Archivio per la tag 'disegno'

Divertirsi ad arredare una casa online

DesignMyRoom è un’eccellente applicazione online che consente a tutti di arredare facilmente un stanza virtuale.

Si possono scegliere i vari tipi di camera (da letto, bambini, cucina, bagno, soggiorno, studio) e aggiungere arredi, mobilio, i vari tipi di pavimento, tinteggiature, complementi d’arredo.

La compagnia proprietaria di DesignMyRoom vanta un’esperienza decennale in questo campo commercializzando un software che presenta caratteristiche simili all’applicazione web.

Oltre ad essere un potente strumento per il design creativo può essere considerato un piacevole diversivo per giocare e divertirsi in modo intelligente.

Si sceglie una stanza vuota e si decora aggiungendo il pavimento, la tinta, infissi, mobili e via dicendo. Si può addirittura anche caricare una foto di un nostro vano in modo da provare a vedere direttamente come esso potrebbe essere arredato.

I progetti realizzati e resi pubblici possono essere modificati da altre persone e così potremo constatare come si trasformano secondo i gusti altrui.

Tutti gli oggetti possono essere ridimensionati, ruotati e spostati nella stanza virtuale. C’è un a cura particolare per i dettagli e le possibilità sono moltissime.

Sarebbe ottimo se disponessimo di un codice embed da inserire nelle pagine web per rendere i contenuti più sociali. Per cominciare ad usare l’applicazione in compenso non c’è bisogno di registrazione.

Gli arredi e i complementi di arredo inseriti nelle stanze possono anche essere acquistati via web e ciò rende DesignMyRoom un modello di business intelligente e creativo.

Una autentica manna per aspiranti architetti e designer e per la persona comune che vuol fare una prova di come sistemare il proprio appartamento o l’ufficio. Da non trascurare nemmeno gli aspetti ludici ed educativi.

Ottimo servizio.

Articolo interamente tratto dal mio blog personale (Web 2.0 Scuola Nuove Tecnologie): link.

Educazione artistica: come disegnare una faccia

How to Draw a Head è una proposta dell’Accademia delle Arti, Università di di San Francisco in cui si propone una guida passo passo su come disegnare una faccia.

Molto ben fatto e semplice da navigare anche se in lingua inglese, con una grafica accattivante.

Spiega con esempi pratici le tecniche e i materiali da usare, l’uso delle proporzioni, come rendere i lineamenti e le varie espressioni.

C’è infine una galleria dei disegni dei volti realizzati. Un’ottima risorsa anche dal punto di vista educativo.

Per chi è interessato all’argomento consiglio di fare una visita a Draw Space, un sito di educazione artistica che raccoglie una gran quantità di lezioni di disegno, suddivise per argomento e grado di difficoltà.

Guarda anche il divertentissimo generatore di facce umane.

Un blog personale dove creare immagini divertenti e fumetti

Idea molto innovativa quella di Piki Central, compagnia che gestisce PikiPimp e Comeeko.

Pikipimp è un potente e divertente strumento per creare caricature, cartoline e vignette da una foto qualsiasi, anche da caricare dal proprio computer. Consente in sostanza di “travestire” una foto.

Comeeko, invece, è un applicazione che permette di generare strisce di fotomontaggi al volo come in un fotoromanzo.

Bene, immaginate di mettere insieme questi strumenti e di gestirli in un blog pensato appositamente per usarli. Proprio questo è ciò che propone Piki Central, l’integrazione di PikiPimp con Comeeko e una serie di potenti opzioni per utilizzarli al meglio.

Ci si registra come in una normalissima piattaforma blogging, si sceglie un nome per il nostro blog e una categoria cui assegnarlo ed il gioco è fatto.

La personalizzazione è completa, scelta dei template, i colori, le fonts, caricamento di oggetti personali, inserimento di un logo, statistiche interne.

Si può anche assegnare un proprio dominio (del tipo miosito.com) e le le creazioni possono essere condivise ed inserite in una pagina web tramite codice embed.

I visitatori possono lasciare commenti ed addirittura continuare a travestire le immagini e a modificare le strisce, come in una catena di Sant’Antonio.

Lo spazio web messo a disposizione è gratuito, in cambio la gestione degli annunci pubblicitari è gestita in comproprietà, metà a Piki Central, metà all’utilizzatore.

Devo dire che essendo già avvezzo ad usare PikiPimp e Coomeko, posso affermare che l’offerta di Piki Central è sbalorditiva.

Piki Central è divertente e creativo e rappresenta anche un modo fantasioso per promuovere un proprio blog. Immaginate di giocherellare con le immagini di personaggi pubblici, celebrità, politici, animali, automobili, figli, amici e colleghi di lavoro…

A mio avviso potrebbe essere un’ottima risorsa per i bambini, che amano giocare (e ve lo dico per esperienza personale) con questo genere di applicazioni che inducono al divertimento creativo a e all’apprendimento di nuove tecnologie.

Non ho ancora personalizzato il mio sito, ma qui potete vedere un esempio di come risulta: Mi Diverto.

Articolo interamente tratto dal mio blog personale (Web 2.0 Scuola Nuove Tecnologie): link.

Simpsonizzati con il generatore di personaggi dei Simpsons

 

Simpsonize Me è un generatore di avatar dei Simpsons.

Non è il primo che segnalo nel blog, ma conviene andarci a giocare perché permette di creare un personaggio partendo da una foto personale da caricare.

Il “simpsonizzatore” analizza la foto, richiede alcune caratteristiche (sesso, età, colore della pelle, vestiario… ) e poi consente di personalizzare la creazione con un tanti altri particolari: aspetto fisico, indumenti, accessori…

Si possono infine aggiungere alcuni sfondi e creare delle scenette.

 

Il risultato ottenuto può essere condiviso e scaricato come file d’immagine.

Il sito è sponsorizzato dalla catena di fast food americana Burger King, ma l’accesso è libero. E’ navigabile in varie lingue ma non in italiano, anche se è comunque molto intuitivo.

Sopra l’avatar del Maestro Alberto, abbellito…

Pittori online

Artpad è uno applicazione web gratuita in Flash (offerta da Art.com) che consente di dipingere online.

Ci sono i tre più classici attrezzi tipici di questo genere di strumento: pennello di diverse dimensioni, secchiello e testo.

ArtPad è molto curato e, a prescindere dalla mancanza della sensazione tattile del’impugnare pennello e tavolozza, sembra di essere pittori veri.

I nostri capolavori possono essere salvati, incorniciati, assegnati alla galleria virtuale, inviati tramite email.

WetPaint: dipingere graffiti online

WetPaint è una divertente applicazione web che consente di immedesimarsi in un artista di strada e dipingere un murale.

Gli attrezzi da usare sono: palle di vernice, testo colorato, pennello di Jackson, pennello grande e piccolo, rullo, bomboletta spray, poster (su cui si può caricare un’immagine dal proprio computer).

L’effetto ottenuto è quello di una moderna opera d’arte che può essere salvata, condivisa come progetto con i painter successivi, inviata tramite email e conservata nella galleria d’arte di gruppo.

Un divertente strumento per divertirsi da soli o per generare un capolavoro d’arte collettiva…


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll