Archivio per la tag 'Disegni da Colorare'

Lavoretti di Pasqua per bambini: pattern, cartamodelli di coniglietti pasquali

Volete creare il  pupazzo di carta di un coniglietto pasquale? Avete bisogno di un cartamodello per i vostri lavori di carta, di feltro o pannolenci? Avete bisogno di un pattern per i vostri biglietti di auguri di Pasqua?

Ve ne propongo tre da scaricare ed usare per i lavoretti fai da te a casa in famiglia o a scuola con le maestre.

Basta stamparli ed usarli come modelli per in base alla vostra fantasia e creatività.

Cliccando sopra le immagini si aprirà una nuova finestra del browser da dove effettuare il download.

Mandalagaba: creare facilmente mandala personalizzati

Mandalagaba è un’applicazione web che consente di creare facilmente mandala personalizzati.

Si tratta di un semplice ma potente editor grafico che, tramite una serie di strumenti, permette di disegnare i famosi cerchi fatti di intrecci di linee e simboli.

Lo strumento può essere usato in modo intuitivo sperimentando le varie funzioni con il mouse, scegliendo il tipo di linea, i colori e la modalità della concentricità e della simmetria.

Se qualcosa va storto o non ci soddisfa si può tranquillamente tornare indietro con il pulsante undo.

Mandalagaba offre anche una versione semplificata per bambini, basta cliccare sulla scritta a chuild dawing per ottenerla.

I disegni ottenuti possono essere salvati come file immagine PNG cliccando sul pulsante save e abilitando il browser ad aprire finestre pop-up.

Usando solo il nero si possono generare interessanti disegni da stampare e colorare come questo che ho creato in 10 secondi.

Si tratta di uno strumento divertente da usare, una specie di gioco educativo e creativo, decisamente interessante e del tutto gratuito.

Coding unplugged: Arlec-coding

Il linguaggio computazionale (coding) può anche essere svolto solo sulla carta senza l’ausilio di mezzi tecnologici e senza connessione alla rete internet (unplugged).

Il portale ufficiale Programma il futuro offre percorsi di programmazione unplugged per molte discipline e altre attività ed esercizi si possono trovare nei motori di ricerca proprio tramite le due parole “coding unplugged”.

Molte risorse si trovano sui gruppi di insegnanti di Facebook ed è proprio lì che ho rubato l’idea di Arlec-coding, un bellissimo Arlecchino realizzato in una griglia 19×14.

I bambini hanno svolto il lavoro sulla carta quadrettata e hanno scritto il codice di tutte le righe e poi insieme abbiamo realizzato un cartellone da mettere a terra a scuola.

Qui un modello con le istruzioni.

PaintsChainer: un’applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni

PaintsChainer è una curiosa applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni, ossia è capace di trasformare un’immagine in bianco e nero a colori.

Il suo funzionamento è davvero molto semplice: si sceglie un file immagine di un disegno in bianco e nero, si carica dal computer con l’apposito pulsante, si clicca su colorize e il sistema provvederà a colorarlo in automatico.

C’è poi una serie di semplici strumenti che consente di migliorare l’immagine finché non saremo soddisfatti. In particolare si può agire attraverso una matita virtuale sul disegno originale per aggiungere delle strisce di colore in modo da applicare le sfumature di quello stesso colore nelle zone desiderate.

PaintsChainer è un’applicazione gratuita a codice aperto disponibile in github.

I lavori prodotti con lo strumento sono davvero particolari.

Una Unità Didattica sul Carnevale per la scuola primaria

A questo link è possibile scaricare una completa Unità Didattica sul Carnevale per la scuola primaria, ma che può essere usata anche per le medie.

Il percorso è formato da 12 pagine in formato Word che quindi sono del tutto modificabili secondo le esigenze degli insegnanti anche come singole schede.

L’UDA include notizie sul Carnevale, una mini recita, giochi sulle maschere tradizionali, poesie, filastrocche, disegni da colorare, schede didattiche vere e proprie con esercizi.

 Link

Le maschere di Carnevale della Commedia dell’Arte suddivise per regione

Il sito Crescere Creativamente offre un percorso didattico sulla geografia delle maschere di Carnevale della Commedia dell’Arte

Nel PDF scaricabile c’è una cartina muta dell’Italia dove catalogare le celebri maschere nella regione corrispondente, da Arlecchino a Pulcinella, da Gianduia a Pantalone e molte altre ancora.

Dal momento che alcune maschere, forse meno famose, sono escluse, il percorso potrebbe essere ampliato scaricando una carina muta dell’Italia come questa e inserendo i disegni delle maschere tradizionali italiane offerti da Midisegni.

Mi è capitato in passato di realizzare a scuola con i ragazzi un cartellone grande quanto una cartina geografica vera da muro utilizzando il software gratuito Posterazor che consente di suddividere un’immagine in tanti fogli A4 da stampare e riassemblare per ottenere una figura più grande esattamente uguale all’originale.

Nella cartina muta poi si possono collocare tutte le maschere che vogliamo suddivise per regione. Il risultato è di sicuro effetto.

Link