Archivio per la tag 'Video'

Dschola TV: la scuola ai tempi di YouTube

Da insegnante sono proprio stanco di sentire continuamente notizie sul bullismo, spesso stravolte e strumentalizzate dai media.

Si demonizza il mezzo (il cellulare, internet), le colpe ricadono sulla scuola, come se fosse l’unica istituzione a cui demandare l’educazione dei nostri figli. Troppo comodo e poco costruttivo.

Proprio dal mondo della scuola arriva un’iniziativa intelligente e al passo con i tempi, che coglie in pieno lo spirito della condivisione di contenuti in rete e che mira a offrire una serie strumenti ed applicazioni (blog, wiki, video sharing) in pieno spirito web 2.0.

Dschola è un importante progetto italiano che così si presenta al pubblico:

“Dschola, da anni impegnata nella promozione dell’uso delle ICT nella Didattica, propone un’iniziativa per stimolare un uso positivo dei nuovi mezzi di comunicazione e di informazione digitali.

Gli strumenti digitali non sono di per sè cattivi, demonizzarli e vietarli non risolve certamente il problema. Più utile è, forse, provare a proporre ed incentivare usi ositivi degli stessi: questo è esattamente quello che Dschola TV intende fare.

Dschola TV ricerca, recensisce e propone buone pratiche di uso dei media digitali e del video sul web per promuove iniziative specifiche per far emergere l’utile, l’educativo e lo stimolante, in sintesi le oppurtunità che la rete e il digitale offrono ai ragazzi.

Dschola TV si rivolge alle scuole, alle istituzioni ma sopratutto ai giovani: sono loro, infatti, i veri protagonisti ed i migliori analisti della rivoluzione comunicativa che ci sta interessando.

Proprio ai giovani, ai giovanissimi Dschola tv chiede di mettersi in gioco e nel senso letterale dl termine “far vedere” che è possibile fare un uso intelligente delle nuove tecnologie.”

L’iniziativa è da plauso, vedremo col tempo se scuola, studenti e insegnanti, saranno realmente interessati ad avvicinarsi al servizio e a decretarne il successo.

Vedi anche: TeacherTube: lo YouTube per insegnanti

Come disegnare i personaggi dei Simpsons

Canale TV per bambini

Filastrocche.it mi segnala il suo canale video su YouTube. E’ un’idea intelligente che avvicina il mondo dei portali per bambini, solitamente molto statici e poco interattivi, alla dinamicità di uno dei più famosi siti del web 2.0.

YouTube è diventato tristemente noto alla grande massa a causa delle notizie di cronaca sui video sul bullismo a scuola. Si tratta invece di un enorme contenitore di risorse interessanti. In questo sito e nel mio blog personale molto spesso l’ho utilizzato per i motivi più disparati.

Il canale di Filastrocche si auto recensisce così: “Questa e’ la Filastrocche TV: una selezione di video di canzoni per bambini, sigle televisive, canzoni varie raccolte da Filastrocche. E poi video su quello che è possibile trovare sul sito.”

Il filmato che ho scelto per rendere l’idea (da me proposto lo scorso agosto in questo post) appartiene alla famosa serie tv dei Muppets, la cui celebre musica mi ha subito ricordato una pubblicità del Carosello di quando ero bambino, circa un milione di anni fa, che ancora oggi canticchio sotto la doccia.

La composizione, contrariamente a quanto si possa credere, è di un bravo quanto sottovalutato musicista italiano: Piero Umiliani. Il video finisce con la domanda: –What is Mahna Mahna? Chi è Mah Nà Mah Nà?

E’ un pezzo di un maestro, un grande compositore ormai scomparso, appartenente alla colonna sonora del film Svezia inferno e paradiso. Era anche il motivetto di sottofondo delle comiche di Benny Hill, usato in un famoso spot pubblicitario degli anni sessanta e da altri spots più recenti.

Genio del disegno a 3 anni

101 classsici video di Natale


The Hole – video powered by Metacafe

In questa pagina è a vostra disposizione una lista di 101 classici video natalizi. Sono tratti da celebri flims, famosi cartoni animati, commedie e telefilms, video musicali, spot pubblicitari….

Imperdibile!

Undicesimo appuntamento con Web Docet: “Video sharing e bullismo digitale”

EduPodcast

E’ on line la undicesima puntata della rassegna stampa su scuola, formazione e tecnologie Web Docet, su EduPodcast, dal titolo Video sharing e bullismo digitale.

  • Google video, i telefonini e il bullismo digitale
    [query “bullismo” su Google News; Vittorio Zambardino, Quel video, shock necessario, 14 novembre 2006 e Se mio fratello mena le mani su Google Video, 18 novembre 2006]
  • La mappa del bullismo in Italia, regione per regione
    [Giacomo Amadori, “Arancia scolastica”, Panorama, 17 novembre 2006]
  • Non bisogna fare i finti tonti: il bullismo in classe non è colpa della scuola
    [Marco Lodoli, “Ma il bullismo in classe non è colpa della scuola”, La Repubblica, 17 Novembre 2006]
  • Basta imparare ad aspettare: la bulimia esistenziale dei bulli d’oggi si combatte così
    [Michele Serra, “La bulimia esistenziale nel paese dei balocchi”, La Repubblica, 19 Novembre 2006]
  • Ora, per quei ragazzi, ci vuole silenzio: niente più giornalisti che chiedono “come vi sentite?”
    [Michele Serra, rubrica ‘L’amaca’, La Repubblica, 18 novembre 2006]
  • Nella scuola delle discendenti della Legion d’onore non si può bloggare
    [Elisabetta Rosaspina, “Le signorine della banlieue”, Io Donna, 18 novembre 2006]
  • Ecco la mia università: ve la racconto via podcast
    [Studenti Magazine, “L’Università di Salerno alla conquista dell’iPod”, n° 2, novembre 2006]
  • Non è che (per caso) gli studenti sono un po’ “tecno-idioti”? L’importanza della information literacy
    [Paul D. Tucker, Are College Students Techno Idiots?, Inside Higher Ed, 15 Novembre 2006]
  • Usare Internet non basta: bisogna saperlo fare
    [Jim Moulton, The Internet -Connected Computer: It’s How You Use It That Counts, Edutopia, 13 novembre 2006]
  • Attento professore, potresti essere stato “youtubato”! Il doppio effetto del “teacher-watching”: stimolo e paranoia
    [Scott Jaschik, You May Have Been YouTubed, Inside Higher Ed, 6 settembre 2006]
  • Come usare You Tube per arricchire la propria didattica
    [Christopher Conway, YouTube and the Cultural Studies Classroom, Inside Higher Ed, 13 novembre 2006]

Puntata in gran parte dedicata al tema di attalità del momento: il bullismo. Su questo argomento da vedete la rassegna stampa del 19 novembre.

Ascolta la undicesima puntata.

Link diretto alla pagina.


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll