Archivio per la tag 'opensource'

Un fantastico gioco gratuito: Yo Frankie!



Yo Frankie! è un fantastico gioco gratuito, opensource, multi piattaforma didponibile per Windows, Linux e Mac.

Realizzato in 3D dalla Blender Foundation (già autori di Elephants Dream e Big Buck Bunny) con una grafica spettacolare pesa 200 mb e non necessita di installazione.

Il protagonista è uno scoiattolo lanciatore di pecore. Si possono creare e condividere i personaggi con cui giocare nei vari livelli.

Il video sopra mostra un assaggio di quello che si può fare. Imperdibile.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Software gratuito per creare mappe mentali: Xmind



xmind

Ho dedicato decine di post agli strumenti web per creare mappe mentali e uno dei miei primissimi articoli come blogger ai software per il mindmapping.

Di programmi gratuiti ne esistono molti. Ne cito alcuni dei più conosciuti: Cmap Tools, FreeMind, Thinkgraph.

Si dovrà aggiungere alla lista dei programmi freeware anche Xmind, un software che è sempre stato a pagamento (e ancora lo è nella versione pro) ma che ora rilascia anche alcune versioni gratuite per Windows, Mac, Linux e portabile.

Ho dato un’occhiata proprio a quest’ultima distribuzione che non richiede installazione e l’ho trovata molto ricca e completa sotto tutti i punti di vista.

Oltre alle classiche caratteristiche comuni ai software per il mindmapping è da apprezzare il fatto che le mappe possono essere esportate tnei formati di testo, HTML e immagine e che è possibile importare i formati tipici di MindManager e FreeMind.

Insomma Xmind si presenta anche come un nuova applicazione opensource e multi piattaforma. Ricordo che la versione a pagamento costava 299 dollari.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Gioco gratuito di corse automobilistiche: Stunt PlayGroung



Stunt PlayGroung

Stunt PlayGroung è un gioco gratuito di corse automobilistiche da scaricare ed installare (Windows e Mac)

Le gare sono ambientate in una arena da costruire con pedane, ostacoli, scivoli, ponti, rottami di macchine, ostacoli di vario genere.

Si possono caricare arene già pronte e salvare le proprie. Già la costruzione degli ambienti della gara è di per sé un bel divertimento.

L’ambiente di gioco è tridimensionale e si possono inventare acrobazie davvero impossibili, molto lontane dalla realtà. Quelle più spettacolari possono essere salvate e addirittura riviste al rallentatore.

Insomma un gioco divertentissimo, da non perdere.


Edubuntu: il Linux per i più piccoli


Edubuntu

Edubuntu è un sistema operativo basato su GNU/Linux libero e gratuito, forse la migliore distribuzione del momento.

Stabile, sicuro e facile da usare, perfetto per ogni tipo di computer, include già tutte le applicazioni di cui c’è bisogno per lavorare, studiare, divertirsi.

Descritto con le parole della comunità degli sviluppatori che lo curano:

Edubuntu vuole essere un ambiente educativo completo e pronto all’uso, integrando l’ambiente grafico GNOME con una selezione di applicazioni provenienti dal mondo KDE specificamente pensate per l’uso scolastico ed educativo.

Dispone di una suite per l’ufficio, programmi per l’insegnamento e l’apprendimento, risorse prescolastiche e molto altro in una vasta selezione di categorie.

E se tutto questo non fosse sufficiente, Edubuntu ha migliaia di altri pacchetti pronti per essere installati.

Cito solo alcuni dei programmi disponibili: Tux Paint, Gcompris, TuxMath.

Edubuntu è gratuito, completamente in Italiano, supportato da guide, wiki e forum dove risolvere tutti i minimi problemi di installazione e gestione.

Non richiedendo macchine particolarmente potenti è un sistema ideale da installare sui computer usati che di frequente vengono regalati alle scuole, risolvendo del tutto il problema delle licenze (vedi come comportarsi con i PC donati alle scuole).

Ovviamente si tratta di una scelta radicale, magari da affiancare ai tanti computer con Windows che le scuole posseggono in modo da continuare ad usare il software acquistato nel tempo che gira solamente nei sistemi operativi di mamma Microsoft.

Qui tutte le informazioni per ottenerlo.

Tux Paint: ultima versione del programma di disegno per bambini pronta da scaricare


tuxpaint

Tux Paint è un programma di grafica per bambini dai 3 ai 12 anni. Ha una interfaccia semplice e facile da usare, contiene effetti sonori e un personaggio che si offre come simpatica e incoraggiante guida all’uso: il pinguino Tux. Mette a disposizione uno spazio per disegnare e una gran quantità di strumenti di disegno per aiutare i bambini ad essere creativi.

Io sono un grande sostenitore di questo software che uso a scuola con grande soddisfazione, mia e dei miei allievi. Anche mio figlio di 8 anni e i suoi amici lo amano. Tux Paint è un programma che deve essere presente in qualsiasi computer usato da bambini.

E’ un software multipiattaforma, nato per Linux, che funziona molto bene anche in Windows, è un software libero, rilasciato come OpenSource, sottostante i termini della (GNU General Public License). Questo significa che potete scaricalo e installarlo su quante macchine desiderate, copiarlo e distribuirlo ad amici e parenti, e darlo alla vostra scuola locale.

È da poco uscita la nuova versione di Tux Paint, la 9.18, più stabile delle precedenti, ricca di funzionalità tra cui i pennelli animati, divertenti commenti sonori stereo e una più ricca fornitura di timbri (ossia di immagini già pronte da inserire nelle creazioni).

Esistono varie versioni di Tuxpaint da scaricare, ce n’è una pensata per coloro che preferiscono non usare un programma eseguibile per poi procedere all’installazione nel proprio Pc. È composta infatti da un archivio estraibile che, una volta scompattato, non installa direttamente il programma, ma origina una cartella che contiene tutti i file necessari per l’esecuzione. Questa versione comprende anche i “timbri”, cioè le clipart che tanto piacciono ai bambini, da inserire nei disegni.

Per i miei lettori ho preparato un archivio completo e già configurato con i tutti i timbri, pronto per essere scaricato che, una volta decompresso, origina una cartella dalla quale, attraverso l’iconcina di Tuxpaint è possibile lanciare il programma senza necessità di intallazione (puoi anche creare un collegamento sul desktop: click con il tasto destro, crea collegamento sul desktop). E’ un file zip di 36 Mb (scarica).

Se si desiderano altre versioni del programma, inclusa l’applicazione eseguibile, si visiti la pagina di download.

Il programma è semplice ma ricco di funzionalità, è gratis e piace molto ai bambini che, dopo averlo provato, difficilmente ritornano a Paint!


TuxPaint: ultima versione del programma di disegno per bambini

tux paint

Del fatto che io sia un grande fan di TuxPaint se n’è accorto persino Punto Informatico, la maggiore rivista web italiana d’informatica e tecnologia.

Per chi ancora non lo sapesse Tuxpaint è un programma di disegno per bambini dai 3 anni in su. Ha una interfaccia semplice e facile da usare, contiene effetti sonori e una mascotte che si offre come simpatica e incoraggiante guida all’uso: il pinguino Tux. Mette a disposizione uno spazio per disegnare e una gran quantità di strumenti per aiutare i bambini ad essere creativi.

Io sono un autentico estimatore di questo software che uso a scuola con grande soddisfazione mia e dei miei allievi. Anche mio figlio di 8 anni e i suoi amici lo amano. Tuxpaint è un programma che deve essere presente in qualsiasi computer usato da bambini.

Riporto una parte della recensione di Luca\S su Punto Informatico:

Aiuta e diverte i bambini a disegnare con pennelli, forme geometriche, timbri (personalizzabili), linee, fili d’erba, spray e tanti colori da scegliere in punta di grosso mouse. Grosso cursore, per dirla meglio, come grandi e comprensibili sono tutti i bottoni e strumenti a disposizione. È possibile aggiungere testi e usare un cancellino digitale, e persino salvare disegni, in una galleria apposita, o stamparli direttamente dall’interfaccia di Tux Paint.

Menzione a parte per le cosiddette “Magie” del programma, con tanto di bacchetta magica, una sezione dedicata ad effetti speciali divertenti e semplici da applicare come stelline brillanti, ditate sul disegno (che mischiano i colori), arcobaleni, mattoncini, animaletti della foresta da spalmare sui paesaggi virtuali e altro ancora. Sono presenti anche effetti che riguardano l’intera figura disegnata come lo specchio o il capovolgimento con un clic.

I pennelli di Tux Paint sono sempre accompagnati da effetti sonori, campanellini, rumorini e beep divertenti e stereo (suoni a sinistra o destra se si disegna a sinistra o destra dello schermo!) e tramite la configurazione del programma, riservata ai grandi, è persino possibile semplificare ancor di più l’interfaccia limitandone le funzioni “complesse” (es: stampare, salvare, ruotare oggetti, etc) o personalizzare qualche aspetto del programma (es: la cartella di salvataggio per le opere realizzate)..

E’ un programma multipiattaforma, nato per Linux, che funziona molto bene anche in Windows (pure in Vista), è un software libero, rilasciato come OpenSource, sottostante i termini della (GNU General Public License). Questo significa che potete scaricalo e installarlo su quante macchine desiderate, copiarlo e distribuirlo ad amici e parenti e regalarlo alla vostra scuola.

È da poco uscita l’ultima versione di Tuxpaint, la 9.17, che aggiunge nuove funzionalità tra cui i pennelli animati, cursore nascondibile, auto salvataggio, opzioni di rotazione, divertenti commenti sonori stereo e una più ricca fornitura di timbri (ossia delle immagini già pronte da inserire nelle creazioni).

Esistono varie versioni di Tuxpaint da scaricare, ce n’è una pensata per coloro che preferiscono non usare un programma eseguibile per poi procedere all’installazione nel proprio Pc. È composta infatti da un archivio estraibile che, una volta scompattato, non installa direttamente il programma, ma origina una cartella che contiene tutti i file necessari per l’esecuzione. I I timbri però, cioè le clipart che tanto piacciono ai bambini, vanno scaricati a parte.

Per i miei lettori ho preparato un archivio completo e configurato con i tutti i timbri già pronto per essere scaricato e distribuito (anche tramite chiavette USB) che, una volta decompresso, origina una cartella dalla quale, attraverso l’iconcina di Tuxpaint, è possibile lanciare il programma senza necessità di installazione (puoi anche creare un collegamento sul desktop: click con il tasto destro sull’icona, crea collegamento sul desktop).

E’ un file zip di 32 Mb (scarica). La mia versione precedente è stata scaricata, soltanto in uno dei due server che la ospitano, ad oggi circa 3300 volte!

Se si desiderano altre versioni del programma, inclusa l’applicazione eseguibile, si visiti la pagina di TuxPaint o la mia pagina di download.

Il programma è semplice ma ricco di funzionalità, è gratis e piace molto ai bambini che, dopo averlo provato, non vorranno più ritornare a Paint!


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll