Archivio per la tag 'internet'

Un’applicazione che trasforma scritte in emoji

Emoji Ransom Generator è una semplicissima applicazione web che trasforma scritte in emoji, vale a dire in quelle faccine e simboli che tanto successo hanno avuto nelle chat alla WhatsApp o Facebook Messenger.

Il suo funzionamento è spudoratamente semplice: basta digitare una scritta per ottenere la “traduzione” delle lettere di cui è composta in simboli.

Si può modificare casualmente il risultato ottenuto quante volte vogliamo fino ad ottenere la scritta che più ci piace.

Il testo “simbolizzato” poi può essere copiato e incollato dove vogliamo, in particolare in un programma di scrittura. Ecco un esempio:

〽🅰️📧💰✝️®️⭕️🅰️🕒Ⓑ📧®️✝️⭕️

Emoji Ransom Generator può essere usato per creare un divertente logo, un’intestazione originale, una firma spiritosa o per puro e semplice divertimento.

Come scrivere un nome nell’antica lingua dei Babilonesi

Il Penn Museum (il museo archeologico dell’Università della Pensilvania) offre uno strumento per scrivere un nome nell’antica lingua dei Babilonesi: Write like a Babylonian.

Basta digitare una o più parole, fino al massimo di tre iniziali ed ottenere i pittogrammi della scrittura cuneiforme diffusa nell’antica Mesopotamia dai Sumeri e dagli altri popoli delle terre del Tigri e dell’Eufrate.

Il monogramma può poi essere direttamente condiviso nei social ma per salvarlo è necessario catturare uno screenshot.

Si tratta di un’applicazione simpatica e davvero molto originale.

Mandalagaba: creare facilmente mandala personalizzati

Mandalagaba è un’applicazione web che consente di creare facilmente mandala personalizzati.

Si tratta di un semplice ma potente editor grafico che, tramite una serie di strumenti, permette di disegnare i famosi cerchi fatti di intrecci di linee e simboli.

Lo strumento può essere usato in modo intuitivo sperimentando le varie funzioni con il mouse, scegliendo il tipo di linea, i colori e la modalità della concentricità e della simmetria.

Se qualcosa va storto o non ci soddisfa si può tranquillamente tornare indietro con il pulsante undo.

Mandalagaba offre anche una versione semplificata per bambini, basta cliccare sulla scritta a chuild dawing per ottenerla.

I disegni ottenuti possono essere salvati come file immagine PNG cliccando sul pulsante save e abilitando il browser ad aprire finestre pop-up.

Usando solo il nero si possono generare interessanti disegni da stampare e colorare come questo che ho creato in 10 secondi.

Si tratta di uno strumento divertente da usare, una specie di gioco educativo e creativo, decisamente interessante e del tutto gratuito.

PaintsChainer: un’applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni

PaintsChainer è una curiosa applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni, ossia è capace di trasformare un’immagine in bianco e nero a colori.

Il suo funzionamento è davvero molto semplice: si sceglie un file immagine di un disegno in bianco e nero, si carica dal computer con l’apposito pulsante, si clicca su colorize e il sistema provvederà a colorarlo in automatico.

C’è poi una serie di semplici strumenti che consente di migliorare l’immagine finché non saremo soddisfatti. In particolare si può agire attraverso una matita virtuale sul disegno originale per aggiungere delle strisce di colore in modo da applicare le sfumature di quello stesso colore nelle zone desiderate.

PaintsChainer è un’applicazione gratuita a codice aperto disponibile in github.

I lavori prodotti con lo strumento sono davvero particolari.

SITE123: creare un sito web facilmente

Il sitebuilder SITE123 è un comodo sitebuilder, ossia uno strumento per costruire siti web molto semplice da utilizzare e che non richiede la conoscenza di complicati linguaggi di programmazione.

Si tratta quindi di una risorsa digitale che semplifica al massimo la creazione di pagine web e che potrebbe tornare utile anche per la scuola.

Site123 fornisce una serie di stili, strutture e layout già pronti da utilizzare secondo le proprie esigenze e in base al prodotto da generare.

E’ possibile scegliere uno schema di colori per il sito da pubblicare ed ottenere facilmente un risultato di tipo professionale ottimizzato SEO, ossia ben strutturato per essere scovato dai motori di ricerca.

L’applicativo aiuta anche a reperire ed usare immagini gratuite senza vincoli di copyright per rendere più accattivante la grafica di un sito web.

Site123 si basa un un concetto di web design responsive, vale a dire che i siti costruiti con questo sistema si adattano automaticamente alla risoluzione dello schermo del device con cui sono visitati: tablet, telefonini cellulari, computer.

L’interfaccia della bacheca di costruzione è pratica ed intuitiva e può essere gestita online anche tramite dispositivi mobili, basta una semplice connessione internet.

Per utilizzare Site123 non c’è bisogno di essere scafati webmaster anche perché la piattaforma offre supporto continuo agli utenti in live chat.

Il servizio è gratuito, supporta 25 lingue e offre anche un versione completa in Italiano raggiungibile a questo indirizzo: SITE123.

Esiste anche una versione pro a pagamento senza limiti dove collegare tra l’altro un proprio dominio personale.

 

Creatubbles: social network sicuro per bambini dove condividere creazioni e lavoretti

Creatubbles è un  social network sicuro per bambini dove condividere creazioni e lavoretti, soprattutto quelli realizzati con Minecraft Edu, gioco educativo perfettamente integrato nella piattaforma, ma non solo.

Il social segue rigide regole di sicurezza, di protezione e di rispetto della privacy in linea con gli standard internazionali e tutte le creazioni che possono svelare l’identità dei bambini, come selfie, foto e video, sono immediatamente bloccate ancora prima della pubblicazione.

Gli account dei minori sono comunque gestiti da un adulto attraverso un nickname.

I ragazzi, per esempio, creano qualcosa nel mondo virtuale di Minecraft e ne condividono gli screenshot su Creatubbles, oppure pubblicano le loro opere più fantasiose caricandole direttamente in piattaforma scegliendo la categoria dove indicizzarle.

I file allegati e i contenuti testuali sono controllati e revisionati prima ancora della pubblicazione e richiedono l’approvazione dell’adulto oltre a quella di Creatubbles.

I bambini possono creare portfoli digitali con disegni, sculture, testi, video, lavoretti, creazioni 3D, Scratch. Invece, nell’area dedicata, gli insegnati possono gestire lo scambio di informazioni tra scuola e famiglia e fare scambi o gemellaggi virtuali con altre scuole sparse nel mondo.

La community, di origine giapponese, include più di 50 paesi in tutto il mondo ed è disponibile gratuitamente anche nella nostra lingua.

Video tutorial in italiano di Elisabetta Buono.