Obiettivo Scuola: io sono presente, e tu?

Secondo l’Unicef sono 115 i milioni i bambini che mancano ogni giorno da scuola, il 57% dei quali sono bambine. Siamo perciò lontani dal raggiungimento dell’obiettivo proclamato nel 2000 nella Dichiarazione del Millennio dagli stati membri delle Nazioni Unite: raggiungere entro il 2015 l’istruzione universale primaria.

Attraverso il sostegno a distanza Terre des hommes Italia garantisce già il diritto fondamentale (come recita l’art. 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani) all’istruzione e all’assistenza sanitaria all’infanzia più svantaggiata del Sud del Mondo, con 56 progetti in 22 Paesi, a beneficio di oltre 100.000 bambini.

Terre Des Hommes per questi motivi ha lanciato la campagna Obiettivo Scuola che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e i il mondo politico a mobilitarsi per garantire il diritto all’istruzione nei paesi poveri e raccogliere fondi per finanziare progetti concreti in Asia, Africa e America Latina.

Con questo spirito è nato il sito Io Sono Presente dove si stanno raccogliendo i volti di molti personaggi famosi (tra cui Tullio de Mauro, Erri De Luca, Remo Girone, David Riondino, Simona Ventura, Piero Chiambretti, Luciana Littizzetto, Beppe Braida, ecc.) e di tutti coloro che vorranno essere presenti nella battaglia per garantire il diritto all’istruzione primaria universale.

Un diritto che spesso significa offrire la possibilità di evitare un destino altrimenti segnato dallo sfruttamento, dalla povertà e dalla fame. La mancanza di un sistema scolastico vuol dire essere per sempre essere condannati al sottosviluppo.

Anche se non amo molto mostrarmi io ci ho messo volentieri la mia faccia. Le immagini personali e dei personaggi famosi possono facilmente essere inserite in una pagina web o in un blog come ho fatto io. Se disponi di questa possibilità quindi t’invito a partecipare.

Per chi desidera offrire direttamente un contributo, questa è la pagina delle donazioni.

E’ nostro dovere di educatori evitare che ogni mattina ci siano milioni di bambini assenti a scuola.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “Obiettivo Scuola: io sono presente, e tu?”

  1. Paolo dice:
    Pubblicato mercoledì 3 ottobre 2007 alle 12:07

    Ciao Maestro, grazie mille per il tuo contributo alla campagna Obiettivo Scuola e a presto.
    paolo ferrara

  2. Maestro Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 3 ottobre 2007 alle 17:33

    Grazie a te per il tuo autorevole commento.

    Ciao

  3. annarita dice:
    Pubblicato mercoledì 3 ottobre 2007 alle 20:01

    Ho aderito con la mia faccia. Seguirà ulteriore supporto.
    Grazie della segnalazione

Lascia un commento




Il tuo commento: