Archivio per la tag 'divertimento'

Percorso didattico: viaggio nell’Antico Egitto

Grazie a Midisegni scopro questo bel percorso didattico online, per cercare informazioni su vari aspetti della civiltà egizia.

Nelle pagine del percorso si devono trovare le risposte alle 12 domande proposte dal gioco.

Ogni risposta esatta è un passo verso la camera del sarcofago, nascosta all’interno della Grande Piramide. Per giungervi, non si devono commettere errori.

Come aiuto si dispone della possibilità di visualizzare le pagine della libera enciclopedia Wikipedia sugli argomenti proposti.

Parlando di Antico egitto, ne approfitto per segnalare la possibilità di effetture un incredibile viaggio virtuale in 3 dimensioni con Google Earth fin dentro la tomba del faraone Tutankhamon (via Google Mapping Blog).

Comic Juice, una spremuta di fumetti


Comic Juice è un divetente strumento che consente di creare strisce di fumetti online in modo molto semplice.

Le immagini possono essere inserite direttamente da internet tramite URL. Si possono ingrandire, adattare, distorcere e rimpicciolire. Si può naturalmente inserire ogni tipo di nuvoletta con il testo desiderato.

Le strisce ottenute possono essere inserite in qualsiasi pagina web attraverso un comodo copia e incolla di una porzione di codice.

Uno strumento facilissimo da usare e molto creativo.

Rassegna di siti web (gli articoli che non ho scritto)

Nella navigazione in Rete, nel lavoro, attraverso la posta elettronica, tramite le segnalazioni che mi pervengono di indirizzi web da inserire in Ricerche Maestre, vengo a conoscenza di una quantità industriale di siti.
Mi ripropongo di dedicare ad alcuni di loro, i più interessanti, un post in Maestro Alberto, ma mi accorgo che non ce la faccio a stare dietro a tutto. Per compensare alla mancanza segnalo qualche link al volo:

  • Semplicemente Musica, ottimo sito di attività didattiche per la musica e di risorse sulla disciplina, a cura di Stefano Rocchetti, diplomato al conservatorio, e collaboratore per le Edizioni Didattiche Gulliver;
  • Quadernone blu, blog del maestro Renato Murelli, veterano nel campo del software didattico per bambini, pieno di risorse e di recensioni non soltanto su questo tema;
  • Tux Typing, software educativo per bambini gratuito per imparare assieme al pinguino Tux a velocizzare l’uso della tastiera tramite esercizi-gioco suddivisi su livelli di crescente difficoltà;
  • Stop Disasters, un gioco online a sfondo ecologico educativo che simula eventi catastrofici (tsunami, terremoti, incendi…) ed insegna e aiuta a prevenirli. Ne ha parlato anche il TG1 in prima serata. Purtroppo ancora solo in inglese;
  • Kids Psych, sito web interattivo coloratissimo e musicale che contiene attività educative sotto foma di divertente gioco per i più piccini (bambini da 1 a 5 anni) e per i più grandicelli (fino a 9 anni);
  • Kids Domain, dal famoso portale per bambini, una lunghissima lista di software gratuiti suddivisi per argomento, alcuni davvero obsoleti, ma spulciando si possono fare incontri molto interessanti.

Provate a dare un’occhiata, non ve ne perntirete di certo!

Imparare la geografia giocando… e ripassare l’inglese!

Questo gioco a domande in un inglese molto semplice consente ai bambini di imparare la geografia, individuando i paesi ed i continenti del planisfero.

Semplice e divertente.

Come disegnare i personaggi dei Simpsons

Comeeko: strisce di fotomontaggi al volo

Ricordate Pikipimp, la divertentissima applicazione che consente di generare al volo caricature, cartoline e vignette a partire da una qualsiasi foto? Comeeko è qualcosa di molto simile, anche perchè i creatori sono gli stessi.

Comekoo è un’applicazione che consente di realizzare strisce di fotomontaggi al volo. Attraverso una serie di passaggi si sceglie il layout con il numero di celle adattabili in dimensioni a nostro piacimento. Ad ogni cella si deve assegnare un’immagine (da locale o da Flickr!), possiamo aggiungere elementi alle foto in modo da creare una sorta di caricatura o di vignetta molto divertente.

Gli elementi sono di vario tipo: baffi, cappelli, capigliature, persone, elementi naturali, nuvolette dei fumetti… e si aggiugono attraverso il drag and drop. Le immagini possono essere ulteriormente manipolate attraverso i classici strumenti di editing. Ci sono anche un sacco di effetti speciali suddivisi per categorie.

Conclusa la striscia, le viene assegnato un titolo, una descrizione e una serie di tags, può essere salvata come immagine jpg, spedita per posta elettronica e infine inserita in una pagina web (vedi sopra).

Gli utenti registrati possono condividere le immagini rendendole pubbliche e ritornare anche in un secondo tempo sulla striscia che risiede su una galleria personale, per editarla o cancellarla.

Ho un debole per questo tipo di attrezzi web 2.0. Divertentissimo e fantasioso, funziona alla grande!


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet