Archivio per la tag 'famiglia'

Lavoretti di Pasqua per bambini: pulcini fatti con i foglietti post-it colorati

sticky_notes_birds

A questa pagina è illustrata la semplice procedura per realizzare dei pulcini con con i foglietti dei cubi prendi nota colorati o con i blocchetti di post-it  per preparare simpatici lavoretti di Pasqua per bambini.

Si tratta appunto di utilizzare dei cartoncini colorati  per creare la sagoma degli uccelli, piegarli in due e ritagliarli per ottenere una sagoma ovale.

Alla sagoma poi dovremmo attaccare i dettagli ottenuti con carta velina colorata: le piume, il becco e la cresta.

Serve soltanto qualche foglietto colorato, le forbici, la colla o il nastro adesivo, un po’ di carta velina e un pizzico di creatività.

E’ un lavoro facile ma anche creativo e fantasioso perché ogni uccellino ottenuto sarà diverso dall’altro.

sticky_notes_birds2

Sono perfetti per realizzare graziosi biglietti di auguri per Pasqua, per costruire un originale festone montandoli in serie in uno spago, per costruire dei segnaposti per addobbare la tavola, un addobbo da tavolo attaccandoli ad un bastoncino di legno o un veloce lavoretto di carta da realizzare in casa con la famiglia a scuola con gli insegnanti.

Lavoretti di Pasqua per bambini: galline origami

hen_origami

A questo link troverete come fare delle simpatiche galline origami di carta per realizzare graziosi lavoretti di Pasqua per bambini.

Tutto quello che serve sono dei foglietti di carta quadrati, dei blocchetti note o dei post-it da ripiegare tramite la procedura spiegata nell’articolo in modo da ottenere le gallinelle tridimensionali che possono stare in piedi appoggiate sul tavolo.

Con i ritagli e un po’ di colla si possono completare i dettagli dell’animale: gli occhi e la cresta.

Si tratta di una procedura molto facile ma creativa e fantasiosa soprattutto nella scelta dei colori.

origami_hen2

Sono perfetti per realizzare originali biglietti di auguri per Pasqua,  dei segnaposto per addobbare la tavola o un veloce lavoretto di carta da realizzare in casa con la famiglia a scuola con le maestre, ma si possono anche montare in serie per ottenere un festone o, fissate a dei bastoncini di legno, utilizzate come addobbo pasquale.

Lavoretti di Pasqua per bambini: come fare semplici pulcini di carta

easy paper birds2

A questo link troverete come fare dei semplici pulcini di carta, o degli uccellini di vario tipo, per realizzare simpatici lavoretti di Pasqua per bambini.

Il video sottostante mostra la facile procedura.

Si tratta di utilizzare dei post-it colorati per creare la sagoma degli uccelli, ritagliare, incollare su cartoncino colorato, finalizzare il disegno e il gioco è fatto.

Serve soltanto qualche foglio di cartoncino colorato, un blocchetto di foglietti per le note, forbici, matita, un pennarello nero dalla punta fine, evidenziatori, colla stick e un pizzico di fantasia.

Si tratta di un processo facile ma allo stesso tempo creativo e fantasioso e ogni lavoro avrà un aspetto originale perché risulterà diverso dall’altro.

Sono perfetti per realizzare graziosi biglietti di auguri per Pasqua,  o un veloce lavoretto di carta da realizzare in casa con la famiglia a scuola con gli insegnanti.

Modelli di un pulcino e di un coniglietto di Pasqua di carta che stanno in piedi

pulcino_coniglietto

A questa pagina troverete due simpatici modelli di un pulcino e di un coniglietto di Pasqua di carta che stanno in piedi una volta stampati e ritagliati.

Dall’aspetto tridimensionale, sono perfetti per realizzare un originale biglietto di auguri per Pasqua, un inconsueto segnaposto per addobbare la tavola o un semplice lavoretto di carta da realizzare a scuola con le maestre o in casa con la famiglia.

Sono davvero graziosi e semplici da realizzare,  basta stampare i rispettivi modelli che troverete a questi link, colorare e ritagliare:

Kiddle: motore di ricerca visivo per bambini

kiddle

Kiddle è un motore di ricerca visivo pensato per bambini basato un un sistema di ricerca sicuro. Lo scopo del progetto è ovviamente quello di proteggere i bambini che navigano online.

Lo scopo del progetto è ovviamente quello di proteggere i bambini che navigano nel web ed offrire a genitori ed educatori un strumento sicuro ed affidabile in grado da prevenire spiacevoli risultati durante la navigazione.

Kiddle si basa su Google Safe Search, il famoso filtro pensato da Google per ottenere una navigazione sicura. I filtri sono automatici anche se la gestione è affidata ad un team di curatori.

E’ comunque possibile segnalare allo staff siti e keyword da bloccare tramite un apposito modulo.

La grafica fumettistica è studiata per i più giovani ed è possibile selezionare ricerche web, immagini, news e video. Purtroppo il motore è localizzato solo in inglese ma i risultati delle ricerche in italiano sono abbastanza buoni.

La caratteristica di rendere i risultati in forma visiva è la peculiarità più interessante di Kiddle in quanto ne facilita l’uso anche ai bambini più piccini che hanno poca familiarità con la scrittura e la lettura.

Come in tutti gli strumenti di questo tipo, tuttavia, la sicurezza non è mai assoluta e lasciare i bambini navigare da soli tramite Kiddle non risolve di sicuro il problema.

Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo offerto un motore di ricerca sicuro per bambini e famiglie, il nostro Ricerche Maestre: il Web per la Scuola Primaria.

I monosillabi accentati: le regole dell’uso dell’accento spiegate in un video

Nel video che potete visualizzare sopra sono spiegate in modo semplice ed intuitivo le regole d’uso per i monosillabi accentati. In particolare la distinzione tra quei monosillabi, scritti nello stesso modo, che richiedono l’accento grafico e quelli che non lo vogliono.

Ecco comunque le regole da seguire:

MONOSILLABI

non vogliono mai l’accento

STA – VA – FA – FU – DO – SA – SO

QUA – QUI – SU – NO – LE

MA – ME – MI – TU – TI

RE – BLU – TRE…

e tante altre parole.

MONOSILLABI ACCENTATI

vogliono sempre l’accento

GIÀ – GIÙ – PIÙ – PUÒ – CIÒ

ECCEZIONI

DÀ     verbo dare

È        verbo essere

LÀ      in quel posto

LÌ       in quel luogo

SÍ       è vero

NÉ     negazione

TÉ     bevanda

DÌ      giorno

Esempi:

-la mamma dà il latte al bambino

-il gelato è buono

-mi piace stare là in fondo

-la borsa è lì sopra il tavolo

-sì, è vero, avevi ragione tu

-non ha ragione né Pietro, né Paolo

-preferisci il tè o il caffè

-era un bel dì di festa

Gli insegnati possono usare entrambi i contenuti per una lezione classica in seconda alla lavagna o per integrare contenuti di didattica digitale alla LIM.