Poesia di Natale

Ogni promessa è debito. Con i miei allievi della classe terza abbiamo composto questa graziosa poesia, semplice e spontanea. Qualcuno, soddisfatto del proprio lavoro, mi ha detto: “Maestro, perché non la metti nel tuo sito internet?”.
Dal momento che ho risposto di sì, la propongo a tutti i visitatori.

Dicembre

Le nuvole oscurano il cielo,
ovunque stringe la morsa del gelo.
Certe giornate le imbianca la neve
e la luce diventa più breve.
Il mondo spazzato dal vento
sembra annunciare un lieto evento:
nell’albero penzolano le candeline
e nelle strade brillano le lucine.
Sopra il presepe scintilla la stella cometa,
comunica pace a tutto il pianeta…
A scuola si preparano i lavoretti
e nelle case si accendono i caminetti.
I nostri vecchi ammazzavano il maiale,
viene Santa Lucia, poi arriva il Natale!
Finalmente le vacanze e tanti doni
per i bambini bravi e buoni…
Un pensiero per chi è sfortunato:
che non sia mai più dimenticato.

Xmas Carollers

La poesia è stata pubblicata dal sito Filastrocche.it a questo inirizzo.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: