Archivio per la tag 'statistiche'

Scoprire il significato dei nomi di persona


behindthename

BehindTheName è un altro ottimo sito che offre un sacco di informazioni sul significato, l’etimologia e l’origine dei nomi di persona.

Se siete futuri genitori alla ricerca di un nome da assegnare al figlio che verrà dunque Behind The Name può fare al caso vostro.

I nomi possono essere ricercati direttamente o in base alle categorie con cui sono suddivisi.

Il sito offre anche tutta una serie di informazioni e curiosità: nomi popolari, nomi dei personaggi famosi, onomastici, inchieste, statistiche, traduzioni in varie lingue, nomi a caso, il nome del giorno.

Sebbene il punto di partenza sia la lingua inglese c’è anche la categoria specifica dei nomi italiani assieme a quelle di altri idiomi.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Le statistiche dell’umanità in tempo reale



worldometers

Worldometers è un sito che monitora in tempo reale attraverso alcuni counter dinamici le statistiche dell’umanità.

Si occupa di: Popolazione Mondiale, Governi ed Economia, Educazione e Media, Ambiente, Cibo, Acqua, Energia e Salute.

Le statistiche del mondo, viste sotto questa stupefacente prospettiva con le cifre che si susseguono freneticamente, assumono un valore altamente educativo.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Cosa succede ogni secondo nel mondo?



so_many_a_second

… every second o so_many_a_second che dir si voglia è un esperimento web davvero educativo.

Il sito non fa altro che visualizzare alcune statistiche riguardanti il mondo intero in una cascata di immagini.

Per esempio farà cadere 9 icone di computer al secondo in quanto questo è il numero delle macchine vendute in tutto il mondo in tale breve lasso di tempo, 47 bicchieri di plastica perché tale numero è consumato ogni secondo nei voli aerei e via dicendo.

E’ possibile scegliere tra cinque categorie: prodotti, persone, ambiente, internet, universo spaziale.

Avremo così una incredibile rappresentazione visuale ed emotiva delle statistiche relative soprattutto ai comportamenti umani.

Ho scoperto per esempio che i blogger pubblicano 19 post ogni secondo!

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Risorse per l’insegnamento e lo studio della Geografia

Con l’introduzione delle Nuove Indicazioni Nazionali si desidera dare maggior risalto allo studio della Geografia nella scuola. Le risorse che si trovano in rete sono infinite. Ho raccolto in una lista personale quelle che mi sembrano più adatte per i bambini che frequentano la scuola Primaria e i loro insegnanti. Portali, liste di risorse, selezione di software didattico:
  • Siete pronti a navigare?, il ricchissimo elenco di risorse del portale a cura dell’amica Paola
  • Dienneti, risorse per lo studio della geografia per le scuola elementari
  • A Tutta Scuola, altre risorse per lo studio della geografia
  • VB Scuola, lista di software didattici (sfoglia le 3 pagine)
  • Quadernone Blu, l’ottima scelta e le recensioni del mitico Maestro Renato Murelli (consigliato)
  • Italy, un divertente gioco geografico adatto a bambini di quarta e quinta sulle regioni e le province d’Italia (consigliato)
  • Italia, programma che consente di verificare o di accrescere le conoscenze degli alunni sulle regioni, i capoluoghi e la loro posizione geografica (consigliato)
  • Maestra Ivana, il ricchissimo software didattico della celebre maestra programmatrice (consigliato)
Apprendere divertendosi:
  • Geographical Fun, divertirsi con la geografia
  • Educ@geo, il portale sulla geografia della Provincia di Arezzo (consigliato)
  • KidsGeo, geografia e geologia per bambini
  • GeoSpy, un gioco da National Geographic
  • Statetris, divertente Tetris online degli stati
  • Test your Geography Knowledge, quiz sulla conoscenza della geografia (e dell’inglese…)
  • World Maps, studiare la geografia giocando ed imparare un po’ d’inglese
  • Baby Flash, coinvolgenti e colorati esercizi per i più piccoli

Visualizzazioni interattive:

Ricerche, contenuti e risorse per insegnanti:

  • Free Map, un sacco di carte e mappe, stampabili anche vuote per preparare lezioni e verifiche (consigliato)
  • World Mapper, altra collezione di carte
  • GeoNames, ricchissimo database che consente ricerche veloci su città , stati, regioni, ecc. (consigliato)
  • Global Geografia, sito italiano dedicato interamente alla geografia, molto ricco di contenuti
  • Euratlas, mappe geografiche storiche d’Europa
  • Nation Master, grafici e statistiche
  • Gapminder, grafici e statistiche

Selezione di siti per mappe satellitari:

 

Maestro Alberto e statistiche

Mi è arrivata questa mail da uno dei servizi di statistiche che uso per monitorare le visite di questo sito:

“Gentile Utente,
la informiamo che visto il successo del suo sito Web (ShinyStat Rank 18/50) e visto che l’utilizzo è in linea con le regole del servizio Free, le abbiamo innalzato gratuitamente il limite massimo di pagine viste giornaliere del suo account a 3.000.
Se vuole che i visitatori sappiano del successo raggiunto dal suo sito Web mantenga lo ShinyStat Rank visibile sul contatore. Saremmo lieti se ShinyStat rimanesse l’unico contatore sul suo sito.”

Non lo nego: sono cose che fanno piacere… 🙂

Link: ShinyStat

Gli insegnanti italiani sotto la media europea per l’utilizzo della tecnologia

Agli insegnanti italiani la tecnologia piace poco. Almeno stando a uno studio della Commissione europea, che piazza l’Italia al 17 posto, su 27 (l’Ue più Islanda e Norvegia), due punti sotto la media, per l’utilizzo della tecnologia come supporto didattico. In effetti secondo la ricerca, intitolata Benchmarking Access and Use of ICT in European Schools, a fare uso delle tecnologie nella didattica sono in media il 74% degli insegnanti europei, contro il 72% in Italia. Meno tecnologici degli italiani sono, tra gli altri, francesi, spagnoli, belgi e molti dei nuovi paesi entrati nel 2004. Sul podio si trova il Regno Unito (96%), seguito da Danimarca (95%) e Svezia (91%). Meglio di noi fanno anche tedeschi, austriaci, olandesi, ma anche cechi e ciprioti.

In parole povere circa 3 insegnanti italiani su 10 non usano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nella professione (computer e affini)…

Fonte Adnkronos


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll