Archivio per la tag 'eventi'

3 cd di software didattico di libero utilizzo per Windows

Ottima risorsa quella messa a disposizione attraverso il Progetto Marconi dall’USP di Bologna. Ben tre cd stracolmi di softwares di libero utilizzo, autoavviabili e navigabili attraverso un semplice menù.

Si tratta di una raccolta di software d’autore (spiccano i programmi della Maestra Ivana e dell’Iprase Trentino, molto conosciuti per chi si occupa di questi argomenti) organizzati secondo fasce di età, per bambini dai 3 ai 10-11 anni. I softwares sono stati testati da antivirus e recentemente aggiornati:

  • Primi P@ssi
    CD-rom per la scuola dell’infanzia (Immagine Iso, 332 mb).
    Sezioni: causa ed effetto, uso di mouse e tastiera, percezione visiva ed uditiva, organizzazione spaziale, avvio alla lettura, logica.
  • 1&2 … ReSTART
    CD-rom contenente software per la scuola primaria – classi 1^, 2^, 3^ (Immagine Iso, 679 mb).
    Sezioni: per iniziare, italiano (esercitazioni, lettura e scrittura, comprensione, giochi linguistici), matematica (aritmetica, logica, insiemistica, problemi geometrici, strategia), storia e geografia, arte e immagine, lingua straniera.
  • Primaria – Secondaria
    CD-rom per le classi 4^ e 5^ della scuola primaria e per la secondaria di I° grado (Immagine Iso, 686 mb).
    Sezioni: italiano (grammatica, lettura e scrittura, comprensione, giochi linguistici), matematica (aritmetica, geometria proiettiva, strategia, vari), storia e geografia (regioni italiane, Italia, Europa, Africa, Americhe, Asia, sistema solare, ecc.), tecnologia (meccanica, misure, vettori, computer test, ecc.).

Dopo avere scaricato i files immagine Iso (non sono altro che una specie di fotografia identica del cd originale) usare il programma di masterizzazione con l’opzione che consente di creare il CD a partire da files ISO.
Di solito basta doppio cliccare sul file per far partire il programma che ovviamente deve risiedere nel computer, oppure selezionare una voce simile a: “masterizza immagine”.

Naturalmente è indispensabile una connessione veloce a banda larga vista la grandezza dei files.

Un programma di masterizzazione gratuito ottimo è Burn4Free (che funziona anche in italiano).

Educare alla cittadinanza, formare al lavoro

Dal 23 al 25 novembre prossimi, presso la Fiera di Verona, torna JOB&Orienta, la mostra-convegno nazionale dedicata alla scuola, l’orientamento, la formazione, il lavoro.

Il fitto calendario culturale di convegni, workshop e tavole rotonde e la ricca area espositiva fanno del Salone, giunto alla 16a edizione, un appuntamento immancabile per gli operatori del sistema scuola-formazione e lavoro: un momento fondamentale per gli addetti ai lavori, per aggiornarsi e formarsi, e insieme confrontarsi e fare il punto sui temi del dibattito locale e nazionale.

“I GIOVANI CRESCONO, CRESCE L’EUROPA. Educare alla cittadinanza, formare al lavoro.” è il titolo di questa edizione che indagherà sui temi di stretta attualità della mobilità e della cittadinanza europea, evidenziando il fondamentale ruolo che il sistema educativo svolge nella formazione dei cittadini e lavoratori del futuro, in un orizzonte di vita che sempre più oltrepassa i confini nazionali. Al centro dei dibattiti, inoltre, l’alternanza scuola-lavoro con un’attenzione a tutti i percorsi di “ponte” tra i due mondi e il futuro dell’istruzione tecnico-professionale.

Via Portale Anitel, il quale è presente con l’intervento Docenti “IMMIGRATI DIGITALI”.

Una opportunità per chi risiede vicino e per tutti gli interessati. Ingresso gratuito.

31 ottobre 2002 – 31 ottobre 2006

Non dimentichiamo i bambini di San Giuliano di Puglia (CB), i loro genitori e le loro maestre. Non dimentichiamo quella ernorme tragedia. Mai più!

Vogliamo un tetto sicuro sopra le nostre teste e sopra quelle dei nostri figli.

Giornata mondiale degli insegnanti 2006

La Giornata mondiale degli insegnanti del 2006 ha per tema: “Insegnanti di qualità per un’educazione di qualità”.

Questo è un anno particolare perché il 5 ottobre si celebra il 40° anniversario dell’adozione da parte dell’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, l’Organizzazione Culturale Scientifica e Educativa delle Nazioni Unite) e dell’ILO-OIL (International Labour Organization, Organizzazione Internazionale del Lavoro, l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che persegue la promozione della giustizia sociale e il riconoscimento universale dei diritti umani nel lavoro) della “Raccomandazione” relativa alla condizione del personale insegnante.

Nella “Giornata mondiale” gli educatori di tutto il mondo vogliono di nuovo porre all’attenzione generalizzata la necessità dell’applicazione di queste norme internazionali fondamentali.

La “Raccomandazione”, adottata il 5 ottobre 1966, stabilisce norme comuni in merito alla condizione del personale insegnante al di là della diversità delle leggi, dei regolamenti e delle tradizioni nazionali; essa è la sola “norma internazionale” applicabile a tutti gli insegnanti delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado.

È composta da 146 articoli che definiscono garanzie su:

  • formazione alla professione insegnante;
  • perfezionamento degli insegnanti;
  • rapporto di impiego e carriera: reclutamento, sviluppo di carriera e promozioni, sicurezza sul lavoro, norme di comportamento professionale, part-time;
  • diritti e doveri degli insegnanti;
  • condizioni che favoriscono l’efficacia dell’insegnamento;
  • retribuzione degli insegnanti;
  • mancanza di insegnanti.

In questi ultimi 40 anni notevoli progressi sono stati fatti in tutto il mondo nei sistemi di educazione pubblica, ma ancora molto resta da fare.

Fonte Cisl Scuola: continua a leggere nella pagina originale con il manifesto che l’Internazionale dell’Educazione ha preparato per la Giornata.

Link alla pagina ufficiale in inglese.

Festa dei nonni 2006

Vai al post aggiornato: Festa dei nonni 2007

Il 2 ottobre si celebra la ancora “giovane” festa dei nonni. Istituita nel 2005 dal Parlamento, ha riconosciuto ufficialmente il ruolo fondamentale dei nostri nonni e non sfigura certamente accanto alla festà del papà e a quella della mamma.

La ricorrenza cade il 2 ottobre, il giorno in cui la Chiesa celebra gli Angeli, ed è concepita proprio come momento di incontro e riconoscenza nei confronti dei nonni-angeli custodi dell’infanzia.

L’istituzione della festa prevede l’impegno concreto da parte degli Enti locali (Regioni, Province e Comuni) ad istituire iniziative per valorizzare il ruolo dei nonni ed un premio annuale, consegnato dal presidente della Repubblica al nonno e alla nonna d’Italia.

E’ davvero importante festeggiare i nonni in un grande abbraccio, ricordandoci quanto questa figura dà ogni giorno, in termini di aiuto concreto e sopprattutto dal punto di vista umano, alle loro famiglie e ai loro nipoti.

Links:

Un anno di Maestro Alberto

Maestro Alberto compie un anno!

Giusto un anno fa, il 15 settembre 2005, rompevo il ghiaccio scrivendo il mio primo post: un tributo al famoso pittore rinascimentale e mio illustre concittadino, Piero Della Francesca.

Da allora sono accaduti molti evevti. Il sito è cresciuto pian piano: ha realizzato circa 33.000 visite, sono state visitate più o meno 65.000 pagine (ricercate spesso anche dall’estero), ha assunto una sua fisionomia grafica precisa, è stato inserito un ricco fotoblog, un’area downloadd, la navigazione per tags e, per ultima, la possibilità di partecipare a sondaggi.

Ho cercato di ottimizzare i contenuti e la ricerca in modo da rendere sempre più amichevole la fruizione degli argomenti, pensati per insegnanti, bambini, genitori e quanti hanno a cuore il mondo della scuola e le aspettative dell’età dell’infanzia e la prima adolescenza.

Sono nati anche molti altri progetti e mi piace segnalare il mio blog personale, che si interfaccia con questo sito e nel quale mi sento libero di esprimere senza remore quelli che sono i miei interessi legati ad internet, al mondo del software opensource, allle possibilità offerte dal cosiddetto web2.0 e tante altre cose. Quest’avventura sta riscuotendo un certo interesse (inatteso) nel mondo dei bloggers non solo italiano e mi ha permesso di fare conoscenze particolari e inusuali.

Un altro impegno, sebbebe acerbo, che mi ha coivolto teneramente come padre è stato il baby blog dedicato a mio figlio: Il blog di Leonardo: il mondo di un bambino.

In questo cammino ho incontrato tante persone alcune delle quali posso considerare amiche di internet e dietro alle quali c’è un’intelligenza creativa espressa attraverso un sito o un blog. Mi piace ricordarne alcune: Patrizia, Luca, Sandra, Elio, Anna, Laura, Tix, Raffaella, Angela, Lafra, Maria, Cristina e tante altre (tra cui alcune scuole) la cui lista completa si trova alla pagina degli Amici.

Ringrazio chi ha manifestato interesse nei miei confronti. Spero di essere stato utile e di aver fatto compagnia a qualcuno. Mi auguro di essere sempre più anche in futuro un riferimento per tante persone.

Festeggia divertendoti e manifestando a favore del Maestro Alberto! Clicca e guarda la divertente animazione!


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet