Archivio per la tag 'online'

Divertirsi a costruire una casa online e imparare a rispettare l’ambiente

My Abodo è un sito web inteattivo dove si può costruire una casa e migliorarla con alcune modifiche, evitando gli elementi dannosi per l’ambiente.

E’ un gioco educativo dove s’impara a migliorare il clima del pianeta e ad evitate l’inquinamento. Le opzioni sono molte ed è necessario conoscere un po’ d’inglese per capire a fondo il meccanismo per stabilire quali sono le soluzioni migliori per rispettare l’ambiente.

Terminata la nostra dimora, essa sarà collocata in un isolato e potrà essere visitata e vista da tutti. Addirittura può essere inserita in un sito web (come ho fatto io sopra) attraverso un codice embed e condivisa in rete.

My Abodo è gradevolissimo, divertente, dispone di una grafica eccellente e il suo aspetto educativo aiuta a rendersi di conto come le nostre decisioni possono influire nell’ambiente in cui viviamo.

Ideale per bambini ed adolescenti, perfetto da usare anche a scuola poiché possiamo sfruttarlo per far apprendere le nuove tecnologie di internet, per educare al rispetto della natura e per approfondire la conoscenza della lingua inglese.

Questa è l’occasione ideale per segnalare anche Electrocity, un altro semplice gioco online dove addirittura si può costruire una metropoli dal nulla.

Anch’esso ben disegnato e coinvolgente, ricco di suoni e relativamente facile da usare il cui obiettivo è la costruzione di una città ideale e prendere coscienza del costo dell’energia e del suo impatto con l’ambiente.

Il concetto è quello del famoso gioco per consolle e computer Simcity, di cui segnalo una versione classica giocabile online.

Articolo interamente tratto dal mio blog personale (Web 2.0 Scuola Nuove Tecnologie): link.

Simpsonizzati con il generatore di personaggi dei Simpsons

 

Simpsonize Me è un generatore di avatar dei Simpsons.

Non è il primo che segnalo nel blog, ma conviene andarci a giocare perché permette di creare un personaggio partendo da una foto personale da caricare.

Il “simpsonizzatore” analizza la foto, richiede alcune caratteristiche (sesso, età, colore della pelle, vestiario… ) e poi consente di personalizzare la creazione con un tanti altri particolari: aspetto fisico, indumenti, accessori…

Si possono infine aggiungere alcuni sfondi e creare delle scenette.

 

Il risultato ottenuto può essere condiviso e scaricato come file d’immagine.

Il sito è sponsorizzato dalla catena di fast food americana Burger King, ma l’accesso è libero. E’ navigabile in varie lingue ma non in italiano, anche se è comunque molto intuitivo.

Sopra l’avatar del Maestro Alberto, abbellito…

Divertiamoci a creare un piccolo cartone animato

Fuzzwich è un’applicazione online che permette di creare e pubblicare brevi cartoni animati.

Si può creare una scenetta aggiungendo facilmente musica, sfondi, personaggi, nuvolette di testo.

Gli elementi possono essere ridimensionati ed ingranditi, spostati, fatti entrare ed uscire di scena semplicemente trascinandoli.

Il player registra i movimenti e, quando il risultato ci soddisfa, il video può essere pubblicato inesendo una porzione di codice come ho fatto sopra o condiviso tramite URL .

Anche se in futuro il servizio sarà potenziato con altre opzioni, al momento non si possono caricare immagini personali o suoni e ci si deve accontentare di ciò che già troviamo in Fuzzwich.

In ogni caso ci si può divertire e, a giudicare dalle clip degli utilizzatori, si possono ottenere risultati molto buoni.

Divertiti a creare un Avatar dei Simpsons

Mi sono divertito a creatare un avatar con il Generatore di Avatar dei Simpsons che si trova sul sito del film.

La creazione in Flash è molto divertente, intuitiva e completa e permette di salvare la nostra creazione, di condividerla o addirittura di farla vivere a Springfield.

Nel sito tanti altri contenuti, in particolare giochi.

Adatto soprattutto ai più grandi, vista la nota irriverenza dei celebri personaggi della famiglia che tuttavia, in fondo, rimane sempre una delle più unite al mondo!

Link | Crea il tuo avatar dei Simpsons

Mind42: nuovo strumento per costruire mappe mentali

Mind42 è l’ultimo arrivato della lunga serie di strumenti per il mindmapping online.

Mind42 è molto ben fatto e curato e si avvicina, nell’interfaccia grafica, allo stile delle applicazioni da desktop per la costruzione di mappe mentali. Assomiglia particolarmente a FreeMind.

L’applicazione è facile da usare ed intuitiva e possiede tutti gli strumenti tipici di questo genere di software (nodi, collegamenti… ) e per l’editing (Icone, caratteri, colori… ). Le mappe possono essere navigate ed ingrandite comodamente.

Alla mappa possono essere allegate anche note e articoli di Wikipedia.

Mind42 consente la condivisione delle mappe ed il brainstorming invitando persone a collaborare tramite email, del resto è proprio il suo nome a suggerire questa caratteristica (42, letto “for two”, almeno per due).

Il punto sui principali strumenti per la costruzione di mappe mentali online:

Mayomi, una delle prime proposte di questo genere, è ormai offline.

Crea il tuo gioco personalizzato con PlayMyGame

Link: PlayMyGame

PlayMyGame è uno strumento che consente di generare un gioco personalizzato a partire da una foto.

E’ davvero molto simile a PictoGame (recensito su questo blog soltanto due giorni fa).

Il meccanismo è lo stesso: da una foto, caricata dal nostro computer o da URL, possono essere generati alcuni divertenti giochi.

La foto va adattata attraverso un comodo strumento che consente di variarne la dimensione, ruotarla, rovesciarla, indicare il sesso della persona raffigurata e di selezionare alcuni punti focali.

Dopodiché si sceglie il tipo di gioco: pugilato, ballerino, festa di compleanno, diventa un superman.

Una volta salvato, si può condividere tramite email o inserendolo in un blog attraverso un codice da copiare ed incollare (embed). Gli utenti possono votare e commentare i giochi.

Sopra una mia creazione, fai ballare Riccardo Scamarcio.

Vía | Mashable


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet