La biblioteca digitale europea: Europeana


europeana

Europeana, la biblioteca digitale europea, sarà di nuovo online da metà dicembre.

Vi si potranno trovare più di 2 milioni di opere in 21 lingue riguardanti l’arte, la letteratura, la musica e la storia.

Si tratta di un progetto ambizioso che sarà in grado di sopportare l’enorme richiesta di contenuti da parte degli utenti. Proprio questo, infatti, è il motivo che l’ha resa temporaneamente inaccessibile.

L’obiettivo di Europeana è quello di fornire accesso diretto alle opere digitalizzate provenienti dalle Biblioteche Nazionali dei paesi dell’Unione Europea.

Per ora il processo si limita all’1% dei documenti. Con il tempo tuttavia la percentuale sarà destinata a crescere rapidamente.

Via | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


2 Risposte a “La biblioteca digitale europea: Europeana”

  1. Mauro dice:
    Pubblicato lunedì 5 gennaio 2009 alle 21:58

    ciao alberto. Ho inserito stamane un post sul mio nuovo blog relativamente al tuo sito. Sono a chiederti se ti è possibile inserire il mio blog sul tuo portale.

    un caro saluto
    Mauro

  2. Maestro Alberto dice:
    Pubblicato lunedì 5 gennaio 2009 alle 22:23

    se metti il link al tuo blogroll lo faccio anch’io, fammi sapere

Lascia un commento




Il tuo commento:

Seguimi:


Ricerche Internet

Fanpage

Web 2.0 e Scuola

maestroalberto 2.0 maestroalberto.it
Se cerchi notizie sui social, la didattica digitale e il Web 2.0 clicca sul bottone sopra