Archivio per la tag 'audio'

Divertirsi a creare musica da discoteca online con Tony-b Machine

tony-b

Tony-b Machine è una curiosa applicazione web che permette di creare musica dance da discoteca online.

Ci si trova davanti a una console fumettistica in Flash che sembra disegnata a mano. E’ necessario selezionare i tasti con le varie chiavi musicali e procedere alla creazione della disco music elettronica.

Si può cambiare l’interfaccia grafica della macchina, i colori e le immagini di sfondo, registrare e salvare canzoni.

Volendo ci si può registrare gratuitamente ed ascoltare le creazioni degli altri utenti.

Malgrado l’apparenza si tratta di uno strumento che con un po’ di pratica e di fantasia consente di generare suoni di qualità.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Disegna con la tua voce: vDraw

vDraw

vDraw (voice draw) è uno strumento molto particolare basato in Flash che permette autenticamente di disegnare con la voce.

Basta accedere al servizio, consentire l’accesso all’uso del microfono del nostro computer e procedere alla creazione.

Il segno lasciato sullo schermo dipende dalla tonalità della voce, dalla sua intensità e dalla lunghezza delle vocali emesse.

Sembra incredibile ma dopo un po’ di pratica è in qualche modo possibile iniziare a controllare il tratto rilasciato sulla pagina.

Si può anche provare avvicinando il microfono alle casse di una sorgente audio durante la riproduzione di una canzone per esempio.

vDraw è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Fare parlare una foto con Fotobabble

fotobabble

Fotobabble è un nuovo servizio che permette di aggiungere audio alle immagini e di condividerle online.

In pratica, detto in parole povere, permette di far cantare o parlare le foto.

Il suo funzionamento è molto semplice. Si carica un’immagine personale, si registra con il microfono un messaggio audio, si procede alla creazione e alla condivisione via web nelle reti sociali alla Twitter FaceBook, MySpace ed altro.

L’immagine sarà accompagnata da un piccolo player in Flash con la registrazione che l’accompagna.

La foto parlante può anche essere inserita in una pagina web tramite codice e condivisa via email con un link.

Fotobabble, dunque, è uno strumento intelligente e creativo, facilissimo da usare che potrebbe tornare molto utile oltre che divertire.

Potrebbe servire per esempio ad un fotografo per spiegare la realizzazione della sua fotografia, per raccontare una storia ai bambini, per inviare una cartolina elettronica particolare, ad un agenzia per pubblicizzare i propri prodotti e offerte o a un’insegnante per illustrare ai suoi allievi il contenuto di un’immagine via web.

Fotobabble è disponibile anche come applicazione per iPhone (iTunes link, gratuita).

Sebbene possa essere ancora migliorato questo strumento è già decisamente innovativo ed interessante.

Si tratta di una proposta gratuita che richiede registrazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

Foto parlanti con Talking Photo

Talking_Photo

Talking Photo è una curiosa applicazione web che permette di far parlare una foto personale.

Funziona così. Si carica la foto di un ritratto, una faccia presa dal davanti, si sistemano i sei punti focali messi a disposizione trascinandoli intorno agli occhi e alla bocca (meglio se chiusa), si sceglie la voce di un attore e l’audio da associare all’animazione e il gioco è fatto.

Ci sono varie canzoni a disposizione, molte dedicate alle feste, Natale incluso come Merry Christmas & Happy New Year .

Il viso parlante può essere salvato e condiviso nella galleria pubblica. Si può condividere il link della nostra foto parlante o prelevare il codice per inserirla in una pagina web come se fosse un video.

Talking Photo è un servizio gratuito che richiede registrazione solo se vogliamo salvare l’animazione.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie

DeAKids: portale per bambini


DeAKids

DeAKids è il portale per bambini della casa editrice DeAgostini.

Ecco il comunicato stampa di presentazione.

Dalla indiscussa esperienza in campo editoriale DeAgostini, nasce DeAKids, l’innovativo portale direttamente rivolto ai più piccoli. All’interno del sito è possibile trovare innanzi tutto l’utile palinsesto giornaliero dell’omonimo canale tematico in onda su Sky, con il dettaglio degli argomenti trattati nelle trasmissioni.

Ma soprattutto il sito DeAKids propone un’ampia gamma di giochi per bambini, disegni da colorare e wallpaper da scaricare, audiolibri, giochi educativi per bambini e tanto altro ancora. Il materiale scaricabile è completamente gratuito.

All’interno delle sezioni di DeAKids sono proposti tanti giochi educativi e divertenti per i imparare giocando con l’aiuto di simpatici animali ed i personaggi dei cartoni più amati come l’Ape Maia e Pippi Calzelunghe.

DeAKids ti permette anche di fare un salto nel passato grazie alle sue schede-video sui dinosauri più temibili della preistoria, corredate da interessanti animazioni by DeAgostini.

Infine, per quando arriva l’ora di fare la nanna, DeAkids offre una selezione delle migliori fiabe sotto forma di audiolibri per bambini , letti da attori professionisti, anch’essi scaricabili gratuitamente dal sito. Una nuova interpretazione della favola della buonanotte.

Una navigazione sicura per i più piccoli e l’opportunità di imparare divertendosi: questo e molto altro ancora è possibile trovare da oggi sul sito DeAKids.

Personalmente ho usato in passato moltissimo i cd educativi pubblicati da DeAgostini, anche a scuola con i bambini. Ottima è stata la serie Imparo Giocando al computer.

Essere creativi imparando: Creaza

creaza

Creaza è un sito web che fornisce quattro strumenti per essere creativi imparando.

Nella sua cassetta per gli attrezzi include:

  • Mindomo: un tool per creare mappe mentali
  • Cartonist: uno strumento per realizzare fumetti
  • MovieEditor: un servizio per il video editing
  • AudioEditor: un servizio per l’editing audio

Non c’è bisogno di installare alcun software, basta una connessione a internet e un browser con Flash installato, tutto avviene via web e le crezioni possono essere esportate e condivise.

Creaza è gratuito ma richiede registrazione obbligatoria.

Si tratta dunque di uno strumento per tutti ma consigliato soprattutto agli insegnanti che si trovano a disposizione di una suite di utili risorse concentrate in un posto solo.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll