Archivio per la tag 'inglese'

GameClassroom: giochi educativi per bambini da usare come compiti per casa


gameclassroom

GameClassroom è un bel sito che propone un sacco di giochi educativi per bambini classificati per livello di apprendimento, età e tematiche.

Si va dai piccoli dell’asilo per arrivare ai ragazzini degli ultimi anni della scuola elementare.

Sebbene sia soltanto in Inglese non ci sono difficoltà nel navigare al suo interno e nel ricercare ciò che fa al caso dei nostri figli.

Dalla homepage si accede alla lista dei giochi più popolari, a quelli più recenti, a quelli di matematica e a quelli dedicati all’arte e al linguaggio.

Si tratta quindi di una bona occasione anche per imparare un po’ l’Inglese giocando.

Nella barra laterale ci sono addirittura le attività educative e di svago considerate come veri e propri compiti per casa.

Ad ogni gioco corrispondono i link che conducono ai disegni da colorare di Kaboose.

Game Classroom è gratuito e non richiede registrazione.

Via | wwwhatsnew

Portale di video educativi per bambini: NeoK12

neok12

NeoK12 è un portale che indicizza una gran quantità di video educativi per bambini della scuola elementare e media, fino a 12 anni di età circa.

I filmati, in Inglese, sono suddivisi per categorie: matematica, scienze, astronomia ed altri argomenti.

Essi sono selezionati e recensiti da insegnanti in base al programma scolastico.

Sebbene i contenuti siano in inglese, ragazzi, genitori ed insegnanti possono provare a trovare video e lezioni comprensibili ed interessanti da un punto di vista didattico in grado di sostenere il processo di apprendimento.

NeoK12 integra un motore di ricerca interno, è un servizio gratuito e non richiede registrazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Piattaforma educativa per bambini: Raylit

raylit

Raylit è una piattaforma educativa per bambini piccoli, 3-7 anni di età.

Il sito, anche da un punto di vista grafico, è proprio pensato per loro. Tre personaggi fumettistici guidano i bambini nelle attività di gioco e di apprendimento.

L’unico problema è che è disponibile soltanto in lingua inglese, ma con un po’ di intraprendenza può essere usato in famiglia.

Raylit include al momento più di 750 giochi, video ed attività da effettuare unicamente con il mouse.

Ci sono anche giochi che non richiedono registrazione come i disegni da colorare e alcuni puzzle.

Il limite di tempo di ogni sessione è della durata di un’ora per garantire la sicurezza dei bambini.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

KidSites: tutti i migliori siti educativi per bambini del web


kidsites

KidSites è una ricchissima directory di siti educativi per bambini.

Si tratta di una sorta di Google per i più piccoli dove sono indicizzati una gran quantità di risorse suddivise per categorie. Una vera e propria guida alla navigazione, un ottimo punto di partenza.

I siti educativi sono suddivisi in animali, arte, dinosauri, storia, matematica, scienza e spazio. Quelli divertenti in attività, disegni da colorare, fumetti, contenuti per bambine, lavoretti, giochi online, sport, libri di storia, televisione, video games. C’è poi lo spazio dedicato ai genitori e quello specifico per gli insegnati.

Sebbene KidSites mostri siti unicamente in lingua Inglese vale la pena dare un’occhiata perché il materiale proposto è davvero enorme, sicuro e di qualità.

Se siete alla ricerca di siti in lingua italiana vi consiglio di provare anche Ricerche Mestre, il nostro motore di ricerca sicuro per bambini, insegnanti e genitori.

Kideo Player riproduce solo i video di YouTube adatti ai bambini


KideoPlayer

Idea interessante quella di Kideo Player.

Si tratta di un servizio minimalista che filtra i video residenti in YouTube scegliendo solo quelli adatti ai bambini.

Non vi è possibilità di scelta ed è proposto un video alla volta come se si trattasse di una web tv.

Se il filmato non piace basta premere la barra spaziatrice della tastiera per riprodurne un altro. In questo modo anche i più piccini possono divertirsi da soli al computer in tutta sicurezza.

L’idea è molto buona perché Kideo seleziona soltanto cartoni e pupazzi animati, canzoncine, comiche divertenti, materiali educativi. Si vede che è un servizio pensato e curato da un padre di famiglia. Peccato che i contenuti siano disponibili soltanto in lingua Inglese.

Sarebbe perfetto se potessimo scegliere anche altre lingue e speriamo in una versione in Italiano.

Chissà, potrebbe essere un idea per noi che abbiamo sviluppato Ricerche Maestre, il motore di ricerca protetto per bambini.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Scoprire il significato dei nomi di persona


behindthename

BehindTheName è un altro ottimo sito che offre un sacco di informazioni sul significato, l’etimologia e l’origine dei nomi di persona.

Se siete futuri genitori alla ricerca di un nome da assegnare al figlio che verrà dunque Behind The Name può fare al caso vostro.

I nomi possono essere ricercati direttamente o in base alle categorie con cui sono suddivisi.

Il sito offre anche tutta una serie di informazioni e curiosità: nomi popolari, nomi dei personaggi famosi, onomastici, inchieste, statistiche, traduzioni in varie lingue, nomi a caso, il nome del giorno.

Sebbene il punto di partenza sia la lingua inglese c’è anche la categoria specifica dei nomi italiani assieme a quelle di altri idiomi.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll