Archivio per la tag 'mappe'

Disegnare grafici e diagrammi online: LovelyCharts



lovelycharts

LovelyCharts è l’ultimma arrivata tra le applicazioni web che permettono di creare grafici e diagrammi online.

Si tratta di uno strumento gratuito, intuitivo e facile da usare con cui disegnare grafici secondo la nostra fantasia e i nostri bisogni: digrammi di flusso, sitemap, schemi, planimetrie, mappe concettuali e via dicendo.

Funziona attraverso la tecnica del drag&drop con cui trascinare i vari elementi disponibili nell’area di lavoro, inserire simboli, icone, grafiche, disegnare. Purtroppo non è ancora possibile inserire ed importare immagini ed oggetti personali.

Lovely Charts funziona davvero molto bene ed è da poco accessibile a tutti previa registrazione.

Disponibile anche una versione professionale a pagamento.

LovelyCharts è uno strumento creato dall’esperienza dell’architetto Jérôme Cordiez.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie



Atlante interattivo della Bibbia: BibleMap


biblemap

Religione e web 2.0, un connubio sempre più consistente. Ora è la volta di BibleMap, un atlante interattivo della Bibbia.

Si tratta di un mashup basato su Google Maps. Sono disponibili tutti i capitoli del Vecchio e del Nuovo Testamento (in Inglese). Selezionandoli si accede alla mappa geografica dove sono narrati gli eventi.

Riguardo i luoghi selezionati è possibile ricavare informazioni sia sulle occorrenze che si trovano nella Bibbia, sia sulle caratteristiche storiche, culturali e turistiche attuali.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Foto panoramiche a 360° del patrimonio mondiale dell’UNESCO



World Heritage Tour

Il patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, ossia i luoghi più belli del mondo, possono essere visitati in un meraviglioso viaggio a 360° con World Heritage Tour.

Si tratta di un sito web con splendide foto panoramiche 3d di alcuni magnifici luoghi del nostro pianeta.

World Heritage Tour

Attraverso un planisfero possiamo scegliere le zone da esplorare. Ci sono le foto ufficiali dell’UNESCO e altre che appartengono al World Monuments Fund.

Per ora World Heritage Tour ricopre 216 dei 851 tesori registrati. Ci sono comunque già 1641 panografie che potranno essere visualizzate a pieno schermo e a vista cubica (da stampare per creare un cubo di carta con l’immagine), previa registrazione.

World Heritage Tour

Si può anche accedere a tutta una serie di informazioni di carattere storico, cartografico e geografico su ciò che stiamo vedendo.

Il servizio si integra anche con Google Earth, fornendo file kmz da scaricare e da aprire tramite il celebre software di Google.

Un straordinario percorso educativo, da godere con gli occhi.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Mappe concettuali per insegnare ed apprendere: un percorso sull’acqua

Annarita Ruberto, docente di matematica e scienze nella scuola secondaria di 1° grado, collaboratrice della rivista Scuola e Didattica e formatrice, segnala un percorso di ricerca didattico-metodologica sulle mappe concettuali, svoltosi all’interno del suo Istituto Comprensivo.

Il percorso ha coinvolto tutti e tre i gradi scolastici: scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria. La tematica prescelta è: “Acqua“.

 Disponibili in download i cospicui materiali prodotti, che sono:

per la scuola dell’infanzia:

  • un’ampia documentazione di un percorso didattico, centrato sulla tematica “Acqua”, realizzata attraverso le mappe concettuali (7 mappe) dall’individuazione dei contenuti didattici, distillati ad hoc per il livello scolare 5/6 anni, all’enucleazione degli elementi della valutazione e di quelli metodologici, compresi gli obiettivi formativi da perseguire;

per il primo biennio della scuola elementare:

  • una mappa concettuale sulla tematica “Acqua”, corredata di tre esperimenti, esemplificativi di uno dei possibili percorsi da attuare, e da una valutazione dell’attività proposta. inoltre dei cloze e altre mappe;

per la scuola secondaria:

  • un decalogo di istruzioni su come realizzare una mappa concettuale;
  • una mappa rappresentante le “tre forme dell’apprendimento cognitivo in interazione fra di loro”;
  • una mappa relativa alle “due forme di acquisizione dei concetti e le loro relazioni con l’esperienza e la struttura cognitiva”;
  • 4 mappe, realizzate su tematiche diverse allo scopo di documentare l’inesauribile flessibilità del loro impiego. 

I materiali contengono inoltre varie mappe prodotte dagli alunni e altre risorse che scoprirete da soli. Il percorso può essere generalizzato dai docenti, che volessero utilizzarlo, alle proprie situazioni didattiche, naturalmente adattandolo con la flessibilità richiesta.

Ringrazio la professoressa Ruberto, da poco entrata anche nel team di Ricerche Maestre, per la sua disponibilità e invito caldamente a tutti gli insegnanti di visitare i suoi ricchi blog (Scientificando e Matem@ticamente) stracolmi di ottime risorse educative.

Materiali da scaricare:

World Wind Central, il Google Earth della Nasa come strumento per lo studio della geografia

nasa

Segnalo World Wind Central, un software opensource simile a Google Earth supportato da una ricca Wiki. Più orientato verso gli aspetti orografici e geologici del territorio è sicuramente da sperimentare in campo educativo e didattico, visto che contiene anche una sezione specifica (education) con laboratori di classe.

La wiki contiene tantissime altre nteressanti risorse, e fornisce, oltre a una ricca documentazione, strumenti, addons e plugins ausiliari. Da provare.


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll