Archivio per Novembre, 2020

Attività di coding e di pixel art per l’Ora del codice

L’Ora del Codice è un movimento globale che coinvolge decine di milioni di studenti in più di 180 nazioni. 

L’Ora del Codice è la modalità base di avviamento al pensiero computazionale e consiste nello svolgimento almeno di un’ora di attività a scuola come indicato dalla piattaforma ministeriale Programma il Futuro a questo link e dal sito di riferimento Code.org

Si può svolgere dai 4 anni in su seguendo le indicazioni di tale piattaforma, sia con una lezione tradizionale offline senza computer, sia con una qualunque delle lezioni tecnologiche disponibili sul sito di riferimento, sia con attività progettate dagli insegnanti.

Siti di riferimento per attività di coding:

Web app e siti utili:

Per gli insegnati che disiderano realizzare lavori, addobbi o compilare semplici schede in pixel art si suggeriscono le seguenti attività a tema natalizio in ordine di difficoltà:

la scheda e il biglietto di auguri di Babbo Natale

la scheda e il biglietto di auguri di Babbo Natale

la scheda e il biglietto di auguri di Rudolph, la renna di Babbo Natale

il pinguino natalizio

la scheda del pan di zenzero di Natale (Christmas Gingerbread)

la scheda facile della ghirlanda di Natale

la scheda del biglietto di auguri con la palla di vetro natalizia

la scheda dell’angelo di Natale

la scheda della renna di Babbo Natale

la scheda della slitta di Babbo Natale

la scheda completa della renna e la slitta di Babbo Natale

la scheda della Natività

la scena della Natività

la scena della venuta dei Re Magi

le schede e l’addobbo della Natività e dei Re Magi

 

Ready Player Me: creare un avatar 3D da un selfie per usare nei video giochi e nelle stanze della realtà virtuale

Ready Player Me è una web app dove creare un avatar 3D da un selfie per usare nei video giochi e nelle stanze della realtà virtuale.

La piattaforma intende integrasi direttamente nei giochi per console alla Fornite per esempio, nelle stanze dei mondi virtuali e negli eventi in VR come il famoso concerto di Travis Scott in diretta streaming per Play Station.

Per avviare il processo di creazione basta cliccare sull’apposito pulsante e fare uno selfie del nostro viso. Fatto ciò possiamo vedere il risultato ottenuto in automatico.

Poi si avvia la possibilità di personalizzare l’avatar, con e colori e forme, come in qualsiasi altra web app di questo genere che si rispetti.

Esiste anche la versione Halloween dell’app che è stata realizzata perché, causa Covid-19, la maggior parte delle feste di Halloween sono state annullate quest’anno.

Oppure c’è la la versione avatar a corpo intero.

Al momento Ready Player Me è integrato soltanto con alcune app VR, piattaforme di eventi virtuali e giochi come le identità online di .Mozilla Hubs.

Il loro obiettivo finale è creare una piattaforma di identità universale che consenta di creare avatar personalizzati e di utilizzarli nel sempre più diffuso mondo virtuale per consentire le relazioni impedite dalla distanza sociale forzata.

Maestro Alberto tra i migliori blog didattici 2020 secondo Twinkl

Maestro Alberto è risultato tra i migliori blog didattici 2020 secondo Twinkl. Questa la loro motivazione:

Noi di Twinkl siamo orgogliosi di far parte di una comunità di insegnanti ed educatori che cercano sempre di migliorarsi, spingendosi oltre agli schemi della didattica tradizionale. 

Con questo in mente, abbiamo selezionato i nostri blog didattici preferiti di quest’anno, che trattano una vasta gamma di argomenti tra cui le TIC, DaD, bisogni BES, risorse e schede divise per argomenti, e consigli per insegnanti e genitori. 

I nostri più sentiti complimenti a tutti i presenti!

Ecco l’altro badge che mi è stato attribuito:

Fa piacere anche la citazione all’altro mio blog maestroalberto.it e a ricerchemaestre.it, il nostro motore di ricerca sicuro per bambini.

Due divertenti giochi per bambini per imparare ad usare la tastiera del computer

In tempi di DAD e DDI è importante che i bambini della fascia di età della scuola primaria (e anche più grandi) abbiano un PC, un Chromebook o almeno un tablet piuttosto che un telefonino per seguire le lezioni a distanza al meglio.

Saper usare la tastiera e riconoscere la posizione delle lettere, i numeri e i caratteri diventa quindi molto importante per digitare correttamente in tempi rapidi.

Ciò ovviamente non esclude il fatto di potersi esercitare divertendosi anche in contesti diversi.

Per questo motivo consiglio due giochi intriganti che possono essere svolti anche sotto forma di gara a tempo. Il primo è il classico gioco delle tazze da rivoltare, Cup Stacking

Si tratta semplicemente di individuare le lettere indicate il più velocemente possibile e cliccare sull’apposito tasto per proseguire (vedi immagine sopra).

Il secondo è il razzo che digita, Typing Rocket, un gioco molto divertente in stile Asteroids in cui bisogna individuare la lettera scritta sul razzo e cliccare per farlo esplodere prima che scompaia dalla visuale salendo nello spazio.

Insomma, due giochini semplici, gratuiti e molto divertenti!


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll