Archivio per la tag 'gratis'

Come scrivere un nome nell’antica lingua dei Babilonesi

Il Penn Museum (il museo archeologico dell’Università della Pensilvania) offre uno strumento per scrivere un nome nell’antica lingua dei Babilonesi: Write like a Babylonian.

Basta digitare una o più parole, fino al massimo di tre iniziali ed ottenere i pittogrammi della scrittura cuneiforme diffusa nell’antica Mesopotamia dai Sumeri e dagli altri popoli delle terre del Tigri e dell’Eufrate.

Il monogramma può poi essere direttamente condiviso nei social ma per salvarlo è necessario catturare uno screenshot.

Si tratta di un’applicazione simpatica e davvero molto originale.

Mandalagaba: creare facilmente mandala personalizzati

Mandalagaba è un’applicazione web che consente di creare facilmente mandala personalizzati.

Si tratta di un semplice ma potente editor grafico che, tramite una serie di strumenti, permette di disegnare i famosi cerchi fatti di intrecci di linee e simboli.

Lo strumento può essere usato in modo intuitivo sperimentando le varie funzioni con il mouse, scegliendo il tipo di linea, i colori e la modalità della concentricità e della simmetria.

Se qualcosa va storto o non ci soddisfa si può tranquillamente tornare indietro con il pulsante undo.

Mandalagaba offre anche una versione semplificata per bambini, basta cliccare sulla scritta a chuild dawing per ottenerla.

I disegni ottenuti possono essere salvati come file immagine PNG cliccando sul pulsante save e abilitando il browser ad aprire finestre pop-up.

Usando solo il nero si possono generare interessanti disegni da stampare e colorare come questo che ho creato in 10 secondi.

Si tratta di uno strumento divertente da usare, una specie di gioco educativo e creativo, decisamente interessante e del tutto gratuito.

DIY, lavoretti fai da te: un porta penne fatto con pasta di sale e conchiglie

Della serie DIY (do it yourself), ecco un semplice lavoretto fai da te: un porta penne fatto con con pasta di sale e conchiglie.

Occorrente:

  • pasta di sale
  • un barattolo di latta o di plastica cilindrico
  • conchiglie

La procedura è davvero molto facile, basta stendere la pasta di sale come quando si fa la sfoglia con un mattarello (è sufficiente uno stick di colla), attaccarla al barattolo,  decorare con le conchiglie fino a riempire la superficie e lasciare essiccare.

Per fare la pasta di sale basta amalgamare 100 g di farina, 50 g di sale fino e circa 50 ml di acqua. Volendo la si può anche colorare con qualche goccia di colori acrilici.

Perfetto per l’arredo dell’aula scolastica o per la casa e soprattutto a costo zero!

Lavoretti per la Festa del Papà: come realizzare facilmente una cravatta origami 3D di carta

Ecco un rapido procedimento, passaggio per passaggio, su come realizzare facilmente una cravatta origami 3D di carta.

E’ necessario soltanto un foglio di carta quadrato e seguire le istruzioni dell’immagine sopra (cliccaci sopra per ingrandire).

Si tratta di una attività ideale per creare lavoretti per la Festa del Festa del Papà e in particolare per addobbare un biglietto a forma di giacca con cravatta tridimensionale.

Ideale per un pensiero da fare a scuola con le maestre o a casa in famiglia.

DIY, lavoretti fai da te: un porta penne fatto con i pennarelli consumati

Della serie DIY (do it yourself, fallo da te), ecco un bel lavoretto fai da te: un porta penne fatto con i pennarelli consumati da riciclare invece che buttare via.

Occorrente:

  • pennarelli colorati
  • un barattolo di latta o di plastica cilindrico
  • colla a caldo

 

La procedura è davvero molto semplice, basta incollare i pennarelli con la colla a caldo al barattolo alternandoli uno in un senso e un in un altro fino a riempire la superficie.

Ottimo per l’arredo scolastico o per la cameretta dei vostri bambini e soprattutto a costo zero!

PaintsChainer: un’applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni

PaintsChainer è una curiosa applicazione web che colora automaticamente i nostri disegni, ossia è capace di trasformare un’immagine in bianco e nero a colori.

Il suo funzionamento è davvero molto semplice: si sceglie un file immagine di un disegno in bianco e nero, si carica dal computer con l’apposito pulsante, si clicca su colorize e il sistema provvederà a colorarlo in automatico.

C’è poi una serie di semplici strumenti che consente di migliorare l’immagine finché non saremo soddisfatti. In particolare si può agire attraverso una matita virtuale sul disegno originale per aggiungere delle strisce di colore in modo da applicare le sfumature di quello stesso colore nelle zone desiderate.

PaintsChainer è un’applicazione gratuita a codice aperto disponibile in github.

I lavori prodotti con lo strumento sono davvero particolari.