La versione cattiva di Cooking Mama contro il maltrattamento degli animali: Mama Kills Animals


Mama Kills Animals

Cooking Mama è uno dei giochi più famosi per NDS e Nintendo Wii.

PETA, associazione etica che lotta contro il maltrattamento degli animali, mette a disposizione un gioco che si ispira a quelli di Nintendo apparentemente dissacrante e cattivo: Mama Kills Animals.

In realtà ha l’intento di mostrare come vengono trattati gli animali, polli e tacchini in particolare, nel crudele viaggio che li porta sulla tavola dei consumatori.

Si tratta di un gioco online ma che può essere anche scaricato per Windows e Mac e utilizzato sul computer attraverso Adobe AIR.

Il gioco è davvero impressionante e sanguinario. Il povero tacchino è sottoposto ad un processo davvero orribile per realizzare le varie ricette di cucina.

Durante le varie fasi è possibile accedere a video dimostrativi sugli allevamenti industriali di pollame che mostrano le tristi condizioni in cui si trovano gli animali.

Il titolo, del resto, “mamma uccide gli animali”, è già di per sé tutto un programma.

Non consigliato al pubblico dei più giovani.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “La versione cattiva di Cooking Mama contro il maltrattamento degli animali: Mama Kills Animals”

  1. Brunella dice:
    Pubblicato sabato 25 aprile 2009 alle 00:06

    e crudele solo a guardare l’immagine del povero polletto morto nn locomprerei nemmeno se mi pagassero a peso d’oro io sonoun’amante degli animale di una maniera esagerata credetemi! e crudele e vi doun consiglioinventato questo gioco nn compratelo neanke voi gli sta bene a quel decapitatore di polli che ha

  2. raf dice:
    Pubblicato domenica 26 aprile 2009 alle 11:10

    Ma che italiano parla??

  3. fragolina dice:
    Pubblicato sabato 15 agosto 2009 alle 12:34

    e molto karino sto gioko troppo bellino

Lascia un commento




Il tuo commento:

Seguimi:


Ricerche Internet

Fanpage

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra