Archivio per la categoria 'Informazioni'

Riforma Gelmini: il Maestro Unico partirà solo su richiesta delle famiglie il prossimo anno scolastico



maestra

Slitta di un anno la riforma del 2° ciclo mentre partirà a settembre 2008 quella del 1° ciclo ma con sostanziali modifiche.

Questo è l’accordo raggiunto nella riunione odierna tra governo e sindacati sulla scuola.

Nel verbale si leggono novità per quanto riguarda l’introduzione del Maestro Unico o prevalente che dir si voglia. Come ho già accennato in passato spetterà alle famiglie scegliere o meno tale organizzazione.

Riporto i primi tre punti che riguardano Scuola Materna e Scuola Elementare.

a) l’orario obbligatorio delle attività didattiche della scuola dell’infanzia garantirà prioritariamente il tempo di 40 ore con l’assegnazione di due insegnanti per sezione e provvederà soltanto come modello organizzativo residuale lo svolgimento delle attività didattiche nella fascia antimeridiana, sulla base della esplicita richiesta delle famiglie

b) il tempo scuola della primaria sarà svolto, in relazione anche alla esigenza di riorganizzazione didattica, secondo le differenti articolazioni dell’orario scolastico a 24 (prime classi per l’a.s. 2009-10), 27, 30 e 40 ore. In particolare, per l’orario a 24 (solo prime classi per l’a.s. 2009-2010) e 27 ore, si terrà conto delle specifiche richiesta delle famiglie

c) nelle classi funzionanti a tempo pieno saranno assegnati due docenti per classe

Come si evince dalle dichiarazioni, nonostante la norma sul Maestro Unico, al tempo pieno saranno assegnati due insegnanti per classe senza sconvolgimenti sull’organizzazione attuale.

Il Governo, a questo punto, dovrà emanare lo schema definitivo di due regolamenti, quello per il primo ciclo e quello per il dimensionamento delle istituzioni scolastiche. Si prevede che i tempi saranno piuttosto lunghi.

C’è dunque una parziale marcia indietro rispetto al modello iniziale è sono state recepite alcune richieste formulate in commissione Cultura della Camera.

L’orario settimanale di 24 ore sarà una delle opzioni che le famiglie potranno chiedere (oltre alle 27, 30 e 40 ore) all’atto dell’iscrizione. Pertanto non ci sarà nessuno obbligo per le scuole che si organizzeranno anche in base alle richieste dell’utenza. Il maestro unico sarà facoltativo.


Maestro Unico forse solo su richiesta delle famiglie



maestra

Leggo su Tuttoscuola che per quanto riguarda il Maestro Unico forse spetterà alle famiglie scegliere tale organizzazione.

Del resto il tempo delle iscrizioni dei bambini alla scuola elementare si avvicina (gennaio).

L’ipotesi è ora contenuta nella bozza di parere sul Piano programmatico per la scuola predisposta dalla presidente della commissione Cultura della Camera, Valentina Aprea, che sembra voglia tenere conto anche della posizione dell’opposizione che durante la discussione del decreto legge aveva presentato un puntuale emendamento.

Il documento, che sarà discusso ed approvato il prossimo 27 novembre, subordinerebbe il parere favorevole della Commissione al recepimento, da parte del Governo, di una serie di condizioni, tra le quali quella “che l’attivazione di classi affidate a unico docente, funzionanti per un orario di 24 ore settimanali, sia effettuata sulla base di specifiche richieste delle famiglie“, e che alle classi funzionanti a tempo pieno siano in ogni caso “assegnati due docenti per classe“.

Dunque è proprio il sottosegretario all’istruzione, Valentina Aprea, ad aprire qualche spiraglio.

Come si evince dalle dichiarazioni, nonostante la norma sul Maestro Unico, pare anche che al tempo pieno siano assegnati due insegnanti per classe senza sconvolgimenti sull’organizzazione attuale.

Vedi anche: Maestro unico facoltativo?

E voi, siete favorevoli o contrari all’istituzione del Maestro Unico nella scuola Primaria? Rispondete al sondaggio.


Come spiegare la crisi finianziaria ai bambini



Non è certo semplice spiegare la crisi finanziaria mondiale in corso ai bambini.

Molto spesso anche gli adulti stentano a darsi una spiegazione plausibile.

Questo video sottotitolato in Italiano cerca di farlo in modo semplice con l’aiuto di immagini disegnate.

Consigliato anche a chi di economia non ne capisce nulla.


Riforma Gelmini: approvato dal Parlamento il decreto 137



maestra

Il Decreto 137 recante disposizioni urgenti in materia di istruzione e università (meglio conosciuto come Decreto Gelmini) oggetto di feroci discussioni politiche e di proteste da parte di una larga fetta della società italiana è stato approvato in Senato e diventa così a tutti gli effetti legge dello Stato.

Si dovrà attendere ora l’approvazione dei vari regolamenti e decreti attuativi che potrebbero modificarne in parte i contenuti e, soprattutto, fare chiarezza su molti punti che non sono ancora nitidi, tempo pieno in particolare.

La nuova legge avrà effetto già dall’anno scolastico in corso, per quanto attiene il voto di condotta e la valutazione in voti decimali nelle scuole del primo ciclo.

Il maestro unico nella scuola elementare, invece, entrerà in vigore dal prossimo anno per le classi prime con orario settimanale a 24 ore.


Tutto Halloween 2008



halloween

Supportata anche da un gran battage pubblicitario da parte dei media, Halloween, festa di origine anglosassone, piace sempre di più anche ai nostri bambini, forse anche a causa del duplice aspetto macabro e gioioso che essa contiene e anche perché di solito ci si maschera come se fosse carnevale.

Nel web si trovano moltissime risorse sul tema: maschere, giochi, canzoncine, lavoretti, decorazioni e tanto altro materiale di vario genere. Esiste addirittura un sito “ufficiale” italiano: halloween.it. Suo concorrente è halloweenight, un altro sito nostrano dedicato a questa festa.

Quest’anno mi sono davvero impegnato nella selezione delle proposte di qualità tra le tantissime (spesso grossolane) che si trovano in rete integrando e migliorando gli speciali degli anni passati.

Ottimi punti di partenza sono gli speciali dedicati all’argomento da alcuni siti per bambini o scolastici:

  • Festivals, ricchissimo con contenuti didattici e scolastici
  • Filastrocche, in cui si può trovare davvero di tutto, in particolare sono da vedere le creazioni di maschere e costumi
  • La Scatola Dei Segreti, un sacco di risorse di tutti i tipi
  • Nonsoloscuola, Halloween o festa dei Morti?
  • Il Paese Dei bambini Che Sorridono, tante belle fiabe e illustrazioni
  • Shangri-La, le bellissime grafiche dell’amica maestra Patrizia
  • Pimpo, per i più piccini
  • BabyOnWeb, sfondi, costumi, ricette, disegni
  • Maestra Sandra, curiosità, decorazioni, travestimenti, giochi
  • Lannaronca, immagini e disegni proposti dalla maestra Anna
  • La Girandola, che propone una ricchissima linkografia per approfondire l’argomento, per scoprirlo e conoscerlo meglio
  • Ri-Creazione, lavoretti, origami, biglietti
  • MyPage, un count down, lavoretti e disegni da scaricare, stampare e costruire tra cui un pipistrello di carta
  • Nascondino, consigli, curiosità, divertimenti, decorazioni, giochi
  • La Fata Blu, ricette, fiabe, grafiche e tanto altro
  • Enchanted Learning, i divertenti e colorati lavoretti di carta del ricco sito australiano, creativi e facili da realizzare
  • ForMoreFun, lo speciale di un nuovo portale italiano sulle feste
  • FamilyFun, fantastico speciale ricco di risorse da stampare (memory, maschere, streghe, labirinti, giochi) e un lavoretto al giorno per un mese da stampare e realizzare nell’attesa della festa
  • Video Giochi, divertenti giochi online per bambini (consiglio “Leone il cane fifone”)

Cercate inoltre tra le Marionette di Elio, per realizzare simpatici lavoretti con la carta a scuola o in famiglia.

Disegni da colorare:

Se poi facciamo una ricerca in internet senza escludere la lingua inglese troviamo una quantità industriale di risorse:

giochi di carta

Propongo infine alcune particolarità davvero curiose da non perdere:

gioco
  • The O Worlds Halloween un divertentissimo gioco on line in Flash (vedi immagine sopra) dove si può incidere una zucca a proprio gusto!
  • Carve Pumpkin lo stesso gioco in Flash a tutta pagina
  • i-dressup giochino per divertirsi a vestire e truccare una bambola con costumi da Halloween
  • Create Jack O’Lantern altro giochino per creare una zucca personalizzata
  • Jack O Lantern Graphic, applicazione per creare immagini animate di zucche di Halloween personalizzate
  • Coverpop 1, più di mille costumi di Halloween presenti nei negozi di shopping on line, presentati in un divertente vortice di animazioni in Flash
  • Coverpop 2, come sopra, ma giochi, gadgets, copertine, illustrazioni, oggetti di vario tipo…
  • Kucoon, emoticons per MSN
  • DressTheKittyHalloweenishStyle, gioco su come vestire un gattino sullo stile di Halloween
  • Readymech, scatoline orrorifiche di carta da ritagliare e costruire (consiglio gli scheletri naturalmente)
  • Canon Greetings, davvero magnifici ed originalissimi biglietti colorati
  • Canon 3D Paper Crafts, sensazionali lavoretti ridimensionali da fare con la carta

La maschera per Halloween? Falla da te con Simmetrie:

Per chi vuol disegnare una maschera in modo personale, per realizzare un lavoretto originale e inimitabile, propongo l’uso di un piccolo e geniale software (56 kb appena, scarica).

Non si installa, si avvia con un semplice doppio click e permette la realizzazione di disegni simmetrici in maniera molto facile ed immediata.

Simmetrie è infatti un semplicissimo software di grafica che consente di disegnare, con alcuni effetti. Ecco cosa si può ottenere, guarda lo slideshow delle immagini del mio set di maschere.

Visita gli articoli di Maestroi Alberto dedicati a Halloween e gli speciali degli anni passati. Non dimenticare di effettuare una ricerca sicura in Ricerche Maestre, il Web per la Scuola Primaria.

Tornate a visitare il mio speciale, aggiungerò altre risorse appena le troverò in rete.

Divertitevi!


KidSearch: motore di ricerca per bambini



KidSearch

Evidentemente l’esperienza di Ricerche Maestre ha fatto scuola. C’è infatti il bisogno concreto di motori di ricerca per bambini che sappiano offrire risultati sicuri e filtrati.

Il sito web italiano in stile web 2.0 dedicato ai bambini lancia KidSearch, un motore di ricerca specifico così descritto:

kidSearch è il motore di ricerca sicuro per i più piccoli. Permette di fare ricerche all’interno di una directory di oltre 2000 siti in 3 lingue (italiano, inglese e francese) che sono stati visitati e approvati dalla redazione di mypage.it.

Il buffo computer che fa da mascotte a kidSearch aiuta i bambini a esplorare il web in libertà e garantisce ai genitori che i figli non si imbatteranno in contenuti pericolosi.

kidSearch è dunque il punto di partenza ideale per trovare risorse educational e attività per il tempo libero: dal cinema alla TV, dai videogiochi all’arte, dalla scuola ai viaggi, dallo sport al fai-da-te, con kidSearch i ragazzi scoprono nuovi siti dedicati ai loro interessi.

Gli utenti possono poi partecipare alla crescita di kidSearch segnalando alla redazione di mypage.it i siti che ritengono meritevoli.

kidSearch tende a garantire dunque un filtro riguardo contenuti pericolosi, rassicurando genitori e figli.

Il motore è concepito anche come “kidget” all’interno di MyPage.

Ho provato a testarlo e, in tutta sincerità, mi sembra ancora piuttosto povero di contenuti.


ricerche_maestre

Ricercando per esempio il termine halloween, fornisce soltanto 9 risultati rispetto ai 366 scovati da Ricerche Maestre che evidentemente contiene una directory più specifica riguardo ai contenuti per bambini, proprio perché essa è stata pazientemente creata da esperti insegnanti che ben conoscono gli interessi dei bambini anche da un punto di vista educativo.

Ben vengano in ogni modo iniziative di questo genere.



Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll