Archivio per Luglio, 2008

Desktop virtuale per bambini: ZoeyBot



zoeybot

ZoeyBot è un desktop virtuale per bambini e ragazzi dai dai 7 ai 13 anni.

Mostra un interfaccia grafica molto semplice, personalizzabile e amichevole e fornisce funzioni di ricerca tramite un browser sicuro, player musicale, video, chat.

Un po’ Google, un po’ Wikipedia, un po’ YouTube ma tutto orientato per questa fascia di età.

Sebbene sia in in Inglese non credo che i nostri figli possano avere grandi problemi ad usarlo a casa e a scuola.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


MakeMeBabies: scopri come sarà il tuo bambino




Make Babies with friends and celebs!

MakeMeBabies è un sito molto curioso che consente di immaginare come sarebbe un figlio o una figlia fatto con una celebrità.

Non solo, consente anche di vedere come sarebbe semplicemente partendo dalle facce dei futuri genitori.

Basta caricare l’immagine di un volto e mescolarla con un altra, quella del proprio partner per esempio oppure di un personaggio dello star system. MakeMeBabies le mescolerà fornendo il viso dell’ipotetico nascituro.

Si può scegliere una cornice per inquadrare il ritratto, condividere l’immagine nelle reti sociali ed inserirla in una pagina web tramite codice.

Da registrati è possibile accedere alla galleria delle ultime creazioni pubbliche.

Sopra la figlia che ho avuto con Angelina Jolie… graziosa vero?

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Un gioco dove generare creature fantastiche e dar loro vita: Spore



Spore

Spore è una creazione di Will Wright, il padre del celeberrimo SimCity.

Si tratta di un gioco dove generare creature fantastiche ed animarle, una sorta di universo personale dove creare e far evolvere la vita, stabilire tribù, costruire civiltà, scolpire mondi ed esplorare il cosmo:

SPORE Creature Creator è uno strumento di creazione assai potente e intuitivo da usare per chiunque abbia un PC o un Mac. Grazie alla semplice interfaccia punta e clicca, puoi assemblare creature attingendo a un vasto repertorio di parti.

Ti piacciono i tentacoli? E perché limitarsi a due soli occhi? Allunga e modifica ogni parte come preferisci, poi colora la tua creatura in modo unico. Una flessibilità senza precedenti ti permette di realizzare un numero illimitato di divertenti creature: osserva come ballano, si mettono in posa ed esprimono emozioni. In pochi minuti, chiunque può diventare l’autore di incredibili creature animate!

Puoi condividere le tue creazioni preferite con chi preferisci usando i semplici strumenti integrati, visitare poi il sito web di SPORE per scoprire le altre fantastiche creature realizzate dai tuoi amici e dagli altri giocatori di tutto il mondo, e infine caricarle in SPORE Creature Creator per giocare con loro! Tutto ciò che inventi dipende da te: con SPORE, l’unico limite è la tua immaginazione!

Spore è composto da cinque giochi, ognuno corrisponde ad uno stadio dell’evoluzione: Cellule, Creature, Tribù, Civiltà e Spazio. Ogni stadio presenta sfide ed obbiettivi diversi.

Il gioco è disponibile in versione demo gratuita o al costo di 9.90 euro nella versione completa (Windows e Mac).

Le creature possono essere condivise nella community, le immagini inviate tramite email agli amici. Si possono registrare video da caricare in YouTube.

Le creature personali (Spore) non solo possono essere costruite e colorate, ma possiamo farle ballare, sedere, muoversi, attaccare e via dicendo.

Will Wright svilupperà il videogioco anche per Nintendo DS, Wii, Mac OS X, iPhone, PlayStation 3 e Xbox.

Disponibili sfondi per pc gratuiti e una descrizione su Wikipedia.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Da PowerPoint direttamente a YouTube



authorSTREAM

authorSTREAM è un sistema che permette di importare e condividere presentazioni direttamente da PowerPoint e di trasferirle a YouTube, rendendole disponibili in forma di video.

Per convertire le presentazioni in filmati Flash (.flv) è disponibile anche il plugin per PowerPoint iSpring.

Potrebbe essere il segnale che presto anche Google Documenti fornirà un servizio simile integrando le presentazioni in YouTube.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie



Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll