Archivio per la tag 'Giochi Educativi'

Gioca e pensa: app gratuite per imparare che il cibo è un diritto

Gioca e pensa: ecco le app per imparare che il cibo è un diritto!

Due strumenti “smart” per aiutare scuole e genitori a educare i giovani sui temi della sostenibilità e stagionalità dei prodotti agroalimentari

“Per il suo compleanno Robin decide di preparare la torta più buona del mondo con le ricette della nonna…”. Inizia così il racconto-gioco “La torta di Robin” che accompagnerà i bimbi delle elementari alla scoperta di una filiera alimentare sostenibile. Un modo per imparare da subito – in modo allegro e divertente – a confrontarsi con temi come la stagionalità di frutta e verdura, l’impatto ambientale e sociale del cibo e il consumo consapevole.

‘EAThink Game’ è invece un’application interattiva dedicata ai ragazzi delle scuole secondarie dove attraverso tre diversi videogiochi si potranno confrontare con la produzione, la distribuzione e l’acquisto dei prodotti alimentari sostenibili ed equi. Si tratterà ad es. di scegliere i semi migliori da piantare, di far scendere nel terreno solo le gocce di pioggia bloccando i pesticidi; di scegliere prodotti a km zero invece che quelli a più alto consumo di CO2, ecc.

«Le due application sono disponibili in 12 lingue diverse, quelle dei partner del progetto europeo EAThink 2015, per consentire a insegnanti ed educatori di coinvolgere i ragazzi mediante contenuti multimediali, memory e giochi d’intrattenimento di immediata fruizione» spiega Davide Giachino dell’ong CISV, ideatore delle due app, scaricabili gratuitamente per sistemi Android e Apple:

Le app educative di EAThink2015

Il progetto EAThink 2015, cofinanziato dall’UE, è rivolto alle scuole primarie e secondarie di Piemonte, Veneto e Lombardia, e promosso in Italia da ACRA e CISV nell’ambito di un quadro progettuale più ampio che coinvolge 12 Paesi europei (oltre all’Italia: Austria, Cipro, Croazia, Francia, Ungheria, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia e Spagna) e 2 Paesi africani (Burkina Faso e Senegal). L’obiettivo è accrescere la comprensione critica e il coinvolgimento attivo di studenti e docenti sulle sfide dello sviluppo globale, focalizzandosi sui sistemi di produzione e consumo sostenibili e sull’agricoltura di piccola scala.

www.eathink2015.org

 

Toporopa: sito di giochi educativi online gratuiti sulla geografia dell’Europa

Toporopa è un sito di giochi educativi online gratuiti sulla geografia dell’Europa.

Si tratta di un sito web didattico con 18 giochi per mettere alla prova e migliorare le conoscenze geografiche sull’Europa.

Argomenti trattati:

  • Stati, Capitali, Bandiere.
  • L’Unione Europea, la Zona Euro, le Monarchie.
  • Regioni, Isole, Penisole, Montagne, Vulcani.
  • Mari, Laghi, Fiumi, Stretti.
  • Aree metropolitane, Porti, Battaglie celebri.

I giochi a tema geografico sono divertenti e aiutano gli studenti a creare una mappa mentale organica dell’Europa, così da rendere più facile la comprensione e la memorizzazione di nuove nozioni geografiche.

Giocare è semplice e non richiede registrazione. La grafica chiara e il formato a schermo interno rendono i giochi estremamente adatti all’uso in classe tramite lavagna interattiva.

I giochi sono disponibili in italiano e in altre dieci lingue.

Mathsframe: più di 170 giochi matematici interattivi per bambini della scuola primaria

Mathsframe è un sito che offre più di 170 giochi matematici interattivi adatti alla fascia di età dei bambini della scuola primaria e dei ragazzi della scuola media.

I giochi educativi sono stati creati in base alla esperienza didattica degli insegnanti della scuola inglese ma sono ottimi anche per i nostri allievi.

Ci sono giochi basilari sulle quattro operazioni ma anche attività più complesse.

Molti giochi sono localizzati in Italiano e sono disponibili anche nella versione per iPad.

Si può accedere ai giochi gratuitamente senza doversi iscrivere al sito anche se esiste un’area riservata per i sottoscrittori.

Giochi educativi online di geografia per bambini: World Geography Games

World Geography Games offre una serie di giochi educativi online di geografia per bambini.

Ci sono giochi per riconoscere le nazioni del mondo, dei continenti, giochi di geografia fisica sulla terra, sulla geologia, i fiumi, i monti, i vulcani, gli oceani, i mari, le isole, i deserti.

Ci sono anche giochi sull’atmosfera terrestre e i climi.

Il sito è in inglese ma le attività sono molto semplici da svolgere anche a scuola con la LIM o il computer.

RoomRecess: giochi educativi per bambini

RoomRecess è una piattaforma web che fornisce una serie di giochi educativi per bambini.

Suddivisi in giochi di matematica e giochi di parole, essendo in Inglese, sono decisamente più accessibili i giochi matematici a meno che non si voglia praticare anche un po’ di Inglese.

Si può accedere a RoomRecess gratuitamente senza creare nessun account.

Math Melodies: un’app iPad per non vedenti che aiuta a praticare la matematica

Math Melodies è un un’app iPad per non vedenti che aiuta a praticare la matematica.

Si tratta di un gioco per iPad che aiuta gli studenti con disabilità visiva (dalla prima alla terza elementare) a far pratica con la matematica.

Sul sito ci si si può informare sul progetto a cura di EveryWare Technologies, società spin-off dell’Università degli Studi di Milano, che sarà pronto dopo alcuni mesi dalla data del finanziamento.

Math Melodies permette ai bambini con disabilità visiva di fare esercizi di matematica mediante la nuova tecnologia offerta dai tablet.

Math Melodies è stata progettata a partire dall’esperienza di Cristian e di altri studenti con disabilità visive. Questa app conterrà vari esercizi che i bambini possono svolgere scorrendo il dito su un tablet e ricevendo un riscontro sonoro e vocale.

Grazie a questo metodo i bambini possono comprendere la struttura bidimensionale dell’esercizio che è difficile da immaginare con altri programmi di matematica per computer tradizionali.

Gli studenti con disabilità visive di ogni età hanno necessità di strumenti d’ausilio allo studio della matematica, ma crediamo che un buon inizio sia essenziale.

Per questa ragione Math Melodies si rivolge agli studenti dei primi tre anni della scuola primaria con esercizi quali operazioni aritmetiche, esercizi di conteggio, operazioni di confronto, ecc.

Seguimi:


Ricerche Internet

Fanpage

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra