Archivio per Aprile, 2020

Pixel art di Primavera: la scheda del risveglio della primavera con il riccio e la viola

La maestra Jessica ci propone un bel lavoro sulla primavera, ovvero la scheda del risveglio della primavera con il riccio e la viola in pixel art per tutti i bambini che si vogliono divertire con le loro famiglie.

Il lavoro è stato realizzato in una griglia 30×17 per un totale di 510 pixel, usando 9 colori senza utilizzare il bianco.

Naturalmente alcune tonalità dei colori possono essere personalizzate in base ai gusti personali.

La scheda è adatta per le classi della scuola primaria a seconda del livello di programmazione e di pratica degli alunni.

Allego le schede in PDF con il codice nel classico formato A4:

Perfetto per un lavoretto di primavera delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

L’immagine principale è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Il lavoretto fa parte trittico sulla primavera, vedi anche:

Pixel art di Primavera: la scheda del risveglio del riccio dal letargo

La maestra Jessica ci propone un lavoro sulla primavera, ovvero la scheda del risveglio del riccio dal letargo in pixel art per tutti i bambini che si vogliono divertire con le loro famiglie.

Il lavoro è stato realizzato in una griglia 18×17 per un totale di 306 pixel, usando 6 colori senza utilizzare il bianco.

Naturalmente alcune tonalità dei colori possono essere personalizzate in base ai gusti personali.

La scheda è adatta per le classi della scuola primaria a seconda del livello di programmazione e di pratica degli alunni.

Allego le schede in PDF con il codice nel classico formato A4:

Perfetto per un lavoretto di primavera delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

L’immagine principale è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Il lavoretto fa parte trittico sulla primavera, vedi anche:

Pixel art di Primavera: la scheda del fiore della viola

La maestra Jessica ci propone un lavoro sulla primavera, ovvero la scheda la scheda del fiore della viola in pixel art per tutti i bambini che si vogliono divertire con le loro famiglie.

Il lavoro è stato realizzato in una griglia 15×17 per un totale di 255 pixel, usando 6 colori senza utilizzare il bianco.

Naturalmente alcune tonalità dei colori possono essere personalizzate in base ai gusti personali.

La scheda è adatta per le classi della scuola primaria a seconda del livello di programmazione e di pratica degli alunni.

Allego le schede in PDF con il codice nel classico formato A4:

Perfetto per un lavoretto di primavera delle classi di scuola primaria, ma anche per divertirsi in famiglia a casa con un passatempo creativo ed istruttivo.

L’immagine principale è buona anche come schema per realizzare composizioni con le Pyssla e con le perline Hama.

Il lavoretto fa parte trittico sulla primavera, vedi anche:

Wheel of Names: ruota della fortuna online (selettore casuale di nomi, parole e immagini utile nella didattica)

Wheel of Names è una ruota della fortuna online, o meglio, un selettore casuale di nomi o parole gratuito disponibile in varie lingue ed anche in Italiano

Si tratta di una web app che permette di inserire una lista di nomi o parole, ma anche di caricare immagini da inserire a caso nella ruota.

Se ci si registra è anche possibile salvare le ruote e riutilizzarle come giochi, esercizi o attività didattiche. Sotto un esempio con immagini di dinosauri (link alla attività).

Questa funzione potrebbe essere utile se un insegnante ha bisogno di gestire più classi o vuol creare varie attività ed esercitazioni  e non vuole inserire nomi ogni volta che accede al sito.

Wheel of Names, inoltre, consente la selezione casuale e il rimescolamento dei contenuti con un semplice click, la personalizzazione dei suoni della ruota, la visualizzazione a schermo intero, il tempo di rotazione, la duplicazione dei contenuti, il numero delle parole da inserire, la condivisione delle ruote tramite apposito link.

Lo strumento, molto semplice da usare, in realtà è molto potente ed offre svariate possibilità d’uso, non solo per divertirsi a giocare, ma anche e soprattutto nella didattica, anche a distanza, per creare semplici esercizi, per gestire interrogazioni, per chiamare studenti a caso, per esercitarsi alla LIM di classe.

Wheel of Names può anche essere inserito in pagina web tramite un apposito codice embed.


Seguimi:

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra

Fanpage

Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

Ricerche Internet

Blogroll