavoro una volta stirato.

Successivamente si rovescia l’immagine e utilizziamo la figura dalla parte non stirata: il risultato è più gradevole ma otteniamo un effetto specchio.

Passiamo poi alla realizzazione delle frange della gonna inserendo le perline in una serie di cordini.

Infine allarghiamo i buchi inferiori delle pyssla del busto della streghetta con un chiodo in modo da farci entrare i cordini e annodiamo le frange.

Concluso il lavoretto otteniamo una bella strega di Halloween con la gonna svolazzante!

L’attività è adatta soprattutto per le ultime classi delle elementari per realizzare lavoretti a scuola con le maestre oppure per divertirsi a casa in famiglia.

Vedi anche: la zucca streghetta di Halloween in pixel art.

Coding Unplugged e Pixel Art: la strega di Halloween con cappello

Il Maestro Alberto e la collega Maestra Jessica, assieme ai loro alunni, propongono un’attività di conding unplugged e pixel art dedicata alla festa di Halloween: la scheda della strega dai capelli blu che prende inspirazione dalla famosa strega di Biancaneve ma che è decisamente più graziosa e meno paurosa…

Il disegno è sviluppato in un reticolo di 34X15 ed è composto quindi da 510 pixel. La griglia da colorare contiene già il disegno delle fibbie della cintura e del cappello evidenziati.

La figura è formata da 6 colori, bianco incluso, che possono essere modificati personalizzando le tonalità, oppure essere cambiati del tutto a piacere a seconda dei gusti personali.

Ecco i file in PDF della scheda principale:

La scheda, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, è adatta per attività di tutte le classi elementari, per realizzare lavoretti a scuola con le maestre o per divertirsi a casa in famiglia.

L’immagine è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Vedi anche: la zucca streghetta di Halloween in pixel art.

Coding e Pixel Art: la zucca streghetta di Halloween

 

Ecco un’altra attività di coding unplugged: una zucca-streghetta di Halloween in pixel art.

La strega è stata realizzata in una griglia 22×15, è quindi composta da 550 pixel e sono stati usati cinque colori, bianco incluso.

È’ stato pensato come attività CLIL per ripassare il nome dei colori in Inglese e può essere svolto dalle classi della scuola primaria del secondo ciclo, a seconda del livello di abilità raggiunto dagli alunni.

Allego i file in PDF del lavoro finito e della griglia bianca con il codice da attuare:

Lavoretti di Halloween: le zucche di carta plissettata

Ecco un lavoretto di sicuro impatto grafico per la festa di Halloween: le zucche di carta plissettata.

Un’idea abbastanza semplice da realizzare con cartoncino arancione, nero, verde e bianco.

Si tratta di ritagliare delle strisce di cartoncino arancione da plissettare e incollare per ottenere la forma arrotondata di base, fissarle con un cerchio di cartone da incollare sul retro con colla a caldo, aggiungere i ritagli della bocca, degli occhi e del picciolo e il gioco è fatto.

Sopra la galleria di immagini di quelle che abbiamo realizzato in classe e sotto il video su come realizzarle.

Lavoretti di Halloween: le streghette di carta volanti

Ecco un simpatico lavoretto per la festa di Halloween: le streghette di carta volanti.

Un’idea semplice da realizzare con un bastoncino di legno come quelli del gelato, cartoncino nero e feltro (o carta) arancione.

Sopra il video di quelle che abbiamo realizzato in classe e sotto qualche immagine.

Le istruzioni per realizzarle le trovate qui.

Stampabili gratuiti per la festa di Halloween

Ecco una bella raccolta di stampabili gratuiti per la festa di Halloween.

Sono disponibili biglietti da personalizzare, decorazioni, lavoretti con con scheletri raccapriccianti, pipistrelli e ragni da decorare, labirinti, segnaposti, segnalibri e tanto altro ancora.

Molto simpatici i cootie catcher, ovvero i classici giochi inferno-paradiso da infilare nell’indice e pollice delle mani che tutti hanno fatto da bambini.

Alcuni di essi possono essere personalizzati prima di stamparli modificando il testo, il carattere e il colore come per esempio i biglietti.

I lavoretti di carta sono scaricabili gratuitamente in formato immagine PNG e in PDF.

L’intera collezione è raggiungibile a questo link.

Modelli PowerPoint e Presentazioni Google gratuiti a tema Halloween per insegnanti

Se volete aggiungere un tocco spettrale alle vostre lezioni per la festa di Halloween, ecco alcuni splendidi modelli di presentazione a tema.

Le presentazioni includono spesso stickers ed elementi grafici molto graziosi da riutilizzare in qualsiasi progetto.

La maggior parte di questi modelli funziona sia su PowerPoint, sia su Keynote, sia su Presentazioni di Google:

Slidesgo Halloween themes and templates

SlidesMania

Slides Carnival

Canva presentation templates

 

Il processo di fossilizzazione (scheda Classe Terza Primaria)

Quando un animale o una pianta muoiono in acqua il suo corpo finisce sul fondo e le parti molli si decompongono o sono mangiate da altri animali. La stessa cosa accade se rimane all’aria aperta.

Con il passare del tempo l’organismo viene ricoperto dai sedimenti che lo proteggono dall’aria e dall’acqua e soltanto le sue parti dure, come ossa, denti o gusci, si conservano.

Successivamente l’organismo viene trasformato in pietra dai minerali che lo avvolgono. Conchiglie, ossa e denti, spariscono e ne rimane soltanto il calco pietrificato.

Se la crosta terrestre si innalza per movimenti tellurici (terremoti) o viene erosa dal vento o da altri agenti atmosferici, il fossile giunge in superficie dove viene scoperto.

Clicca sull’immagine sopra per scaricare la scheda in formato JPEG oppure scarica il PDF: il processo di fossilizzazione.

Sotto i disegni stilizzati in bianco e nero del processo da stampare e colorare.

L’archeologo e gli studiosi del passato (scheda Classe Terza Primaria)

Clicca sulla immagine per scaricare la scheda in formato PNG, oppure scarica la scheda in PDF: studiosi del passato.

Sotto i disegni dell’archeologo, del geologo e del paleontologo.

Disegni tratti dal sito midisegni.it

Lavoretti facili per bambini: ricci fatti con le foglie degli alberi d’autunno

Ecco i nostri ricci fatti con tante belle foglie degli alberi d’autunno che si possono raccogliere ovunque, spesso anche intorno alle scuole.

Basta procurasi la sagoma del musetto di un riccio, stamparla, ritagliarla, colorarla e incollare al posto del corpo alcune belle foglie d’autunno.

La sagoma può essere disegnata in un cartoncino, oppure può essere scaricata in formato immagine cliccando sopra la figura o in PDF a questo link: sagoma riccio

Niente di più semplice per un lavoretto autunnale da fare a scuola con le maestre o per puro svago a casa in famiglia.

Lavoretti facili per bambini: gufetti di Halloween fatti con le foglie degli alberi d’autunno

In occasione della festa di Halloween, i bambini, a scuola con l’aiuto delle maestre o in famiglia, possono realizzare dei gufetti da usare come addobbo.

In autunno ci sono un sacco di foglie cadute dagli alberi di tutti i colori e le dimensioni. Basta prendere un sacchetto di plastica trasparente, riempirlo di foglie chiuderlo con una spillatrice per creare la sagoma del gufo. 

Successivamente possiamo aggiungere le penne della testa e delle ali utilizzando altre foglie e realizzare il becco e gli occhi con il cartoncino colorato.

I bambini si divertiranno un sacco e possono fare tutto con le loro mani con il sostegno dell’insegnante.

Ecco il video che illustra il processo della creazione:


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll