Archivio per la tag 'windows'

La versione cattiva di Cooking Mama contro il maltrattamento degli animali: Mama Kills Animals


Mama Kills Animals

Cooking Mama è uno dei giochi più famosi per NDS e Nintendo Wii.

PETA, associazione etica che lotta contro il maltrattamento degli animali, mette a disposizione un gioco che si ispira a quelli di Nintendo apparentemente dissacrante e cattivo: Mama Kills Animals.

In realtà ha l’intento di mostrare come vengono trattati gli animali, polli e tacchini in particolare, nel crudele viaggio che li porta sulla tavola dei consumatori.

Si tratta di un gioco online ma che può essere anche scaricato per Windows e Mac e utilizzato sul computer attraverso Adobe AIR.

Il gioco è davvero impressionante e sanguinario. Il povero tacchino è sottoposto ad un processo davvero orribile per realizzare le varie ricette di cucina.

Durante le varie fasi è possibile accedere a video dimostrativi sugli allevamenti industriali di pollame che mostrano le tristi condizioni in cui si trovano gli animali.

Il titolo, del resto, “mamma uccide gli animali”, è già di per sé tutto un programma.

Non consigliato al pubblico dei più giovani.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Software gratuito per creare mappe mentali: Xmind



xmind

Ho dedicato decine di post agli strumenti web per creare mappe mentali e uno dei miei primissimi articoli come blogger ai software per il mindmapping.

Di programmi gratuiti ne esistono molti. Ne cito alcuni dei più conosciuti: Cmap Tools, FreeMind, Thinkgraph.

Si dovrà aggiungere alla lista dei programmi freeware anche Xmind, un software che è sempre stato a pagamento (e ancora lo è nella versione pro) ma che ora rilascia anche alcune versioni gratuite per Windows, Mac, Linux e portabile.

Ho dato un’occhiata proprio a quest’ultima distribuzione che non richiede installazione e l’ho trovata molto ricca e completa sotto tutti i punti di vista.

Oltre alle classiche caratteristiche comuni ai software per il mindmapping è da apprezzare il fatto che le mappe possono essere esportate tnei formati di testo, HTML e immagine e che è possibile importare i formati tipici di MindManager e FreeMind.

Insomma Xmind si presenta anche come un nuova applicazione opensource e multi piattaforma. Ricordo che la versione a pagamento costava 299 dollari.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Applicazione per visualizzare i font contenuti nel computer



fontviewer

Font Viewer è un’applicazione gratuita per Windows, un font manager che una volta scaricata ed installata permette di visualizzare i nostri font installati nel computer.

Il software è molto leggero (450 Kb) e consente di vedere in modo molto chiaro i caratteri disponibili.

Font Viewer permette anche di inserire un testo e scegliere il colore del font e dello sfondo e di specificare la dimensione in modo da vederli in azione.

E’ anche possibile selezionare i caratteri che più ci piacciono e salvarli in una lista di preferiti.

Il programma per funzionare necessita di Microsoft .NET Framework 2.0.

Applicazioni simili: Cfont Pro.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Programma gratuito per catturare schermate: PicPick



picpick

Il miglior software commerciale per creare screenshot è sicuramente Snagit. Per catturare schermate uso da una vita due programmi un tempo gratuiti: WinSnap e Fastone Capture.

Il primo però purtroppo non è più freeware (per fortuna io ne conservo una vecchia versione gratuita qui), mentre il secondo è diventato shareware, vale a dire che funziona per 30 giorni e poi è necessario acquistare la licenza.

Fortunatamente arriva PicPick, un software gratuito cattura schermate in grado di sostituirli egregiamente.

Il programma fornisce le funzioni tipiche degli screen capture, in particolare le scorciatoie di tastiera per Windows e varie modalità di cattura (schermo intero, finestra, libera e altro).

Integra un ottimo editor per modificare le immagini catturate con effetti speciali, per disegnare in modo da usarle magari per i post del nostro blog. In particolare è molto comodo il tool per ridimensionare le immagini con precisione al pixel.

E’ possibile lavorare con più immagini contemporaneamente ed è molto semplice da usare anche se ancora non dispone di una traduzione in Italiano.

PicPick, inoltre, è un software portatile che non richiede installazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Registrare, salvare e condividere screencast online: ScreenToaster



screentoaster

ScreenToaster è un’applicazione gratuita che permette di registrare screencast via web compatibile con Windows, Mac OS X e Linux.

Esistono anche molti software professionali per produrre screencast (Camtasia Studio, per esempio è il più famoso), ma ce ne sono anche di gratuiti, come Windows Media Encoder, CamStudio , Wink, oRipa e tanti altri per le più disparate piattaforme ed esigenze.

Sebbene via web, ScreenToaster è un servizio funzionale, semplice da usare che consente di salvare automaticamente il video in Flash della registrazione e (particolare da non trascurare) di condividerlo via email o tramite codice embed attraverso il quale inserirlo in una pagina web come se fosse un filmato di YouTube.

C’è bisogno solamente di Java installato.

In sostanza l’applicazione permette di realizzare uno screencast direttamente online da qualsiasi postazione, senza necessità di installare alcun software se non l’applet Java (ammesso di non averlo già).

Non c’è bisogno di sottolineare le notevoli possibilità che software ed applicazioni di questo genere consentono anche in campo didattico-educativo.

Applicazioni simili Screencast-O-Matic.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Creare un’immagine artistica fatta di parole



textorizer

Textorizer è un’applicazione web che permette di creare un’immagine vettoriale (SVG) artistica fatta di parole.

E’ necessario disporre di un’immagine o una foto che già risiede online nei formati jpeg, png, gif o xpm, più piccola di 120k.

Inseriamo l’URL, decidiamo quali parole usare e stabiliamo altri parametri: il numero delle linee di testo da usare, i limiti del bordo e la dimensione in pixel del file SVG di output.

Non è richiesta registrazione ed il servizio è gratuito.

Il risultato è davvero molto gradevole.

Il converter è semplicissimo da usare. Se non siamo soddisfatti del risultato possiamo procedere per tentativi e cambiare i parametri finché non si crea l’immagine giusta.

Di Textorizer esiste anche un’applicazione desktop gratuita per Windows, Linux e Mac.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie



Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll