Archivio per la tag 'computer'

Come clonare un cd e avviarlo senza metterlo nel lettore del PC

I nuovi testi scolastici, adeguandosi alle normative vigenti, presentano sempre più spesso guide per insegnanti e materiali didattici per allievi e studenti con CD allegati.

Dover consultare questi dischetti inserendoli di continuo nel lettore CD del computer personale, di classe o nella LIM è davvero noioso.

La soluzione esiste ed è davvero semplice: si tratta di clonare un CD ottenendo un’immagine ISO da salvare nel computer e lanciarla come fosse un normalissimo file senza dover più aprire il drive del PC.

Per fare ciò abbiamo bisogno di un paio di utility gratuite e molto semplici da usare.

Per creare immagini ISO esistono molti software, lo si può fare per esempiocon i programmi per la masterizzazione alla Nero.

Io vi consiglio di scaricare la versione portabile (che non richiede installazione) in Italiano di ImgBurn (link diretto per il download): un programmino semplicissimo da usare.

Fate doppio clic sul file ottenuto dal download ed otterrete una cartella da cui lanciare il software, il quale riconoscerà subito il CD inserito nel lettore del computer.

Basterà cliccare sul pulsante crea l’immagine di un disco, scegliere la cartella di destinazione e procedere alla creazione dell’immagine ISO, ossia il file che contiene l’intero contenuto del CD o DVD.

A questo punto servirà un emulatore, ossia un software in grado di aprire il clone del CD.

Scaricate la versione portabile WinCDEmu, lanciate il programma, cliccate sul pulsante mount another image, caricate il vostro ISO e si aprirà magicamente la classica finestrina AutoPlay di Windows che vi chiede come volete aprire i file quando si mette un CD nel lettore.

Selezionate il vostro CD virtuale e il gioco è fatto.

Ricordate anche che con un normale software per masterizzare potete creare una o più copie esatte di CD o DVD proprio a partire dalla sua immagine ISO, anche con il nostro ImgBurn.

Come leggere i file di SMART Notebook creati con una LIM in qualsiasi computer

Ormai molte classi dispongono di una LIM (lavagna interattiva multimediale) e uno dei software più usato per creare lezioni è SMART Notebook.

Si tratta di un programma commerciale che può essere usato gratuitamente ma soltanto in versione trial (di prova) per 30 giorni.

Ecco allora che per gli insegnanti risulta difficile preparare il lavoro da casa o comunque da una postazione diversa da quella di classe della lavagna elettronica.

Fortunatamente c’è SMART Notebook Express, un’applicazione web del tutto gratuita che consente di leggere i file di SMART Notebook creati con una LIM in qualsiasi computer direttamente da internet.

L’applicazione, semplificata, permette anche di apportare modifiche e di creare nuovi file.

Smarttech mette a disposizione anche una versione leggera del suo programma chiamata SMART Notebook Express: un software gratuito installabile per Windows, Mac e Linux che può essere scaricato qui.

Un altra risorsa molto simile è SMART Notebook Interactive Viewer, programma di visualizzazione gratuito anch’esso disponibile per Windows, Mac e Linux.

Tutte queste ottime risorse consentono a studenti, colleghi e genitori di visualizzare e interagire con file del software SMART Notebook, senza dover acquistare necessariamente una licenza.

CSunplugged: un progetto del tutto gratuito che aiuta ad insegnare a scuola l’informatica senza l’uso del computer

CSunplugged è un progetto del tutto gratuito che aiuta ad insegnare a scuola l’informatica senza l’uso del PC.

Dal sito è possibile scaricare un libro in PDF per insegnanti anche in italiano.

Maggiori informazioni qui.

Il Gufo Boo: giochi educativi per bambini piccoli

il_gufo_boo

Il Gufo Boo è la versione italiana del famoso sito in lingua spagnola El Buho Boo.

Si tratta di un sito di giochi educativi per bambini piccoli che ha come obiettivo quello di far loro imparare l’uso del computer mentre giocano.

Fornisce un modo molto divertente di stimolare i più piccoli: insegna loro a premere i tasti, muovere il mouse, fare clic e trascinare oggetti.

Ma ci sono anche giochi più tradizionali, come i disegni da colorare e i rompicapo.

Nella sezione “scarica” troveranno sfondi per il computer e poster da dipingere.

I giochi non sono né violenti, né competitivi. I bambini non perdono mai, superano soltanto livelli di difficoltà in base alla loro maturità.

Il Gufo Boo, dunque, presenta una nuova esperienza sul web, un metodo semplice e divertente per avvicinare i più piccini all’uso del computer, questo metodo viene accettato ogni giorno di più sia nelle famiglie, sia presso la comunità educativa internazionale.

Il Gufo Boo è una proposta del tutto gratuita.

KissTunes: tastiera musicale per divertirsi a suonare online

kisstunes

KissTunes è una simpatica applicazione che ci consente di suonare un pianoforte virtuale online.

Si tratta di uno strumento per creare musica con il mouse e con alcuni tasti della tastiera del computer.

Alcune lettere, infatti, corrispondono ai tasti del piano.

KissTunes permette di registrare la musica creata, di riascoltare in playback le nostre composizioni, di usare tre tipi diversi di tastiera (piano elettrico, gran piano, vibrafono) e, da registrati, di pubblicare e salvare l’audio ottenuto.

E’ anche possibile ascoltare le melodie prodotte dagli altri utenti.

Il servizio è gratuito e non richiede registrazione obbligatoria.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

HTMLChess: giocare a scacchi online gratis contro il computer o invitando altre persone

htmlchess

HTMLChess è un gioco degli scacchi sviluppato in HTML5.

Si tratta di un esperimento molto interessante in quanto permette di portare il gioco degli scacchi anche nei telefoni cellulari e nei dispositivi mobili che non supportano Flash, iPhone e iPad inclusi.

Si può giocare in 2D o in 3D con un avversario o contro il computer, ingrandire la scacchiera a piacimento, tenere traccia delle mosse e tornare indietro.

HTMLChess è totalmente gratuito.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll