Archivio per la tag 'programmi'

Come clonare un cd e avviarlo senza metterlo nel lettore del PC

I nuovi testi scolastici, adeguandosi alle normative vigenti, presentano sempre più spesso guide per insegnanti e materiali didattici per allievi e studenti con CD allegati.

Dover consultare questi dischetti inserendoli di continuo nel lettore CD del computer personale, di classe o nella LIM è davvero noioso.

La soluzione esiste ed è davvero semplice: si tratta di clonare un CD ottenendo un’immagine ISO da salvare nel computer e lanciarla come fosse un normalissimo file senza dover più aprire il drive del PC.

Per fare ciò abbiamo bisogno di un paio di utility gratuite e molto semplici da usare.

Per creare immagini ISO esistono molti software, lo si può fare per esempiocon i programmi per la masterizzazione alla Nero.

Io vi consiglio di scaricare la versione portabile (che non richiede installazione) in Italiano di ImgBurn (link diretto per il download): un programmino semplicissimo da usare.

Fate doppio clic sul file ottenuto dal download ed otterrete una cartella da cui lanciare il software, il quale riconoscerà subito il CD inserito nel lettore del computer.

Basterà cliccare sul pulsante crea l’immagine di un disco, scegliere la cartella di destinazione e procedere alla creazione dell’immagine ISO, ossia il file che contiene l’intero contenuto del CD o DVD.

A questo punto servirà un emulatore, ossia un software in grado di aprire il clone del CD.

Scaricate la versione portabile WinCDEmu, lanciate il programma, cliccate sul pulsante mount another image, caricate il vostro ISO e si aprirà magicamente la classica finestrina AutoPlay di Windows che vi chiede come volete aprire i file quando si mette un CD nel lettore.

Selezionate il vostro CD virtuale e il gioco è fatto.

Ricordate anche che con un normale software per masterizzare potete creare una o più copie esatte di CD o DVD proprio a partire dalla sua immagine ISO, anche con il nostro ImgBurn.

Prove Invalsi: materiali, documenti, software, esercitazioni, test da scaricare e da svolgere online

prove_invalsi

Ormai da anni scuole, studenti e famiglie sono coinvolte e impegnate nelle esercitazioni in vista delle Prove Invalsi che si svolgono a fine anno scolastico.

In libreria si trovano per pochi euro libri dedicati ad ogni classe e materia (Italiano e Matematica).

Tuttavia, per gli insegnanti e gli studenti che sono alla ricerca di materiali, documenti, software, esercitazioni, test da scaricare o da svolgere online delle Prove Invalsi della Scuola Primaria, ecco una lista di link dove effettuare il download gratuito.

Nel sito dell’Indire non è per nulla facile reperire i documenti ufficiali delle vecchie prove di valutazione. Quelle disponibili sono le Prove Invalsi Scuola primaria A.S. 2008-2009.

Si può effettuare il download dei seguenti materiali: Prova Preliminare di Lettura Classe II, Prova di Italiano Classe II, Prova di Matematica Classe II, Prova di Italiano Classe V, Prova di Matematica Classe V, Questionario studente per la V primaria, Griglie di correzione, Quadri di riferimento.

Fortunatamente ci sono siti scolastici che offrono una più ampia raccolta di test scaricabili. Ne ho selezionati alcuni tra i migliori:

  • IC Sanguinetto, dove è possibile scaricare i testi delle prove INVALSI di Italiano, Matematica e Scienze, utilizzati nel progetto pilota 2 (a.s.2002/2003), nel progetto pilota 3 (a.s. 2003/2004) e negli anni scolastici 2004/05, 2005/06, 2008/2009, 2009/2010. Sono disponibili anche le prove per la Scuola Secondaria di Primo Grado.
  • Scuola Primaria e dell’Infanzia Angelo Mauri, dove è possibile effettuare il download dei documenti delle prove INVALSI di Italiano, Matematica e Scienze, utilizzati nel progetto pilota 2 (a.s.2002/2003), nel progetto pilota 3 (a.s. 2003/2004) e negli anni scolastici 2004/05, 2005/06, 2008/2009, 2009/2010. Sono disponibili anche le prove per la Scuola Secondaria di Primo Grado.
  • Laura Properzi, non solo propone tutti i test delle prove INVALSI di Italiano, Matematica e Scienze, utilizzati nel progetto pilota 2 (a.s.2002/2003), nel progetto pilota 3 (a.s. 2003/2004), e negli anni scolastici 2004/05, 2005/06, 2008/2009, 2009/2010, sia per la Scuola Primaria che per la Scuola Secondaria, ma anche una serie di quiz per esercitarsi direttamente online
  • Speciale Simulazioni Prove Invalsi, il collega maestro Renato Murelli di Qudernone Blu, propone una serie di software didattici di libero utilizzo liberamente scaricabili dalla sua apposita pagina si Software Didattico Free. Ci sono programmi di simulazione per le prove di Matematica e di Italiano per la classi Seconda e Quinta della Scuola Primaria e i software per i test della Scuola Secondaria di 1° grado

Video su come usare la lavagna interattiva (LIM) a scuola

Lavagna-interattiva.it è un sito interamente dedicato alla LIM.

Il sito contiene una pagina dedicata al convegno Lavagna Digitale: Una finestra sul mondo pieno di filmati dove Ivana Sacchi, nota insegnante che si occupa della realizzazione di software dodattici ed educativi per bambini, spiega come usare la LIM a scuola, soprattutto con i suoi programmi.

Sopra un video di esempio.

Su YouTube esiste un canale dedicato alle LIM che si chiama Lavagne Interattive LIM.

Il software di Ivana Sacchi può essere reperito gratuitamente sul suo sito.

Tux Paint: download gratis dell’ultima versione in italiano del programma di grafica per bambini

tuxpaint

Tux Paint, lo stupendo programma di grafica per bambini, è disponibile per il download gratuito dell’ultima versione in Italiano.

Si tratta di è un software di disegno per bambini dai 3 ai 12 anni con una interfaccia semplice e facile da usare che contiene effetti sonori, stamp (immagini già pronte) e che mette a disposizione un sacco di divertentissimi strumenti grafici e per scrivere.

L’applicativo è semplice da usare e completo, è gratuito e riscuote un gran successo con bambini grandi e piccini che, dopo averlo provato, non useranno più il classico Paint di Windows.

Tux Paint è in buona sostanza un software che deve essere presente in qualsiasi computer usato da bambini.

Maggiori informazioni a riguardo li potete trovare sui miei vecchi post dedicati a questo magnifico strumento di grafica.

TuxPaint è giunto alla versione di 9.21, ancor più ricca di funzionalità tra cui i famosi timbri, ovvero le clipart da inserire nei disegni dei bambini.

Per i lettori di Maestro Alberto ho preparato un file completo in ZIP e già configurato con i tutti i timbri, pronto per essere scaricato gratis.

Una volta scompattato (con WinZip o software simili), dà origine a una cartella con tutti i requisiti del programma. Basta entrarci dentro e, cliccando sull’icona del famoso pinguino, è possibile lanciare il Tux Paint senza doverlo installare.

Ho creato due archivi da scaricare, uno per Windows Xp, Vista e 7, un altro per i vecchi sistemi operativi Microsoft (Windows 95, 98, Millennium). Possono essere scaricati dai link sotto (se il download non parte da solo cliccare sulla scritta Click here to start download).

Se si desiderano altre versioni del programma, inclusa l’applicazione eseguibile, o per Mac e Linux, si visiti la pagina di download del sito ufficiale.

Raccolta di programmi educativi portabili e gratuiti: Il PC in tasca


pc_in_tasca

Il collega Maurizio mi segnala il progetto PC In tasca così descritto:

È il sogno di ogni bambino: avere il proprio computer a portata di mano. È l’auspicio di ogni insegnante: poter usare l’informatica con facilità sia a scuola che a casa. È la tranquillità di ogni genitore: il computer di mamma e papà non viene sottoposto ad alcun rischio.

Tutto questo ed altro è PcInTasca, l’ormai celebre iniziativa che ha preso il via nella primavera del 2007 in una terza classe di scuola elementare del comune di Arco (Trento) del maestro Maurizio Zambarda.

PcInTasca significa avere in una chiavetta tutto ciò che occorre per fare un certo tipo di scuola ed anche, come hanno notato i diversi media nazionali che si sono occupati dell’iniziativa, alleggerire gli zaini.

In questi tre anni la sperimentazione di PcInTasca sta interessando oltre mille alunni ed ora è ufficialmente disponibile per tutti coloro che intendano provare ad usare programmi didattici portabili.

Dal team di PcInTasca (composto da Maurizio Zambarda e gli amici Donatella e Graziano) e quello di Lupo PenSuite (Andrea Luparia) è nata una collaborazione con lo scopo di arricchire e far crescere quello che per molti, ormai, è uno strumento come lo sono fogli e matite. Tutto rigorosamente “a gratis”.

I software didattici inclusi sono portabili e gratuiti, organizzati per categorie ed aree disciplinari.

Ne esistono varie raccolte, testate da un team di docenti esperti, scaricabili da questa pagina.

Una proposta imperdibile per chi è alla ricerca di software educativi per la scuola, per i figli e per uso personale.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Tutte le versioni alternative gratuite ai software commerciali


osalt

Osalt è un sito simile a AlternativeTo che permette di trovare i software gratuiti e opensource alternativi a quelli a pagamento.

Monitora programmi per Windows, Mac OSX e Linux.

Per usarlo basta ricercare il programma che si vuol sostituire con uno freeware o navigare nelle categorie e sarà fornita la lista delle alternative disponibili.

Ad ogni software corrisponde una scheda esplicativa molto esauriente con il link alla pagina originale che conduce al download.

Il sevizio è gratuito ma per accedere alla community è necessario registrarsi.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie