Archivio per la tag 'coding unplugged'

Coding Unplugged e Pixel Art: la scheda di Carnevale di Colombina

Il Maestro Alberto presenta un’altra attività di condingunplugged e pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della maschera di Colombina, che va a fare compagnia a quelle di Arlecchino, di Pulcinella e di Brighella.

Si tratta di una mia reinterpretazione della famosa maschera femminile veneziana della commedia dell’arte in pixel art.

L’immagine, molto semplice, è sviluppata in una griglia da 25X15 ed è formata pertanto da 375 pixel.

Il disegno è composto da 7 colori, bianco incluso, con un solo pixel nero, che possono essere personalizzati a piacere, soprattutto nelle tonalità, oppure cambiati completamente a seconda dei gusti personali, in particolare nello sfondo grigio.

Perfetto per un lavoretto facile di Carnevale delle classi di scuola primaria ma anche per puro e semplice svago in famiglia a casa come passatempo creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare le schede in PDF con le griglie e il codice pronto.

L’immagine è valida anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Ecco il lavoro svolto (metri 7 X 2.5 abbondanti) sulla vetrata della scuola Collodi di Sansepolcro (AR):

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Coding Unplugged e Pixel Art: la scheda di Carnevale di Brighella

Ecco un’altra attività di condingunplugged e pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della maschera di Brighella che va a fare compagnia a quelle di Arlecchino e di Pulcinella.

Si tratta di una mia reinterpretazione del personaggio in pixel art, non semplice, considerato il numero limitato di pixel che ho voluto adoperare.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X16 ed è formata pertanto da 400 pixel.

Il disegno è composto da 5 colori soltanto, bianco incluso, che possono essere personalizzati a piacere principalmente nelle tonalità o cambiati del tutto a seconda dei gusti personali, soprattutto nello sfondo grigio o nel colore delle scarpe e della bisaccia.

Adatto per un lavoretto facile di Carnevale delle classi di scuola primaria e anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare le schede in PDF con le griglie e il codice pronto.

L’immagine è valida anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Coding Unplugged e Pixel Art: la scheda di Carnevale di Pulcinella

Presento un’altra attività di condingunplugged e pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della famosa maschera di Pulcinella che va a fare coppia con quella altrettanto celebre di Arlecchino.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X16 ed è formata quindi da 400 pixel.

Il disegno è composto da 4 colori soltanto, bianco incluso, che possono essere personalizzati a piacere nelle tonalità o cambiati del tutto a seconda dei gusti personali, soprattutto nello sfondo grigio.

Perfetto per un lavoretto facile di Carnevale delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi a casa in famiglia con  qualcosa di creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare i PDF con le griglie e il codice pronto.

L’immagine è buona anche per comporre l’addobbo di una vetrata della scuola o come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Ecco il lavoro svolto (metri 1.6 X 2.5 abbondanti) sulla vetrata della scuola Collodi di Sansepolcro (AR):

Ecco l’addobbo con me che sono alto un metro e novanta per rendere l’idea delle dimensioni:

Infine la coppia Arlecchino e Pulcinella:

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Coding Unplugged e Pixel Art: la scheda di Carnevale di Arlecchino

Ecco un’altra attività di condingunplugged e pixel art dedicata al Carnevale: la scheda della celebre maschera di Arlecchino e ispirata al lavoro di Arlec-coding, che ho modificato ed adattato per lavorare su carta.

L’immagine è sviluppata in una griglia da 25X15 ed è formata quindi da 375 pixel.

Il disegno è composto da 8 colori, bianco incluso, che possono essere personalizzati a piacere nelle tonalità o cambiati del tutto a seconda dei gusti personali.

Ottimo per un lavoretto di Carnevale delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi a casa in famiglia facendo qualcosa di creativo ed istruttivo.

Sotto si possono prelevare i PDF con le griglie e il codice pronto.

Buono anche per l’addobbo di una vetrata della scuola o da utilizzare come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Ecco il lavoro svolto (metri 1.5 X 2.5) sulla vetrata della scuola Collodi di Sansepolcro (AR):

La coppia Arlecchino e Pulcinella:

E infineil lavoro svolto (metri 7 X 2.5 abbondanti):

Le schede di tutte le maschere di Carnevale in Pixel Art si possono scaricare a questo link: schede maschere di Carnevale in Pixel Art 

Colorglyph: un sito dove creare, condividere e trovare grafiche originali in pixel art

Colorglyph è un sito dove creare, condividere e trovare grafiche originali pixel art in stile retro.

Gli utenti possono creare disegni pixelati, detti glyph, e condividerli nel portale come in un gioco attraverso un apposito editor raggiungibile cliccando sull’icona + (previa registrazione anche attraverso i profili social).

All’interno del portale si possono creare figure e scambiarle con altri utenti in modo da ampliare il proprio profilo e ottenere nuovi colori con cui giocare migliorando la propria palette di colori appunto.

Il tutto avviene come in una sorta di mercato virtuale dotato di cripto moneta o, se preferite, come si fa da bambini quando si scambiano le figurine, essendo esse stesse una sorta di moneta.

Tuttavia, oltre all’aspetto ludico e social, Colorglyph è un’autentica miniera dove scovare grafiche originali in pixel art divertendosi.

Perfetto anche per gli insegnanti alla ricerca di idee per i propri progetti di coding unplugged e pixel art e per gli amanti delle pyssla e delle perline hama.

I giochi di compravendita virtuale come Colorglyph sono una nuova tendenza della rete. Vedi per esempio anche CryptoPunks e NeonMob, giochi basati anch’essi su mezzi di scambio digitali tipo BitCoin e la cosiddetta cryptocurrency

Lavoretti per bambini: pyssla di Natale

Della serie DIY (fai-da-te) quest’anno a scuola per Natale abbiamo realizzato alcuni lavoretti con le perline pyssla stirabili e con il feltro ricamato.

Si tratta di lavori creativi che partono da attività di condingunplugged e pixel art già presentate in questo sito e che possono essere prelevate e utilizzate per le feste di Natale a scuola o in famiglia.

Prima abbiamo realizzato le figure con le perline Pyssla (vanno benissimo anche le Hama Beads o di altre marche), seguendo schemi natalizi e alcune personalizzati dai bambini.

Abbiamo poi ritagliato le basi in feltro, le abbiamo fatte ricamare nei bordi e abbiamo aggiunto un occhiello per poterle anche appendere.

Successivamente abbiamo incollato con la colla a caldo le figure sul feltro e impacchettato il tutto.

Il risultato è davvero piacevole ed elegante e i lavoretti ottenuti possono essere utilizzati come addobbo, per un biglietto, come segnaposto o come un semplice ricordino creativo.

Buon divertimento e Buon Natale a tutti!

Seguimi:


Ricerche Internet

Fanpage

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding