Archivio per la tag 'svago'

Pixel Art di Pasqua: la scheda di un coniglio facile

Il Maestro Alberto propone un altro lavoretto di Pasqua, un coniglio facile in pixel art per tutti i bambini che si vogliono divertire, anche i più piccini.

Il coniglietto è stato realizzato in una griglia 14×13 per un totale di 182 pixel, usando solo cinque colori, bianco incluso.

La scheda è molto semplice da compilare ed è adatta per molte classi della scuola primaria a seconda del livello di programmazione svolto dagli alunni.

Allego le schede in PDF con il codice nel classico formato A4:

Perfetto per un lavoretto di Pasqua delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

L’immagine principale è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Vedi anche:

Pixel Art di Pasqua: il biglietto di auguri e la scheda di un pulcino

Riprendendo un vecchio lavoro di Pasqua, il pulcino facile in pixel art, ho realizzato un biglietto di auguri e ho aggiornato le schede con il codice per realizzare il lavoretto.

Ho pensato di realizzare delle schede classiche con le griglie e il codice oltre al modello per il biglietto di carta già pronto o da colorare, da stampare e ritagliare. In una facciata c’è il codice e sull’altra la griglia da colorare.

Una volta completato si può scrivere nella parte interna una frase di auguri per la festa della Pasqua e personalizzare la facciata con decorazioni o disegni a piacere.

Il pulcino è stato realizzato in una griglia 14×15 per un totale di 210 pixel, usando solo quattro colori, bianco incluso.

È semplice da realizzare ed è adatto per molte classi della scuola primaria, a seconda del livello di programmazione svolto dagli alunni.

Allego le schede in PDF del biglietto con il codice da compilare:

Ecco anche la scheda nel classico formato A4:

Ideale per un lavoretto di Pasqua delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

L’immagine principale è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Vedi anche:

La scheda e il biglietto di auguri per la festa del papà in pixel art: I love dad

ll Maestro Alberto propone un’attività di pixel art dedicata alla Festa del Papà: la scheda e il biglietto di auguri da regalare al papà con la scritta “I love dad” formata da un bel cuore rosso.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 20X15 ed è composta quindi da 300 pixel.

Il disegno è formato da soli 3 colori, bianco incluso, che possono essere personalizzati o cambiati a piacere a seconda dei gusti personali ed è quindi molto semplice da comporre.

Ho pensato di realizzare delle schede classiche con le griglie e il codice, ma anche un modello per un biglietto di carta già pronto o da colorare, da stampare e ritagliare: da un lato c’è il codice e dall’altro la griglia da colorare.

Una volta finito e ritagliato, si può scrivere al suo interno una frase di auguri per il babbo e personalizzare la facciata con decorazioni o disegni a piacere.

Ecco le schede del biglietto con codice:

Ed ecco invece le schede classiche da scaricare e da usare come cartoline giganti:

La scheda, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, potrebbe anche essere usata per avviare attività di conding unplugged nelle classi di scuola primaria.

Ecco alcuni dei nostri biglietti svolti:

L’immagine è buona anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola, di una parete, per un cartellone o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Vedi anche la scheda e il biglietto di auguri per la Festa del Papà a forma di cuore con i baffi.

Pixel Art di Carnevale: la scheda della maschera di Giangurgolo

Il Maestro Alberto propone un’altra attività di pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della maschera di Giangurgolo, che va a fare compagnia a quelle già pubblicate di Arlecchino, di Pulcinella, di Brighella, di Colombina, di Pantalone, di Gianduia, di Balanzone, di Stenterello, di Meneghino, di Rosaura, di Rugantino, di Capitan Spaventa, di Farinella e di Peppe Nappa.

Si tratta di una rivisitazione personale in pixel art della maschera calabrese della commedia dell’arte, caricatura dei dominatori spagnoli del meridione.

Il personaggio ha un naso enorme, indossa una maschera rossa, un cappello a cono, colletto alla spagnola e abiti a strisce gialle e rosse, porta una grande spada che pende su un fianco appesa a un cinturone, caratteristiche che abbiamo provato a conservare in pixel art. 

Sono stati tralasciati naturalmente alcuni dettagli difficili da rendere in pochi quadratini ed è stata privilegiata la semplicità in maniera che la scheda possa essere proposta ai bambini di tutte le età a partire dalla scuola primaria.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X18 ed è formata quindi da 450 pixel.

Il disegno è composto da 7 colori, azzurro dello sfondo incluso, che possono essere personalizzati a piacere nelle tonalità a seconda dei gusti personali.

La scheda si presta bene per un lavoretto di Carnevale delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare le schede in PDF con le griglie e il codice pronto.

La scheda, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, potrebbe anche essere usata per avviare attività di conding unplugged nelle classi di scuola primaria.

L’immagine è buona anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola, di una parete, per un cartellone o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Pixel Art di Carnevale: la scheda della maschera di Peppe Nappa

Il Maestro Alberto propone un’altra attività di pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della maschera di Peppe Nappa (o Beppe Nappa che dir si voglia), che va a fare compagnia a quelle già pubblicate di Arlecchino, di Pulcinella, di Brighella, di Colombina, di Pantalone, di Gianduia, di Balanzone, di Stenterello, di Meneghino, di Rosaura, di Rugantino , di Capitan Spaventa e di Farinella

Si tratta di una rivisitazione personale in pixel art della maschera siciliana del Carnevale di Sciacca.

Il personaggio indossa casacca e calzoni verdi, molto ampi e lunghi, ed un cappellino di feltro, caratteristiche che abbiamo provato a conservare in pixel art. 

Sono stati tralasciati naturalmente alcuni dettagli difficili da rendere in pochi quadratini ed è stata privilegiata la semplicità in maniera che la scheda possa essere proposta ai bambini di tutte le età a partire dalla scuola primaria.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X17 ed è formata quindi da 425 pixel.

Il disegno è composto da 6 colori, giallo dello sfondo incluso, che possono essere personalizzati parzialmente a piacere nelle tonalità a seconda dei gusti personali.

La scheda si presta bene per un lavoretto di Carnevale delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare le schede in PDF con le griglie e il codice pronto.

La scheda, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, potrebbe anche essere usata per avviare attività di conding unplugged nelle classi di scuola primaria.

L’immagine è buona anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola, di una parete, per un cartellone o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Pixel Art di Carnevale: la scheda della maschera di Farinella

ll Maestro Alberto propone un’altra attività di pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della maschera di Farinella, che va a fare compagnia a quelle già pubblicate di Arlecchino, di Pulcinella, di Brighella, di Colombina, di Pantalone, di Gianduia, di Balanzone, di Stenterello, di Meneghino, di Rosaura, di Rugantino e di Capitan Spaventa.

Si tratta di una rivisitazione personale in pixel art della maschera pugliese del Carnevale di Putigliano. una sorta di fusione tra Arlecchino e il Jolly delle carte da gioco.

Indossa un abito a toppe di tutti i colori, un gonnellino rosso e blu, un cappello a tre punte con campanelli, stivali blu a punta anch’essi con campanelli, caratteristiche caricaturali che abbiamo provato a conservare in pixel art. 

Sono stati tralasciati naturalmente alcuni dettagli difficili da rendere in pochi quadratini ed è stata privilegiata la semplicità in maniera che la scheda possa essere proposta ai bambini di tutte le età a partire dalla scuola primaria.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X15 ed è formata quindi da 375 pixel.

Il disegno è composto da 8 colori, bianco dello sfondo, incluso che possono essere personalizzati parzialmente a piacere nelle tonalità a seconda dei gusti personali.

La scheda si presta bene per un lavoretto di Carnevale delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare le schede in PDF con le griglie e il codice pronto.

La scheda, in base all’esperienza dei bambini con la pixel art, potrebbe anche essere usata per avviare attività di conding unplugged nelle classi di scuola primaria.

L’immagine è buona anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola, di una parete, per un cartellone o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll