Archivio per la tag 'informazioni'

Decreto Gelmini: maestro unico, favorevoli o contrari?



Il Decreto Gelmini introduce il ritorno al Maestro Unico nella scuola elementare.

Siete favorevoli o contrari? Rispondi al sondaggio sopra. Si può scegliere più di una risposta.


Verificare la sicurezza dei videogame per bambini



whattheyplay

WhatTheyPlay è un interessante sito in Inglese che permette di controllare la sicurezza dei giochi per bambini.

Si propone di essere una vera e propria guida ai video game per genitori.

Fornisce tutta una serie di informazioni sui giochi più conosciuti per le varie console e per computer: Wii, Xbox, PS3, PS2, PC, MAC, DS, PSP, GBA.

In sostanza se regalate un gioco per PlayStation o Nintendo avete la possibilità di verificare se è adatto o meno per i vostri figli.

Perfetto per quei genitori che usano internet ma non hanno tempo e voglia di valutare di persona le caratteristiche dei video giochi in mano ai propri figli.

WhatTheyPlay mostra una accurata recensione (utile ancora prima dell’acquisto) video e immagini del gioco.

Gli utenti ne valutano la sicurezza, indicano per quale età è consigliato e possono contribuire aggiungendo ulteriori informazioni.

Attraverso il sistema di ricerca è molto semplice trovare i contenuti desiderati. Il sito, sempre aggiornato, mostra in homepage i giochi più popolari e le novità.

La registrazione e gratuita.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Spedisci il tuo nome sulla luna!



Lunar Reconnaissance Orbiter

La NASA, attraverso il progetto Lunar Mission offre la possibilità (fino al 25 luglio 2008) di spedire il proprio nome sulla luna.

I nomi saranno portati dalla navicella spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) nel corso dellla prossima missione esplorativa.

E’ necessario accedere a questa pagina, inserire le proprie informazioni personali e stampare un vero e proprio certificato di partecipazione in PDF.

Si può mandare sulla luna chiunque si voglia e il database contenente tutti i nomi sarà inserito in un microchip della navicella.

Io ho ottenuto il certificato n° 1699865. Che emozione!

Se il progetto è portare l’uomo sul satellite terrestre entro il 2020 i nostri nomi li precederanno…

La missione può anche essere seguita via Twitter.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Quanto sei ricco? Scoprilo con Global Rich List: la classifica della ricchezza mondiale



globalrichlist

I soldi non bastano mai: crisi dell’Euro, crisi del Dollaro, inflazione, salari troppo bassi…

Per capire a che punto siamo nella classifiche della ricchezza mondiale ci viene incontro Global Rich List, e ne scopriremo delle belle…

Sì perché dobbiamo fare i conti con la stragrande maggioranza della popolazione mondiale, che è povera o poverissima rispetto al mondo occidentale industrializzato dove viviamo.

In Global Rich List basta inserire un reddito in Dollari, Euro, Sterline, Yen per capire a che punto della lista della ricchezza globale del pianeta siamo collocati.

Io ho inserito per prova 25.000€ e il sistema ha stabilito che una persona con tale reddito è la 379.755.748esima più ricca del mondo, vale a dire che si colloca in una ristretta élite del 6.32% della popolazione mondiale.

Global Rich List fornisce tutta una serie di dati su cosa acquistare con un determinato reddito e sostiene campagne umanitarie di carità.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Il Ministro Gelmini illustra le linee guida del Programma di Governo. Si punta su merito, autonomia e valutazione



mariastella gelmini

Il Ministro Gelmini ha illustrato alla Camera le linee guida del Programma di Governo. C’è la volontà di aumentare gli stipendi agli insegnanti: “questa legislatura deve vedere uno sforzo unanime nel far sì che gli stipendi degli insegnanti siano adeguati alla media Ocse“.

Si punta sulla valorizzazione del merito per scuole, studenti e docenti: “valorizzare la governance degli istituti, dotarla di poteri e risorse adeguate“; “la scuola deve premiare gli studenti migliori“; “sistemi premianti per il corpo docente e una valutazione del loro lavoro”; “una vera e propria carriera professionale degli insegnanti che valorizzi il merito e l’impegno“.

E’ tolleranza zero contro il bullismo: “non saranno più tollerati gli atti che non rispettano i compagni di classe, gli insegnanti, le strutture, il patrimonio comune“.

Non ci sarà una vera e propria riforma del sistema scolastico: “noi abbiamo bisogno di vero cambiamento, non di presunte riforme… per troppi anni abbiamo investito le nostre energie sull’attività legislativa, abbiamo imbullonato e sbullonato leggi e decreti, badando più al colore politico che alla sostanza dei problemi“. Non è necessario “ripartire da zero ogni volta, bisogna “preservare e mettere a sistema quanto di buono fatto dai miei predecessori“.

Lo slogan delle 4 I: alle famose 3 I, inglese, internet, impresa ne aggiunge una quarta: “la “I” di italiano, termine con cui ricomprendo l’antico trinomio, leggere, scrivere, far di conto“.

Parole concilianti. Staremo a vedere.

Fonte | Repubblica.it


EasyBaby: imparare a diventare bravi genitori



EasyBaby

Bimbi si nasce, genitori si diventa” è lo slogan di EasyBaby, un sito che contiene tutte le informazioni e i consigli per diventare bravi genitori.

Si tratta di una vera e propria community italiana che si ispira alle numerosissime reti sociali similari disponibili in altri paesi soprattutto in lingua inglese.

Uno spazio web per confrontarsi e scambiare opinioni e consigli su come crescere i figli sin da neonati, anzi sin da quando sono ancora nella pancia della mamma.

EasyBaby contiene articoli, notizie, giochi, immagini e video offerti sotto forma di web tv.

Il sito si occupa di gravidanza, consigli per il parto, prevenzione, benessere, offre suggerimenti di esperti del settore alla mamme e i papà.

EasyBaby propone anche un blog.

Via | Blog MyPage



Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll