Archivio per la tag 'creatività'

Coding e Pixel Art: la zucca streghetta di Halloween

 

Ecco un’altra attività di coding unplugged: una zucca-streghetta di Halloween in pixel art.

La strega è stata realizzata in una griglia 22×15, è quindi composta da 550 pixel e sono stati usati cinque colori, bianco incluso.

È’ stato pensato come attività CLIL per ripassare il nome dei colori in Inglese e può essere svolto dalle classi della scuola primaria del secondo ciclo, a seconda del livello di abilità raggiunto dagli alunni.

Allego i file in PDF del lavoro finito e della griglia bianca con il codice da attuare:

Lavoretti di Halloween: le zucche di carta plissettata

Ecco un lavoretto di sicuro impatto grafico per la festa di Halloween: le zucche di carta plissettata.

Un’idea abbastanza semplice da realizzare con cartoncino arancione, nero, verde e bianco.

Si tratta di ritagliare delle strisce di cartoncino arancione da plissettare e incollare per ottenere la forma arrotondata di base, fissarle con un cerchio di cartone da incollare sul retro con colla a caldo, aggiungere i ritagli della bocca, degli occhi e del picciolo e il gioco è fatto.

Sopra la galleria di immagini di quelle che abbiamo realizzato in classe e sotto il video su come realizzarle.

Lavoretti di Halloween: le streghette di carta volanti

Ecco un simpatico lavoretto per la festa di Halloween: le streghette di carta volanti.

Un’idea semplice da realizzare con un bastoncino di legno come quelli del gelato, cartoncino nero e feltro (o carta) arancione.

Sopra il video di quelle che abbiamo realizzato in classe e sotto qualche immagine.

Le istruzioni per realizzarle le trovate qui.

ToonyTool: creare e condividere fumetti e meme online

ToonyTool  è un interessante strumento gratuito che permette di creare e condividere fumetti e i famosi meme online.

Si possono caricare nella piattaforma immagini di sfondo su cui inserire le nuvolette del fumetto personalizzato ma si possono scegliere anche sfondi già pronti e i personaggi da far apparire nelle strisce dove scrivere il testo.

Una volta soddisfatti del lavoro, il fumetto può essere scaricato, stampato e condiviso nei social.

Molto semplice da usare ed intuitivo, ToonyTool non richiede nessuna forma di registrazione per creare fumetti ed è una buona opzione per chi non vuole condividere la propria email in internet.

Si tratta quindi di un’applicazione web perfetta sotto questo punto di vista da usare a scuola con i bambini piccoli.

ParaPara Animation: applicazione web per creare e condividere semplici animazioni tramite il disegno

ParaPara Animation è una semplicissima applicazione web che permette di  creare e condividere semplici animazioni tramite il disegno.

La sua interfaccia, interamente basata sul web, è davvero minimalista e presenta solo alcuni strumenti per disegnare: matite di diversi colori, dimensione del tratto, gomma per cancellare e la possibilità di vedere l’animazione realizzata prima di salvarla e condividerla.

In pratica si aggiunge una serie di di frame come in un filmato e ad ognuno si assegna un disegno, una cifra o una scritta. Quando siamo soddisfatti del lavoro ottenuto possiamo condividere la mini clip video ottenuta, simile a un cartone animato in stop motion, assegnandole nome e autore.

La condivisione avviene tramite un apposito link, via email o tramite codice QR. L’animazione può anche essere inserita in una pagina web tramite apposito codice embed.

ParaPara Animation è fornita gratuitamente da Mozilla Teaching Activities (la casa di Firefox) e, ovviamente, si può sfruttare al meglio con un dispositivo touch ma è possibile interagire anche con il solo mouse da computer.

Con un po’ di fantasia si possono creare animazioni sorprendenti come quelle mostrate a questa pagina.

Ecco un esempio di una mia semplice animazione qui.

DIY: fidget spinner fai-da-te fatto con 4 dadi di bullone

La mania del fidget spinner anti stress spopola tra i bambini, tutti ne possiedono almeno uno.

Alcuni insegnati hanno colto il lato didattico e creativo del gioco e noi ne abbiamo realizzati alcuni in classe, usando materiali vari e dopo averne spiegato il funzionamento ai bambini che hanno proposto le loro idee e i loro progetti.

Ecco allora come fare un fidget spinner fai-da-te fatto con 4 dadi di bullone.

Basta un cuscinetto a sfera, quattro dadi di bullone con il foro grande quanto il cuscinetto, inserire il cuscinetto in un dado e incollare gli latri tre ai lati con la colla a caldo o con la colla liquida e il gioco è fatto!

Il nostro cuscinetto è da 22 millimetri e lo spinner è venuto bello grosso e pesante, da girare inserito in una biro (vedi video).

Per divertirsi in modo creativo suscitando l’interesse dei bambini ci vogliono genitori o insegnanti che abbiano soltanto voglia di mettersi in gioco dedicando loro tempo in modo costruttivo.


Seguimi:

Ricerche Internet

Fanpage

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding