Archivio per la tag 'svago'

Divertiamoci a creare un piccolo cartone animato

Fuzzwich è un’applicazione online che permette di creare e pubblicare brevi cartoni animati.

Si può creare una scenetta aggiungendo facilmente musica, sfondi, personaggi, nuvolette di testo.

Gli elementi possono essere ridimensionati ed ingranditi, spostati, fatti entrare ed uscire di scena semplicemente trascinandoli.

Il player registra i movimenti e, quando il risultato ci soddisfa, il video può essere pubblicato inesendo una porzione di codice come ho fatto sopra o condiviso tramite URL .

Anche se in futuro il servizio sarà potenziato con altre opzioni, al momento non si possono caricare immagini personali o suoni e ci si deve accontentare di ciò che già troviamo in Fuzzwich.

In ogni caso ci si può divertire e, a giudicare dalle clip degli utilizzatori, si possono ottenere risultati molto buoni.

Divertiti a creare un Avatar dei Simpsons

Mi sono divertito a creatare un avatar con il Generatore di Avatar dei Simpsons che si trova sul sito del film.

La creazione in Flash è molto divertente, intuitiva e completa e permette di salvare la nostra creazione, di condividerla o addirittura di farla vivere a Springfield.

Nel sito tanti altri contenuti, in particolare giochi.

Adatto soprattutto ai più grandi, vista la nota irriverenza dei celebri personaggi della famiglia che tuttavia, in fondo, rimane sempre una delle più unite al mondo!

Link | Crea il tuo avatar dei Simpsons

Crea il tuo gioco personalizzato con PlayMyGame

Link: PlayMyGame

PlayMyGame è uno strumento che consente di generare un gioco personalizzato a partire da una foto.

E’ davvero molto simile a PictoGame (recensito su questo blog soltanto due giorni fa).

Il meccanismo è lo stesso: da una foto, caricata dal nostro computer o da URL, possono essere generati alcuni divertenti giochi.

La foto va adattata attraverso un comodo strumento che consente di variarne la dimensione, ruotarla, rovesciarla, indicare il sesso della persona raffigurata e di selezionare alcuni punti focali.

Dopodiché si sceglie il tipo di gioco: pugilato, ballerino, festa di compleanno, diventa un superman.

Una volta salvato, si può condividere tramite email o inserendolo in un blog attraverso un codice da copiare ed incollare (embed). Gli utenti possono votare e commentare i giochi.

Sopra una mia creazione, fai ballare Riccardo Scamarcio.

Vía | Mashable

Sudokular: il luogo ideale per giocare a sudoku online

Sudokular è un posto in cui si può giocare a sudoku online, confrontarsi in un frequentato campionato, giocare in modalità diverse e mirare ad essere inseriti nella “hall of fame”.

Per gli appassionati e per chi è alla ricerca di un po’ di svago in rete.

Pictogame: usare immagini per trasformarle in giochi

Pictogame è un’applicazione web davvero curiosa.

Da una foto, caricata dal nostro computer o da URL, possono essere generati alcuni divertenti giochi: il classico puzzle, i mattoncini, lo “strizzabrufoli”, il “tiracalci”.

Una volta creato, il gioco si può condividere tramite email o inserendolo in un blog attraverso un codice da copiare ed incollare (sopra una mia creazione). Se ci si registra si può modificare in seguito.

Pictogame è semplicissimo da usare, le immagini possono essere adattate allo schermo e si può aggiungere una definizione o una frase personale.

Un modo piacevole e creativo per passare un po’ di tempo custruendo giochi e guardando quelli degli altri o per fare uno scherzo agli amici.

Barbie Girls: le bambole nell’era di Internet

Barbie Girls è un sito dove le moderne adolescenti possono continuare a giocare con la superfamosa bambola bionda (se non indossa la parrucca… ).

Si possono trovare amiche e mettersi in contatto con loro via chat (anche se immagino s’incontrearanno soprattutto conoscenze di lingua inglese).

S tratta dunque di una rete sociale, una sorta di mondo virtuale in cui le bambine (magari sotto la supervisione di un adulto) possono creare un proprio personaggio, divertirsi a vestirlo e a creargli uno stile personale a loro misura.

Una proposta ben fatta, in concorrenza con il più famoso e completo Stardoll.

Limite d’età richiesto: non più di 13 anni…

Se si vuole un giochino meno impegnativo per vestire la Barbie online si può provare qui.


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll